[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.calcio.genoa

E fu così che l'arbitro si levò un dito dal culo

Liaigh

11/11/2018 00:55:41

I napoletani non volevano rientrare in campo dopo il diluvio, era chiaro
a tutti. Se non avessero vinto, le polemiche sarebbero state furiose, si
sarebbe scatenato De Laurentis, la piangina sarebbe stata portata fino
all'interrogazione parlamentare, ed il povero Abisso messo in croce. Che
fare ? Cambiare la partita, esattamente come ha fatto. Una direzione di
gara fino ad allora egregia viene trasformata in una ricerca spasmodica
delle opportunità di fischiare più falli possibile nella nostra
metacampo, unico modo peraltro con un campo del genere per sperare che
tutto finisse come "doveva finire": tutte le lotte corpo a corpo che si
svolgevano intorno al pallone impantanato erano tutte concluse con
fischi a loro favore, fino all'inconcepibile fischio alla mano di
Omeonga rea di essere stata colpita da una pallonata da un metro scarso.
E dire che fino all'interruzione si giostrava benino: certo, il Napoli
sbagliava tanto, e dimostrava la poca concentrazione che Ancellotti
temeva alla viglia, memore dell'altra prestazione a Marassi in cui non
scesero proprio in campo. Però l'aver schierato Romulo sulla fascia
destra, lui che era stato comprato per questo anche perchè sa difendere
decentemente ed attaccare con criterio e buon piede, ha puntellato
almeno numericamente la difesa, e si sono corsi meno rischi del
previsto, riuscendo spesso ad impensierire la difesa partenopea con un
Kouame scintillante.
Comunque ne è venuto fuori il risultato peggiore: perdere tutto sommato
senza meritarlo, dopo aver disputato una partita perlomeno gagliarda,
perdendo quindi dalla spina e anche dal tappo, visto che difficilmente
ora vedremo quel cambio in panchina che sarebbe invece stato inevitabile
se avessimo preso un'altra imbarcata.
Che poi ... conoscendo le coliche addominali del nostro presidente non è
nemmeno detto.
A proposito di presidente ... mi aspettavo la madre di tutte le
contestazioni, e invece il tutto si è ridotto ad uno striscione di
pessimo gusto, ancorchè ineccepibile nel contenuto (vale per tutti),
vieppiù stridente se messo vicino a quello, bellissimo, dedicato a Marco
Paganuzzi, grande tifoso genoano, che a quarant'anni, con due bambini
piccoli, è volato al terzo anello.
Certo, vedere appendere lo striscione da quattro travisati ed
incappucciati, che poi vanno in giro a dire che loro ci mettono la
faccia, non è stato il massimo della coerenza; la contestazione, signori
miei, serve a nulla, se non c'è un'alternativa seria. E ancor meno serve
gridare a chicchessia "devi morire", anche se fortunatamente, bisogna
dirlo, erano si e no in venticinque.

da www.druidi.it


--
Saluti

Liaigh
www.druidi.it

"Se qualcosa può andar male lo farà"
(Quel gran portasfiga di Murphy)

42 Risposte

Floyd

11/11/2018 10:34:04

0

>Liaigh
> I napoletani non volevano rientrare in campo dopo il diluvio, era chiaro
> a tutti. Se non avessero vinto, le polemiche sarebbero state furiose, si
> sarebbe scatenato De Laurentis, la piangina sarebbe stata portata fino
> all'interrogazione parlamentare, ed il povero Abisso messo in croce. Che
> fare ? Cambiare la partita, esattamente come ha fatto. Una direzione di
> gara fino ad allora egregia viene trasformata in una ricerca spasmodica
> delle opportunità di fischiare più falli possibile nella nostra
> metacampo, unico modo peraltro con un campo del genere per sperare che
> tutto finisse come "doveva finire": tutte le lotte corpo a corpo che si
> svolgevano intorno al pallone impantanato erano tutte concluse con
> fischi a loro favore, fino all'inconcepibile fischio alla mano di
> Omeonga rea di essere stata colpita da una pallonata da un metro scarso.
> E dire che fino all'interruzione si giostrava benino: certo, il Napoli
> sbagliava tanto, e dimostrava la poca concentrazione che Ancellotti
> temeva alla viglia, memore dell'altra prestazione a Marassi in cui non
> scesero proprio in campo. Però l'aver schierato Romulo sulla fascia
> destra, lui che era stato comprato per questo anche perchè sa difendere
> decentemente ed attaccare con criterio e buon piede, ha puntellato
> almeno numericamente la difesa, e si sono corsi meno rischi del
> previsto, riuscendo spesso ad impensierire la difesa partenopea con un
> Kouame scintillante.
> Comunque ne è venuto fuori il risultato peggiore: perdere tutto sommato
> senza meritarlo, dopo aver disputato una partita perlomeno gagliarda,
> perdendo quindi dalla spina e anche dal tappo, visto che difficilmente
> ora vedremo quel cambio in panchina che sarebbe invece stato inevitabile
> se avessimo preso un'altra imbarcata.
> Che poi ... conoscendo le coliche addominali del nostro presidente non è
> nemmeno detto.
> A proposito di presidente ... mi aspettavo la madre di tutte le
> contestazioni, e invece il tutto si è ridotto ad uno striscione di
> pessimo gusto, ancorchè ineccepibile nel contenuto (vale per tutti),
> vieppiù stridente se messo vicino a quello, bellissimo, dedicato a Marco
> Paganuzzi, grande tifoso genoano, che a quarant'anni, con due bambini
> piccoli, è volato al terzo anello.
> Certo, vedere appendere lo striscione da quattro travisati ed
> incappucciati, che poi vanno in giro a dire che loro ci mettono la
> faccia, non è stato il massimo della coerenza; la contestazione, signori
> miei, serve a nulla, se non c'è un'alternativa seria. E ancor meno serve
> gridare a chicchessia "devi morire", anche se fortunatamente, bisogna
> dirlo, erano si e no in venticinque.
>
> da www.druidi.it
>


