[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.hobby.viaggi

Airbnb, considerazioni sulle nuove regole

doncamilloagain

24/05/2019 23:09:05

Non so in altre parti, ma a Parigi il comune ha imposto nuove e rigide
regolamentazioni per poter avere la possibilità di affittare i propri
appartamenti per brevi periodi (cioè solo a turisti).
Tali imposizioni credo che diano minori possibilità di sfuggire a regole
e, soprattutto al fisco. Tutto giusto, eh, solo che, come utente, resto
fregato perchè molti proprietari rinunciano ad affittare, almeno su
piattaforme ufficiali come Airbnb (magari lo faranno privatamente col
passaparola).
Dico questo perchè gli appartamenti che sono solito affittare a Parigi,
tutti in zona Bastille sono... spariti. Tutti.
Allora ho cercato la pagina dei vari host e gli ho ritrovati, solo che,
pur essendo ancora registrati sul sito, non hanno nessun annuncio attivo.

Un'altra conseguenza è che trovare monolocali carini, o quanto meno
decenti significa spendere sensibilmente di più perchè i proprietari
rimasti hanno evidentemente alzato le tariffe.

La mafia degli hotel naturalmente ringrazia.
E, guarda caso, anche gli alberghi ora vendono le stanze su Airbnb.

Ciao ciao.

13 Risposte

Ghost Dog

27/05/2019 12:55:01

0

Il 25/05/2019 01:09, don camillo ha scritto:
> Non so in altre parti, ma a Parigi il comune ha imposto nuove e rigide
> regolamentazioni per poter avere la possibilità di affittare i propri
> appartamenti per brevi periodi (cioè solo a turisti).
> Tali imposizioni credo che diano minori possibilità di sfuggire a regole
> e, soprattutto al fisco. Tutto giusto, eh, solo che, come utente, resto
> fregato perchè molti proprietari rinunciano ad affittare, almeno su
> piattaforme ufficiali come Airbnb (magari lo faranno privatamente col
> passaparola).
> Dico questo perchè gli appartamenti che sono solito affittare a Parigi,
> tutti in zona Bastille sono... spariti. Tutti.
> Allora ho cercato la pagina dei vari host e gli ho ritrovati, solo che,
> pur essendo ancora registrati sul sito, non hanno nessun annuncio attivo.
>
> Un'altra conseguenza è che trovare monolocali carini, o quanto meno
> decenti significa spendere sensibilmente di più perchè i proprietari
> rimasti hanno evidentemente alzato le tariffe.
>
> La mafia degli hotel naturalmente ringrazia.
> E, guarda caso, anche gli alberghi ora vendono le stanze su Airbnb.
>
> Ciao ciao.
>
Non sono d'accordo sulla liberalizzazione selvaggia degli alloggi con
servizi come Airbnb, per una serie di motivi.
Innanzitutto il pericolo di gentrificazione di zone di città turistiche
https://it.wikipedia.org/wiki/Gentr...
Si arriva all'assurdo, per città come Barcellona, di gente che affitta
gli alloggi come fossero residenti e poi li riaffittano su Airbnb, con
tutto il danno che questa cosa può fare.
https://www.huffingtonpost.it/2017/06/26/affitta-lappartamento-e-lo-ritrova-su-airbnb-lo-stratagemma-de_a...

E poi c'è il discorso concorrenza sleale: una struttura che affitta in
modo "legale" paga tasse, deve dare servizi minimi, viene controllata.
Il privato che mette a reddito l'alloggio con Airbnb guadagna in nero
enon è sottoposto a praticamente nessuna regola, per questo riesce ad
essere più competitivo.
quindi penso sia giusto che si regolamenti meglio questo settore, sia
per tutela dei turisti che per tutela della filiera degli albergatori.
GD

doncamilloagain

27/05/2019 14:16:37

0

Il 27/05/2019 14:55, Ghost Dog ha scritto:


> Non sono d'accordo sulla liberalizzazione selvaggia degli alloggi  con
> servizi come Airbnb, per una serie di motivi.
> Innanzitutto il pericolo di gentrificazione di zone di città turistiche
> https://it.wikipedia.org/wiki/Gentr...
> Si arriva all'assurdo, per città come Barcellona, di gente che affitta
> gli alloggi come fossero residenti e poi li riaffittano su Airbnb, con
> tutto il danno che questa cosa può fare.
> https://www.huffingtonpost.it/2017/06/26/affitta-lappartamento-e-lo-ritrova-su-airbnb-lo-stratagemma-de_a...


Non è questo il caso di cui parlavo io.


> E poi c'è il discorso concorrenza sleale: una struttura che affitta in
> modo  "legale" paga tasse, deve dare servizi minimi, viene controllata.
> Il privato che mette a reddito l'alloggio con Airbnb guadagna in nero
> enon è sottoposto a praticamente nessuna regola, per questo riesce ad
> essere più competitivo.
> quindi penso sia giusto che si regolamenti meglio questo settore, sia
> per tutela dei turisti che per tutela della filiera degli albergatori.

