[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.comp.macintosh

[OT] "HomeKit" anche sui mac senza Mojave

Claude

17/01/2019 15:15:10

Con Stringify.

Scoperto ieri insieme ad IFTTT sono in trip totale.

Qualcuno li usa e vuole scambiare anche in privato impressioni, flow
creati, idee?

Grazie.

6 Risposte

=?ISO-8859-1?Q?=7E=B1?=

18/01/2019 06:39:38

0

On 1/17/19 16:15, Claude wrote:
> Con Stringify.
>
> Scoperto ieri insieme ad IFTTT sono in trip totale.
>
> Qualcuno li usa e vuole scambiare anche in privato impressioni, flow
> creati, idee?
>
> Grazie.

L'ho usato tempo fa prima che passasse a Comcast.

Ricordo fosse decisamente più duttile rispetto IFTTT. È possibile creare
flow più complessi con più condizioni (If) in serie e più trigger in
sequenza (Then That).

Inoltre si possono definire delle varaibili che permettono di creare
flow più avanzati.

Con i Webhook di IFTTT, triangolando con un mio server, sono riuscito ad
avvicinarmi alle potenzialità di Stringify tuttavia è più complesso.

Stringify è più semplice per gestire flow complessi rispetto a IFTTT.
Sarebbe bello se IFTTT prendesse ispirazione da Stringify da questo
punto di vista.

Prevalentemente uso home automation: accensione-spegnimento luci
condizionati da geolocalizzazione e sensori interni.

Saluti.

--
Marco Klobas

Claude

18/01/2019 07:30:04

0

Il 18/01/2019 07:39, Marco Klobas ha scritto:
> Prevalentemente uso home automation: accensione-spegnimento luci
> condizionati da geolocalizzazione e sensori interni.

Grazie. Si, esattamente.

COme dici stringify è più duttile di IFTTT.

Quest'ultimo anche usando la piattaforma web,che permette di scrivere
poco codice per filtrare le condizioni, resta comunque limitato.

La scocciatura che trovo è che per far andare Alexa da Stringify devo
aggiungere un componente IFTTT perchè la skill per Alexa di stringify
non c'è in italiano.

Tutto bello eh, appena ci entri un po' più 'dentro' però vedi i limiti.

Comunque al momento mi diverto e visto che volevo Mojave per avere
HomeKit, posso largamente rimandarne l'installazione.

=?ISO-8859-1?Q?=7E=B1?=

18/01/2019 19:28:35

0

On 1/18/19 08:30, Claude wrote:

> La scocciatura che trovo è che per far andare Alexa da Stringify devo
> aggiungere un componente IFTTT perchè la skill per Alexa di stringify
> non c'è in italiano.

Non usando Alexa non sapevo di questa limitazione.

> Comunque al momento mi diverto e visto che volevo Mojave per avere
> HomeKit, posso largamente rimandarne l'installazione.

Anche per me è più un passatempo che altro. Quando funziona si hanno
soddisfazioni, quando qualcosa si inceppa è solo una fonte di nervosismo
in più nella vita. :-)

La maggior parte degli automatismi inerenti gli "Internet of Things" non
li considero ancora affidabili al 100%. Ho notato indubbiamente dei
miglioramenti nel tempo tuttavia forse non è ancora una tecnologia
pienamente matura.

Se poi a questo ci aggiungiamo la variabile comandi vocali allora i
potenziali "errori" aumentano notevolmente. Ci vuole tempo.

Saluti.

--
Marco Klobas

Claude

19/01/2019 09:16:56

0

Il 18/01/19 20:28, Marco Klobas ha scritto:
> La maggior parte degli automatismi inerenti gli "Internet of Things" non
> li considero ancora affidabili al 100%. Ho notato indubbiamente dei
> miglioramenti nel tempo tuttavia forse non è ancora una tecnologia
> pienamente matura.

Concordo totalmente. Ieri rientro ore 18.21 a casa, trovo luce giardino
accesa come richiesto (accenditi se sono in un'area di 300mt da casa e
sono le ore di buio).

Poi torno alle 00.20 e la trovo spenta... Mah. Non sono riuscito ancora
a capire cosa non è andato. Il trigger non è proprio partito.

> Se poi a questo ci aggiungiamo la variabile comandi vocali allora i
> potenziali "errori" aumentano notevolmente. Ci vuole tempo.

Concordo anche qui. Anche se alcune cosucce vanno già discretamente bene.

Spero non facciano le bastardate di far morire i dispositivi e darti le
migliorie solo sui nuovi... Ma temo di illudermi.

Ciao.


--
Sent from macOS

herik

19/01/2019 10:06:46

0

Claude <tuxberg77NOSPAM@HEREyahoo.com> wrote:

> Concordo totalmente. Ieri rientro ore 18.21 a casa, trovo luce giardino
> accesa come richiesto (accenditi se sono in un'area di 300mt da casa e
> sono le ore di buio).

ci sono un sacco di parametri variabili, io ho problemi con l'acquario
che dovrebbe accendersi in base alla locazione e all'ora del tramonto.
--
E quindi uscimmo a riveder le stelle.
Erano cinque: mi toccai le palle. [Paolo Pellegrino]

Claude

20/01/2019 20:22:16

0

Il 19/01/19 11:06, Herik ha scritto:
> Claude <tuxberg77NOSPAM@HEREyahoo.com> wrote:
>
>> Concordo totalmente. Ieri rientro ore 18.21 a casa, trovo luce giardino
>> accesa come richiesto (accenditi se sono in un'area di 300mt da casa e
>> sono le ore di buio).
>
> ci sono un sacco di parametri variabili, io ho problemi con l'acquario
> che dovrebbe accendersi in base alla locazione e all'ora del tramonto.
>

Sto avendo un po' di problemucci con localizzazione, orari etc.

In pratica va se fai un flow dove sei tu a premere il bottone... Ma se
ti basi su automatismi come posizione etc è lacunoso.

Sto cercando di fare andare un flow che, se sono a casa e sono le 21.00
mi ricorda di buttare il vetro per la raccola differenziata.

Bene sono le 21.20 ho rimandato tre volte l'ora ma non ne vuole sapere
di partire.

Log non ho ancora capito dove andare a pescarli ma ho proprio
l'impressione che non scatti nessun evento.

--
Sent from macOS