[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.arti.fotografia

Ritratti e vecchie lenti

Erg Frast

05/04/2019 10:55:37

Mi sono lanciato nel ritratto in studio,
Luci continue, fondale, ecc.
Prime sessioni in medio formato: Pentax 6x4.5 con 150mm/3.5.
E' un obiettivo moderno, nonostante lo schema semplicissimo, 4 elementi
in 4 gruppi, trattamento antiriflesso smc. Immagine bella contrastata e
buona risoluzione, anche a tutta apertura.
Mirino della pentax favolso, esposimetro comodo e preciso.
Tutto bello.
Nell'ultima sessione ho fatto anche 6 scatti con la mia Rolleiflex 3.5
Planar (credo un 6 lenti).
Ho solo sviluppato e scansionato i negativi, ancora da stampare, ma è
bastato per smuovere le mie poche certezze.
La distanza di messa a fuoco non è vicina quanto vorrei, il pozzetto
infinitamente meno luminoso e preciso per una focheggiatura fine,
trattamento antiriflessi molto meno performante, tenuta al controluce
non paragonabile a una lente moderna.
Eppure... Sembra proprio un altro mondo!
Non vorrei essere messo fuori strada dalla pellicola (diversa dalle
solite usate, qui una Foma 400) o dalle conseguenze dei riflessi in
controluce, ma mi sembra proprio un'altra cosa. Il contrasto generale è
molto inferiore, ma l'impatto è splendido.
Se questa è la conseguenza di 50 anni di progresso, allora forse è
meglio tornare indietro.
Vorrei esplorare un po' il mondo di queste vecchie lenti, magari
montandole sulla Pentax 645 (che è una macchina davvero splendida per
queste cose). C'è piena compatibilità con i Pentax 67, chissà come vanno
i vecchi Takumar (!?) e poi con gli obiettivi per Pentacon 6/Exakta
66/Kiev 60, ma senza l'automatisma del diaframma (poco male se si lavora
a tutta apertura).
Con adattatori potrei usare anche i vecchi Zeiss delle Hasselblad,
sempre perdendo l'automatismo del diaframma. Non so se ne vale la pena,
ma se riuscissi a trovare qualcosa di simile al Planar della Rolleiflex
sarebbe bello.
Qualcuno sa come vanno i vecchi Zeiss, i più vecchi, quelli degli anni
'50? Sono diversi da quelli moderni? E quanto?
Planar, Sonnar o c'è anche dell'altro?

Vecchio è meglio!

EF

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com...

6 Risposte

Erg Frast

05/04/2019 11:19:38

0

Il 05/04/2019 12:55, Erg Frast (lab) ha scritto:
> Mi sono lanciato nel ritratto in studio,
> Luci continue, fondale, ecc.
.....
> '50? Sono diversi da quelli moderni? E quanto?
> Planar, Sonnar o c'è anche dell'altro?
>
> Vecchio è meglio!

Questo articolo (credo abbastanza noto) è molto esaustivo, purtroppo ci
sono più numeri che considerazioni relative alle impressioni soggettive,
che qui hanno grande importanza.

http://www.marcocavina.com/articoli_fotografici/Rolleiflex_vs_Hasselblad_2/...

EF


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com...

massivan

05/04/2019 11:45:32

0

> "Erg Frast (lab)"

