[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.tennis

e c'era chi prendeva in giro chi lo sosteneva...

1 Risposta

Solpemachaco

25/07/2017 06:36:06

0

Il Mon, 24 Jul 2017 05:13:56 -0700 (PDT), Hanss <hanss@libero.it> ha
scritto:

>http://www.livetennis.it/post/275851/roger-federer-e-lemblema-di-una-generazione-che-non-vuole-invecchiare-eta-media-ranking-dei-primi-100-giocatori-...

Che l'età media dei primi 100 giocatori al mondo stia crescendo non
credo sia annoverabile come un qualcosa di strano... negli ultimi
15/20 anni c'è stato un netto miglioramento nelle condizioni fisiche
di noi comune mortali, figuriamoci di atleti che hanno a disposizione
le migliori possibilità di cura del corpo, fisioterapia e medicina
sportiva.
Il "problema" secondo me è che siano ancora competitivi per vincere
tornei pesanti tennisti sopra ai 32/33/34 anni, che vuol dire che i
tennisti più giovani, e nel punto massimo della carriera
(indicativamente 23/24 fino ai 30 secondo me) non sono abbastanza
forti da prevalere sulla generazione (tennisticamente parlando)
precedente. Questo comporta che nel momento in cui si ritireranno gli
attuali ultratrentenni il tennis perderà, probabilmente, di interesse,
perchè i tennisti che rimaranno saranno considerati non come campioni
che hanno "pensionato" altri campioni, ma come buoni giocatori che
vincono solo perchè gli altri non giocano più.