STRAQUOTO anche stavolta!

Bye

carletto

11/11/2018 14:04:44

0

Per quanto io odi Il Merda, senz'altro lo striscione di ieri sera era totalmente fuori luogo.

Bisogna vedere se qualcuno pensa di essere più furbo degli altri, oppure se ha intenzione proprio di ottenere effetti opposti a quello che spera: Il Merda, come tutti coloro di una certa razza, ha una concezione piuttosto pardonale, se si vuole provare a fargli capire qualcosa è meglio non scendere su certi piani, anche perché sono di cattivo gusto in ogni senso.

gianlucanewsgroup

11/11/2018 15:17:50

0

Quindi fammi capire, meritavate la vittoria con UN tiro in porta?
Col campo allagato potevate solo vincere. Era l'unica possibilità che avevate, visto che se si fosse giocato a calcio uscivate con i cerotti dal campo.
Siete una banda di caprette ammaestrate e pensate all'arbitro e alle lamentele dei "piangina".
ROTFL
Pensate a salvarvi invece di avanzare teorie ad minchiam da sfigati quali siete.

Un pò di lasonil al sederino e passa...
Coraggio


L'AIRONE

Liaigh

11/11/2018 17:43:46

0

Il 11/11/2018 16:17, Gianluca Salerno ha scritto:

> Quindi fammi capire, meritavate la vittoria con UN tiro in porta?

Il Napoli è molto più forte del Genoa, ma anche la merde, e avete preso
3 goal con 2 tiri in porta. Nel calcio succede.

> Col campo allagato potevate solo vincere.

Certo, senza il cambio di gara di Abisso: l'unico modo di segnare era
con un rufolone su calcio piazzato, ne ha fischiati a iosa, quello
decisivo più senza senso degli altri.

> Era l'unica possibilità che avevate, visto che se si fosse giocato a calcio uscivate con i cerotti dal campo.

Beh, nel primo tempo il campo era buono e non si è visto granchè ...
certo, siete più forti e alla lunga magari sareste usciti fuori, o
magari no, visto che non sembravate proprio in giornata di grazia. E lo
sapevate benissimo.

> Siete una banda di caprette ammaestrate e pensate all'arbitro e alle lamentele dei "piangina".
> ROTFL
> Pensate a salvarvi invece di avanzare teorie ad minchiam da sfigati quali siete.

Non ti rispondo a tono solo perchè tu capisca che non ce l'ho
direttamente con voi, ma l'imbarazzo di Abisso nei confronti delle
vostre proteste perchè non volevate giocare più era di tutta evidenza:
non rientravate nemmeno in campo.

> Un pò di lasonil al sederino e passa...

A parte il fatto che il Lasonil non serve a un cazzo e brucia ancora di
più, semmai si usa il Luan ... questa battutaccia nemmeno da un doriano
me la sarei aspettata.
Quella volta che perdeste secco a Marassi diedi la mia sciarpa ad un
bimbo in lacrime, spero solo non fossi tu.


--
Saluti

Liaigh
www.druidi.it

"Se qualcosa può andar male lo farà"
(Quel gran portasfiga di Murphy)

Liaigh

11/11/2018 17:45:29

0

Il 11/11/2018 16:17, Gianluca Salerno ha scritto:

> Quindi fammi capire, meritavate la vittoria con UN tiro in porta?