Sono d'accordo su tutta la linea e infatti, seppur a malincuore, nel mio
post ho scritto "tutto giusto...".
Però una delle conseguenze è che le offerte migliori non ci sono più e
*alle stesse tariffe* trovi una roba del genere
https://tinyurl.co... e dopo tanti anni che "sfoglio" le pagine
di airbnb non avevo mai visto una schifezza del genere. Mai!
La tariffa, se vedi, parte da 50 euro al giorno (io, un rue Amelot, in
un monolocale che al confronto sembra una piccola reggia, ne pagavo 42)
e, dopo avere simulato una prenotazione, tra annessi e connessi si
arriva a 362 euro per cinque notti. Più (in certi casi) o come (in altri
casi) di quello che ho speso per location decisamente diverse (tanto per
usare un eufemismo). Inaccettabile. Morale della favola: chi aveva
monolocali decorosi a tariffe oneste non affitta più e se vuoi un pari
livello devi alzare, se non raddoppiare, il tuo budget e spendere almeno
80-90 euro al giorno. E' giusto che tutti paghino le tasse sul profitto,
ma non mi sembra nemmeno giusto togliere del tutto la possibilità di
faresi concorrenza.

Ciao ciao.

Ghost Dog

27/05/2019 14:33:28

0

Il 27/05/2019 16:16, don camillo ha scritto:

> Sono d'accordo su tutta la linea e infatti, seppur a malincuore, nel mio
> post ho scritto "tutto giusto...".
> Però una delle conseguenze è che le offerte migliori non ci sono più e
> *alle stesse tariffe* trovi una roba del genere
> https://tinyurl.co... e dopo tanti anni che "sfoglio" le pagine
> di airbnb non avevo mai visto una schifezza del genere. Mai!
> La tariffa, se vedi, parte da 50 euro al giorno (io, un rue Amelot, in
> un monolocale che al confronto sembra una piccola reggia, ne pagavo 42)
> e, dopo avere simulato una prenotazione, tra annessi e connessi si
> arriva a 362 euro per cinque notti. Più (in certi casi) o come (in altri
> casi) di quello che ho speso per location decisamente diverse (tanto per
> usare un eufemismo). Inaccettabile. Morale della favola: chi aveva
> monolocali decorosi a tariffe oneste non affitta più e se vuoi un pari
> livello devi alzare, se non raddoppiare, il tuo budget e spendere almeno
> 80-90 euro al giorno. E' giusto che tutti paghino le tasse sul profitto,
> ma non mi sembra nemmeno giusto togliere del tutto la possibilità di
> faresi concorrenza.
>
> Ciao ciao.
>
Non conosco abbastanza Parigi da fare un'analisi dell'offerta, in via
generale credo che l'innalzamento dei prezzi sia proprio dovuto al fatto
che chi ancora affitta su Airbnb ha costi maggiori ma anche più domanda.
non mi stupirebbe, comunque, se gironzolando in rete trovassi su altri
canali gli stessi alloggi di prima a prezzi più convenienti.
GD

Apteryx

27/05/2019 16:51:29

0

Il 25/05/2019 01:09, don camillo ha scritto:
> La mafia degli hotel naturalmente ringrazia.

ok tutto giusto anche le conseguenze di ua acosa del genere sull'utente
finale

però non è che chi sta sopra la panca (airbnb) campa perché ha ideato un
metodo fuori dagli schemi e chi sta sotto (hotel ecc) crepa per via di
quesgli stessi schemi

SALVINI IN CULO A TUTTI

27/05/2019 17:04:25

0

Il 27/05/2019 18:51, Apteryx ha scritto:
> Il 25/05/2019 01:09, don camillo ha scritto:
>> La mafia degli hotel naturalmente ringrazia.
>
> ok tutto giusto anche le conseguenze di ua acosa del genere sull'utente
> finale
>
> però non è che chi sta sopra la panca (airbnb) campa perché ha ideato un
> metodo fuori dagli schemi e chi sta sotto (hotel ecc) crepa per via di
> quesgli stessi schemi


vaglielo a far capire al grassone comunista

didivu

27/05/2019 20:39:20

0

Il giorno lunedì 27 maggio 2019 16:33:31 UTC+2, Ghost Dog ha scritto:
> Il 27/05/2019 16:16, don camillo ha scritto:
>
> > Sono d'accordo su tutta la linea e infatti, seppur a malincuore, nel mio
> > post ho scritto "tutto giusto...".
> > Però una delle conseguenze è che le offerte migliori non ci sono più e
> > *alle stesse tariffe* trovi una roba del genere
> > https://tinyurl.co... e dopo tanti anni che "sfoglio" le pagine
> > di airbnb non avevo mai visto una schifezza del genere. Mai!
> > La tariffa, se vedi, parte da 50 euro al giorno (io, un rue Amelot, in
> > un monolocale che al confronto sembra una piccola reggia, ne pagavo 42)
> > e, dopo avere simulato una prenotazione, tra annessi e connessi si
> > arriva a 362 euro per cinque notti. Più (in certi casi) o come (in altri
> > casi) di quello che ho speso per location decisamente diverse (tanto per
> > usare un eufemismo). Inaccettabile. Morale della favola: chi aveva
> > monolocali decorosi a tariffe oneste non affitta più e se vuoi un pari
> > livello devi alzare, se non raddoppiare, il tuo budget e spendere almeno
> > 80-90 euro al giorno. E' giusto che tutti paghino le tasse sul profitto,
> > ma non mi sembra nemmeno giusto togliere del tutto la possibilità di
> > faresi concorrenza.
> >
> > Ciao ciao.
> >
> Non conosco abbastanza Parigi da fare un'analisi dell'offerta, in via
> generale credo che l'innalzamento dei prezzi sia proprio dovuto al fatto
> che chi ancora affitta su Airbnb ha costi maggiori ma anche più domanda.
> non mi stupirebbe, comunque, se gironzolando in rete trovassi su altri
> canali gli stessi alloggi di prima a prezzi più convenienti.

