[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.ciclismo

I più puliti hanno la rogna :-

Bruno

04/05/2015 23:11:03

http://www.bdc-mag.com/doping-e-gli-asini...

---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www...

61 Risposte

WNC2

05/05/2015 09:13:19

0

Il 05/05/15 01:11, Br1 ha scritto:
> http://www.bdc-mag.com/doping-e-gli-asini...


C'è un articolo anche sul Corriere della Sera di oggi, ovviamente molto
meno circostanziato.


--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
ONLINE STORE: www.wnc2.biz - Tel. 0185-599135
Num. Verde: 800-134727 (da rete fissa) - SKYPE: wnc2.biz

Admarc

05/05/2015 13:02:58

0

Il 05/05/2015 01:11, Br1 ha scritto:
> http://www.bdc-mag.com/doping-e-gli-asini...
>

Da 10 a 31 secondi di miglioramento sui 3000!!!!!
(e con dosi veramente minime, superando i test del passaporto
biologico). Come passare dal podio di un campionato regionale
lombardo, a giocarsi una finale olimpica..
Devo essere sincero non pensavo la differenza fosse così enorme..


Ciao.
Marcello.

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
http://www...


--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: news@netfront.net ---

Bruno

05/05/2015 13:04:12

0


"Admarc" <admarc2leva@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:miaf25$1pnm$1@adenine.netfront.net...
> Il 05/05/2015 01:11, Br1 ha scritto:
>> http://www.bdc-mag.com/doping-e-gli-asini...

>
> Da 10 a 31 secondi di miglioramento sui 3000!!!!!
> (e con dosi veramente minime, superando i test del passaporto biologico).
> Come passare dal podio di un campionato regionale lombardo, a giocarsi una
> finale olimpica..
> Devo essere sincero non pensavo la differenza fosse così enorme..
>

In effetti fa impressione.

---
Questa e-mail e priva di virus e malware perche e attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www...

WNC2

05/05/2015 13:42:54

0

Il 05/05/15 15:02, Admarc ha scritto:
> Il 05/05/2015 01:11, Br1 ha scritto:
>> http://www.bdc-mag.com/doping-e-gli-asini...
>>
>
>
>
> Da 10 a 31 secondi di miglioramento sui 3000!!!!!
> (e con dosi veramente minime, superando i test del passaporto
> biologico). Come passare dal podio di un campionato regionale
> lombardo, a giocarsi una finale olimpica..
> Devo essere sincero non pensavo la differenza fosse così enorme..

A parte che tra il vincere e il perdere anche solo mezzo secondo fa la
differenza quindi figuriamoci 10, però se uno ci ragiona un pochino su,
se uno (cioè tutti) è disposto a rischiare la salute, spendere un sacco
di soldi, rischiare la carriera, lo sputtanamento ecc ecc direi che già
è evidente solo da questo che il doping fa una differenza talmente
enorme alla quale NESSUNO può rinunciare


--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
ONLINE STORE: www.wnc2.biz - Tel. 0185-599135
Num. Verde: 800-134727 (da rete fissa) - SKYPE: wnc2.biz

peter

05/05/2015 18:38:49

0

Il 05/05/2015 01:11, Br1 ha scritto:
> http://www.bdc-mag.com/doping-e-gli-asini...
>
>
>
> ---
> Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
> http://www...
>
la famosa scoperta dell'acqua calda.

Lazarus

06/05/2015 17:20:59

0

On Tuesday, May 5, 2015 at 11:13:19 AM UTC+2, WNC2 wrote:
> Il 05/05/15 01:11, Br1 ha scritto:
> > http://www.bdc-mag.com/doping-e-gli-asini...
>
>
> C'è un articolo anche sul Corriere della Sera di oggi, ovviamente molto
> meno circostanziato.

Ho visto pero' che la WADA ha negato di essere stata coinvolta e ci sono parecchi dubbi sulla scientificita' dei metodi seguiti. E francamente non e' trascurabile: io senza doping sono migliorato di 2' su 15 in un paio di mesi - ma passando dall'andare pianissimo a un filo meno piano ;-)
Dire che qualcuno e' migliorato del 3-5% senza parametri di controllo ha poco senso: quello che e' migliorato di 31" sui 3000 ha un tempo di oltre 13'.....di che parliamo?