> Mi sono lanciato nel ritratto in studio,
> Luci continue, fondale, ecc.
> Prime sessioni in medio formato: Pentax 6x4.5 con 150mm/3.5.
> E' un obiettivo moderno, nonostante lo schema semplicissimo, 4 elementi in
> 4 gruppi, trattamento antiriflesso smc. Immagine bella contrastata e buona
> risoluzione, anche a tutta apertura.
> Mirino della pentax favolso, esposimetro comodo e preciso.
> Tutto bello.
> Nell'ultima sessione ho fatto anche 6 scatti con la mia Rolleiflex 3.5
> Planar (credo un 6 lenti).
> Ho solo sviluppato e scansionato i negativi, ancora da stampare, ma è
> bastato per smuovere le mie poche certezze.
> La distanza di messa a fuoco non è vicina quanto vorrei, il pozzetto
> infinitamente meno luminoso e preciso per una focheggiatura fine,
> trattamento antiriflessi molto meno performante, tenuta al controluce non
> paragonabile a una lente moderna.
> Eppure... Sembra proprio un altro mondo!
> Non vorrei essere messo fuori strada dalla pellicola (diversa dalle solite
> usate, qui una Foma 400) o dalle conseguenze dei riflessi in controluce,
> ma mi sembra proprio un'altra cosa. Il contrasto generale è molto
> inferiore, ma l'impatto è splendido.
> Se questa è la conseguenza di 50 anni di progresso, allora forse è meglio
> tornare indietro.
> Vorrei esplorare un po' il mondo di queste vecchie lenti, magari
> montandole sulla Pentax 645 (che è una macchina davvero splendida per
> queste cose). C'è piena compatibilità con i Pentax 67, chissà come vanno i
> vecchi Takumar (!?) e poi con gli obiettivi per Pentacon 6/Exakta 66/Kiev
> 60, ma senza l'automatisma del diaframma (poco male se si lavora a tutta
> apertura).
> Con adattatori potrei usare anche i vecchi Zeiss delle Hasselblad, sempre
> perdendo l'automatismo del diaframma. Non so se ne vale la pena, ma se
> riuscissi a trovare qualcosa di simile al Planar della Rolleiflex sarebbe
> bello.
> Qualcuno sa come vanno i vecchi Zeiss, i più vecchi, quelli degli anni
> '50? Sono diversi da quelli moderni? E quanto?
> Planar, Sonnar o c'è anche dell'altro?
>
> Vecchio è meglio!
>
> EF
>
> ---
> Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast
> antivirus.
> https://www.avast.com...

"massivan"

Per quanto riguarda le reflex medio formato (Kiev, Pentacon)
tutte le lenti sono ottime copie delle Zeiss.

Credo che il Biotar in versione medio formato ti darebbe
molta soddisfazione. Il problemi di quelle reflex sono
la spaziatura e le righe verticali, richiedono frequenti
interventi di regolazione. Sono migliori le Arax (Kiev
rivedute e corrette).


Il Summitar con Tri X
https://www.flickr.com/photos/johnnymartyr/47006463491/in/pool...


massivan

05/04/2019 12:48:21

0

"massivan"

Il Flektogon 65mm (o 50) per Pentacon Six o Kiev medio formato.
https://www.flickr.com/photos/whitedragon09/9668154939/in/album-72157633...

Nota l'incarnato e il leggero soft-focus.

Erg Frast

05/04/2019 16:48:03

0

Il 05/04/2019 14:57, massivan ha scritto:
> "massivan"
>
> Ottima occasione.
>
> https://www.ebay.it/itm/PENTACON-SIX-TL-CARL-ZEISS-FLEKTOGON-4-50/333139479175?_trkparms=aid%3D222007%26algo%3DSIM.MBE%26ao%3D2%26asc%3D20170831090034%26meid%3D7fdb7f359dd74b6eb3407ca61e7664ca%26pid%3D100005%26rk%3D7%26rkt%3D12%26sd%3D273537897546%26itm%3D333139479175&_trksid=p2047675.c10...
>
>

Avevo una Pentacon 6 con Biotar e soprattutto con Flektogon 50mm, poi
l'anno scorso è morta. Ora ho un adattatore per usare gli obiettivi
sulla Pentax 645 (senza automatismo diaframma).
Col Flektogon qualche bello scatto ero riuscito a farlo con la Pentacon.
Cona La Pentax è tutta roba nuova, per cui non ho ancora sperimentato.

EF

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com...

massivan

05/04/2019 17:18:19

0

>> "massivan"

>> Ottima occasione.

>> https://www.ebay.it/itm/PENTACON-SIX-TL-CARL-ZEISS-FLEKTOGON-4-50/333139479175?_trkparms=aid%3D222007%26algo%3DSIM.MBE%26ao%3D2%26asc%3D20170831090034%26meid%3D7fdb7f359dd74b6eb3407ca61e7664ca%26pid%3D100005%26rk%3D7%26rkt%3D12%26sd%3D273537897546%26itm%3D333139479175&_trksid=p2047675.c10...


> "Erg Frast (lab)"

> Avevo una Pentacon 6 con Biotar e soprattutto con Flektogon 50mm, poi
> l'anno scorso è morta. Ora ho un adattatore per usare gli obiettivi sulla
> Pentax 645 (senza automatismo diaframma).
> Col Flektogon qualche bello scatto ero riuscito a farlo con la Pentacon.
> Cona La Pentax è tutta roba nuova, per cui non ho ancora sperimentato.

> EF


"massivan"

Di Kiev /Pentacon, bisogna averne almeno due; una
si usa e l'altra e' a riparare.

Ma credo che ora si debba trovare un riparatore
inglese, che qui hanno cambiato mestiere.