Il Napoli è molto più forte del Genoa, ma anche delle merde, e avete
preso 3 goal con 2 tiri in porta. Nel calcio succede.

> Col campo allagato potevate solo vincere.

Certo, senza il cambio di gara di Abisso: l'unico modo di segnare era
con un rufolone su calcio piazzato, ne ha fischiati a iosa, quello
decisivo più senza senso degli altri.

> Era l'unica possibilità che avevate, visto che se si fosse giocato a
calcio uscivate con i cerotti dal campo.

Beh, nel primo tempo il campo era buono e non si è visto granchè ...
certo, siete più forti e alla lunga magari sareste usciti fuori, o
magari no, visto che non sembravate proprio in giornata di grazia. E lo
sapevate benissimo.

> Siete una banda di caprette ammaestrate e pensate all'arbitro e alle
lamentele dei "piangina".
> ROTFL
> Pensate a salvarvi invece di avanzare teorie ad minchiam da sfigati
quali siete.

Non ti rispondo a tono solo perchè tu capisca che non ce l'ho
direttamente con voi, ma l'imbarazzo di Abisso nei confronti delle
vostre proteste perchè non volevate giocare più era di tutta evidenza:
non rientravate nemmeno in campo.

> Un pò di lasonil al sederino e passa...

A parte il fatto che il Lasonil non serve a un cazzo e brucia ancora di
più, semmai si usa il Luan ... questa battutaccia nemmeno da un doriano
me la sarei aspettata.
Quella volta che perdeste secco a Marassi diedi la mia sciarpa ad un
bimbo in lacrime, spero solo non fossi tu.


--
Saluti

Liaigh
www.druidi.it

"Se qualcosa può andar male lo farà"
(Quel gran portasfiga di Murphy)

andy capp

11/11/2018 20:30:55

0

Il giorno domenica 11 novembre 2018 01:55:41 UTC+1, Liaigh ha scritto:
> I napoletani non volevano rientrare in campo dopo il diluvio, era chiaro
> a tutti. Se non avessero vinto, le polemiche sarebbero state furiose, si
> sarebbe scatenato De Laurentis, la piangina sarebbe stata portata fino
> all'interrogazione parlamentare, ed il povero Abisso messo in croce. Che
> fare ? Cambiare la partita, esattamente come ha fatto. Una direzione di
> gara fino ad allora egregia viene trasformata in una ricerca spasmodica
> delle opportunità di fischiare più falli possibile nella nostra
> metacampo, unico modo peraltro con un campo del genere per sperare che
> tutto finisse come "doveva finire": tutte le lotte corpo a corpo che si
> svolgevano intorno al pallone impantanato erano tutte concluse con
> fischi a loro favore, fino all'inconcepibile fischio alla mano di
> Omeonga rea di essere stata colpita da una pallonata da un metro scarso.
> E dire che fino all'interruzione si giostrava benino: certo, il Napoli
> sbagliava tanto, e dimostrava la poca concentrazione che Ancellotti
> temeva alla viglia, memore dell'altra prestazione a Marassi in cui non
> scesero proprio in campo. Però l'aver schierato Romulo sulla fascia
> destra, lui che era stato comprato per questo anche perchè sa difendere
> decentemente ed attaccare con criterio e buon piede, ha puntellato
> almeno numericamente la difesa, e si sono corsi meno rischi del
> previsto, riuscendo spesso ad impensierire la difesa partenopea con un
> Kouame scintillante.
> Comunque ne è venuto fuori il risultato peggiore: perdere tutto sommato
> senza meritarlo, dopo aver disputato una partita perlomeno gagliarda,
> perdendo quindi dalla spina e anche dal tappo, visto che difficilmente
> ora vedremo quel cambio in panchina che sarebbe invece stato inevitabile
> se avessimo preso un'altra imbarcata.
> Che poi ... conoscendo le coliche addominali del nostro presidente non è
> nemmeno detto.

Analisi che ha una sola piega : Juric.
Perchè dopo l'interruzione non c'è stata più partita, bravi loro a saper cambiare,
idiota lui, ma del resto è sempre così, a non saper fare nessuna contromossa.
Così dopo un primo tempo nel quale non si stava rubando nulla, s'è vista la
solita ripresa di merda, e non credo si possa dare tutta la colpa all'arbitro.
Fra l'altro non credo che nessuno, eccetto Carletto che a volte è un caso
disperato, possa dire qualcosa contro Radu, a meno di non volerlo incolpare
per il secondo autogol preso da quando allena Juric.