Ma l'hai viste le foto?

Non vado in francia da un po'...

Nei viaggi fatti con l'ex m., itineranti, senza prenotazioni e per motivi lavorativi ad agosto, ci era capitato di beccare la dépendance di un albergo, di aprire la porta e di trovarci dinnanzi alla tazza del water, ma c'era una specie di tramezzo alto sino al soffitto, che dava una parvenza di distacco dalla camera da letto vera e propria.

L'abbiamo presa in ridere, sempre meglio che dormire in macchina;-D

Un'altra volta a fianco del letto - oltre i comodini - c'erano due porticine, che credevamo fossero armadi a muro ed erano invece due sgabuzzini ciechi, uno uso bagno e l'altro uso cesso, ma una tazza in un mono-locale e a pochi cm. dal naso, non l'avevo mai vista.

Una domanda oziosa, ma non troppo: non esistono in francia leggi igieniche e relativi certificati di abitabilità?

DDV


Apteryx

28/05/2019 06:59:10

0

Il 27/05/2019 19:04, SALVINI IN CULO A TUTTI ha scritto:
> vaglielo a far capire al grassone comunista

io non credo che qui c'entri l'ideologia, c'entra solo l'incazzatura
dello stravolgimento di abitudini / convenienze, cioè nessun interesse
generale da salvagiuardare ma solo il proprio orticello (come tutti del
resto)

quindi credo che sia un comportamento più di detra che si vede tolti i
privilegi...

ah ah

SALVINI IN CULO A TUTTI

28/05/2019 08:18:16

0

Il 28/05/2019 08:59, Apteryx ha scritto:
> Il 27/05/2019 19:04, SALVINI IN CULO A TUTTI ha scritto:
>> vaglielo a far capire al grassone comunista
>
> io non credo che qui c'entri l'ideologia, c'entra solo l'incazzatura
> dello stravolgimento di abitudini / convenienze, cioè nessun interesse
> generale da salvagiuardare ma solo il proprio orticello (come tutti del
> resto)
>
> quindi credo che sia un comportamento più di detra che si vede tolti i
> privilegi...
>
> ah ah


MA manco per il cazzo, toglili qualcosa ad un comunistello di merda e
vedrai come si incazza.


Prevosto

28/05/2019 11:03:51

0

Il 28/05/2019 10:18, SALVINI IN CULO A TUTTI ha scritto:
> Il 28/05/2019 08:59, Apteryx ha scritto:
>> Il 27/05/2019 19:04, SALVINI IN CULO A TUTTI ha scritto:
>>> vaglielo a far capire al grassone comunista
>>
>> io non credo che qui c'entri l'ideologia, c'entra solo l'incazzatura
>> dello stravolgimento di abitudini / convenienze, cioè nessun interesse
>> generale da salvagiuardare ma solo il proprio orticello (come tutti
>> del resto)
>>
>> quindi credo che sia un comportamento più di detra che si vede tolti i
>> privilegi...
>>
>> ah ah
>
>
> MA manco per il cazzo, toglili qualcosa ad un comunistello di merda e
> vedrai come si incazza.
>
>

Non ho capito chi sarebbe il comunistello di merda. O stai parlando in
generale?

SALVINI IN CULO A TUTTI

28/05/2019 11:26:30

0

Il 28/05/2019 13:03, Prevosto ha scritto:
> Il 28/05/2019 10:18, SALVINI IN CULO A TUTTI ha scritto:
>> Il 28/05/2019 08:59, Apteryx ha scritto:
>>> Il 27/05/2019 19:04, SALVINI IN CULO A TUTTI ha scritto:
>>>> vaglielo a far capire al grassone comunista
>>>
>>> io non credo che qui c'entri l'ideologia, c'entra solo l'incazzatura
>>> dello stravolgimento di abitudini / convenienze, cioè nessun
>>> interesse generale da salvagiuardare ma solo il proprio orticello
>>> (come tutti del resto)
>>>
>>> quindi credo che sia un comportamento più di detra che si vede tolti
>>> i privilegi...
>>>
>>> ah ah
>>
>>
>> MA manco per il cazzo, toglili qualcosa ad un comunistello di merda e
>> vedrai come si incazza.
>>
>>
>
> Non ho capito chi sarebbe il comunistello di merda. O stai parlando in
> generale?
>


non sai che don camillo è un comunista di merda?