> A proposito di presidente ... mi aspettavo la madre di tutte le
> contestazioni, e invece il tutto si è ridotto ad uno striscione di
> pessimo gusto, ancorchè ineccepibile nel contenuto (vale per tutti),
> vieppiù stridente se messo vicino a quello, bellissimo, dedicato a Marco
> Paganuzzi, grande tifoso genoano, che a quarant'anni, con due bambini
> piccoli, è volato al terzo anello.
> Certo, vedere appendere lo striscione da quattro travisati ed
> incappucciati, che poi vanno in giro a dire che loro ci mettono la
> faccia, non è stato il massimo della coerenza; la contestazione, signori
> miei, serve a nulla, se non c'è un'alternativa seria. E ancor meno serve
> gridare a chicchessia "devi morire", anche se fortunatamente, bisogna
> dirlo, erano si e no in venticinque.

Non ho letto lo striscione, ma mi fido del tuo giudizio, però dire che la
contestazione non serve proprio a nulla è forse troppo. Perchè se da un lato
Preziosi non si toglierà dalle palle per quattro urlacci, dall'altro è un
sacrosanto diritto dirgli che ha rotto i coglioni, rimanendo però non dico
sul civile, ma almeno su questo mondo.

carletto

11/11/2018 21:12:20

0

Il giorno domenica 11 novembre 2018 21:30:56 UTC+1, andy capp ha scritto:
> Il giorno domenica 11 novembre 2018 01:55:41 UTC+1, Liaigh ha scritto:
> > I napoletani non volevano rientrare in campo dopo il diluvio, era chiaro
> > a tutti. Se non avessero vinto, le polemiche sarebbero state furiose, si
> > sarebbe scatenato De Laurentis, la piangina sarebbe stata portata fino
> > all'interrogazione parlamentare, ed il povero Abisso messo in croce. Che
> > fare ? Cambiare la partita, esattamente come ha fatto. Una direzione di
> > gara fino ad allora egregia viene trasformata in una ricerca spasmodica
> > delle opportunità di fischiare più falli possibile nella nostra
> > metacampo, unico modo peraltro con un campo del genere per sperare che
> > tutto finisse come "doveva finire": tutte le lotte corpo a corpo che si
> > svolgevano intorno al pallone impantanato erano tutte concluse con
> > fischi a loro favore, fino all'inconcepibile fischio alla mano di
> > Omeonga rea di essere stata colpita da una pallonata da un metro scarso.
> > E dire che fino all'interruzione si giostrava benino: certo, il Napoli
> > sbagliava tanto, e dimostrava la poca concentrazione che Ancellotti
> > temeva alla viglia, memore dell'altra prestazione a Marassi in cui non
> > scesero proprio in campo. Però l'aver schierato Romulo sulla fascia
> > destra, lui che era stato comprato per questo anche perchè sa difendere
> > decentemente ed attaccare con criterio e buon piede, ha puntellato
> > almeno numericamente la difesa, e si sono corsi meno rischi del
> > previsto, riuscendo spesso ad impensierire la difesa partenopea con un
> > Kouame scintillante.
> > Comunque ne è venuto fuori il risultato peggiore: perdere tutto sommato
> > senza meritarlo, dopo aver disputato una partita perlomeno gagliarda,
> > perdendo quindi dalla spina e anche dal tappo, visto che difficilmente
> > ora vedremo quel cambio in panchina che sarebbe invece stato inevitabile
> > se avessimo preso un'altra imbarcata.
> > Che poi ... conoscendo le coliche addominali del nostro presidente non è
> > nemmeno detto.
>
> Analisi che ha una sola piega : Juric.
> Perchè dopo l'interruzione non c'è stata più partita, bravi loro a saper cambiare,
> idiota lui, ma del resto è sempre così, a non saper fare nessuna contromossa.
> Così dopo un primo tempo nel quale non si stava rubando nulla, s'è vista la
> solita ripresa di merda, e non credo si possa dare tutta la colpa all'arbitro.
> Fra l'altro non credo che nessuno, eccetto Carletto che a volte è un caso
> disperato, possa dire qualcosa contro Radu, a meno di non volerlo incolpare
> per il secondo autogol preso da quando allena Juric.

Incolpare Radu? Non necessariamente, ma non ha fatto nulla di speciale.
Per il momento mi tengo anche largo perché abbiamo molti altri problemi.
Spero che le voci che vorrebbero un ritorno di Perin siano vere.

cut

>
> Non ho letto lo striscione, ma mi fido del tuo giudizio, però dire che la
> contestazione non serve proprio a nulla è forse troppo. Perchè se da un lato
> Preziosi non si toglierà dalle palle per quattro urlacci, dall'altro è un
> sacrosanto diritto dirgli che ha rotto i coglioni, rimanendo però non dico
> sul civile, ma almeno su questo mondo.

Per un attimo si può pensare alla morte eventuale di un settantenne che, statisticamente, ci sta pure (mi pare che la media dei maschi sia sui 73 anni) il problema, al momento, è più nostro che suo (comunque schiattare non è mai una bella cosa, beninteso...).
Voglio dire che, se questo "essere" ci lasciasse così di botto i casini sarebbero notevoli. Egli è così pieno di sé che mai ha pensato di costruire qualcosa sulla quale il Genoa potesse reggersi in caso di sua dipartita, per lui il Genoa è un qualcosa con la quale fare cassa e basta.
Con questo non voglio dire che ho il terrore che egli se ne possa andare, anzi, DEVE andarsene e prima lo fa e meglio è, ma non nel senso di dipartire: deve semplicemente VENDERE IL GENOA.
Cosa che, temo, difficilmente farà.
Ma questo non mi impedisce di chiederla.

Liaigh

11/11/2018 23:45:09

0

Il 11/11/2018 21:30, andy capp ha scritto:

> Analisi che ha una sola piega : Juric.
> Perchè dopo l'interruzione non c'è stata più partita, bravi loro a saper cambiare,
> idiota lui, ma del resto è sempre così, a non saper fare nessuna contromossa.

Certo.
Io per esempio avrei spostato in avanti Mimmo, in gran spolvero, al
posto di Lazovic che non ne aveva più e avrei inserito Gunther dietro.
Cinque difensori, e la partita la portavi a casa.

> Così dopo un primo tempo nel quale non si stava rubando nulla, s'è vista la
> solita ripresa di merda, e non credo si possa dare tutta la colpa all'arbitro.

Tutta certamente no, però ...

> dire che la
> contestazione non serve proprio a nulla è forse troppo. Perchè se da un lato
> Preziosi non si toglierà dalle palle per quattro urlacci, dall'altro è un
> sacrosanto diritto dirgli che ha rotto i coglioni, rimanendo però non dico
> sul civile, ma almeno su questo mondo.

Da che mondo è mondo agli eventi sportivi si fischia o si applaude; una
contestazione organizzata servirebbe ad esprimere una scelta tra
un'alternativa ed un'altra, ma qui non ce n'è.
Ad esempio di ciò il famoso striscione "Calabrò perchè no ?", e poi si è
capito perchè no.
Non sei contento del risultato ? Stai a casa, non fare l'abbonamento.
Quello è un modo corretto, e a mio parere sensato, di contestare.
Quattro cori e due striscioni non cambieranno mai nulla.


--
Saluti

Liaigh
www.druidi.it

"Se qualcosa può andar male lo farà"
(Quel gran portasfiga di Murphy)

Liaigh

11/11/2018 23:50:03

0

Il 11/11/2018 22:12, carletto ha scritto:

> Per un attimo si può pensare alla morte eventuale di un settantenne che, statisticamente, ci sta pure (mi pare che la media dei maschi sia sui 73 anni)

Negli anni 80-90.
Ora siamo sui 79 circa di media, che porta il campione a cui appartiene
Preziosi, residente al nord a economicamente capiente, a circa 83 e
rotti (fonte ISTAT 2017).
Scrivi ad minchiam (cit.) :-)


--
Saluti

Liaigh
www.druidi.it

"Se qualcosa può andar male lo farà"
(Quel gran portasfiga di Murphy)

hap_collins

12/11/2018 09:25:51

0

Il giorno lunedì 12 novembre 2018 00:45:08 UTC+1, Liaigh ha scritto:

> Certo.
> Io per esempio avrei spostato in avanti Mimmo, in gran spolvero, al
> posto di Lazovic che non ne aveva più e avrei inserito Gunther dietro.
> Cinque difensori, e la partita la portavi a casa.

Pienamente d'accordo... E con me qualche altro migliaio di Genoani (che non fanno gli allenatori di professione)... :-)))
e invece il genio che abbiamo in panchina che fa? Non solo non mette un difensore di peso ma col campo ridotto ad un pantano (soprattutto nella parte dei distinti) toglie uno sfiancato veloso e fa entrare omeonga che pesa 12kg di cui 5 di capelli :-(
e non sposta kouamé sull'altra fascia impedendo di fatto tutte le ns ripartenze... ah ma lui è propositivo e vede una costante crescita... io ho visto una squadra sfiancarsi per 60 minuti senza un minimo di pressing organizzato che inevitabilmente è crollata...