Francamente non mi pare che questo studio provi molto, e soprattutto non mi pare che provi che i brocchi diventino campioni col doping.

L.


s@lek

06/05/2015 21:10:05

0

Il 06/05/2015 19:20, ltortuga70@gmail.com ha scritto:
> On Tuesday, May 5, 2015 at 11:13:19 AM UTC+2, WNC2 wrote:
>> Il 05/05/15 01:11, Br1 ha scritto:
>>> http://www.bdc-mag.com/doping-e-gli-asini...
>>
>>
>> C'è un articolo anche sul Corriere della Sera di oggi, ovviamente molto
>> meno circostanziato.
>
> Ho visto pero' che la WADA ha negato di essere stata coinvolta e ci sono
> parecchi dubbi sulla scientificita' dei metodi seguiti. E francamente non e' trascurabile:ù
> io senza doping sono migliorato di 2' su 15 in un paio di mesi - ma passando dall'andare pianissimo a un filo meno piano ;-)
> Dire che qualcuno e' migliorato del 3-5% senza parametri di controllo ha poco senso:
> quello che e' migliorato di 31" sui 3000 ha un tempo di oltre 13'....di che parliamo?
>
> Francamente non mi pare che questo studio provi molto, e soprattutto non mi pare che provi che i brocchi diventino campioni col doping.

diciamo pure che sembra uno studio fatto alla cazzo di cane: quando
facevo l'arbitro di calcio, iniziavo la stagione facendo nel test di
cooper 2300/2400 metri, a primavera ero quasi a 3500;
ma di che parliamo?


--
s@l@m s@lek

WNC2

07/05/2015 07:34:48

0

Il 06/05/15 19:20, ltortuga70@gmail.com ha scritto:
>> C'è un articolo anche sul Corriere della Sera di oggi, ovviamente molto
>> meno circostanziato.
>
> Ho visto pero' che la WADA ha negato di essere stata coinvolta e ci sono parecchi dubbi sulla scientificita' dei metodi seguiti. E francamente non e' trascurabile: io senza doping sono migliorato di 2' su 15 in un paio di mesi - ma passando dall'andare pianissimo a un filo meno piano ;-)
> Dire che qualcuno e' migliorato del 3-5% senza parametri di controllo ha poco senso: quello che e' migliorato di 31" sui 3000 ha un tempo di oltre 13'....di che parliamo?
>
> Francamente non mi pare che questo studio provi molto, e soprattutto non mi pare che provi che i brocchi diventino campioni col doping.


Scusami, ma questo è il solito classico stupidissimo luogo comune, non
si parla di brocchi che diventano campioni, si parla di atleti allo
stesso livello dove quindi la differenza la fanno i particolari.

Se il doping a desse anche solo l'1% in più, e da molto di più, sarebbe
già un vantaggio talmente elevato, al quale nessuno, a parità di livello
con i propri competitors, potrebbe rinunciare


--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
ONLINE STORE: www.wnc2.biz - Tel. 0185-599135
Num. Verde: 800-134727 (da rete fissa) - SKYPE: wnc2.biz

Lazarus

07/05/2015 11:17:27

0

On Thursday, May 7, 2015 at 9:34:49 AM UTC+2, WNC2 wrote:
>
> Scusami, ma questo è il solito classico stupidissimo luogo comune, non
> si parla di brocchi che diventano campioni,

Veramente l'articolo parla proprio di quello:
Un asino non diventa purosangue", "Gli asini non volano", etc... sono tra le frasi che più comunemente si sentono quando leo a discussioni sul doping infiammano.


> Se il doping a desse anche solo l'1% in più, e da molto di più, sarebbe
> già un vantaggio talmente elevato, al quale nessuno, a parità di livello
> con i propri competitors, potrebbe rinunciare

Si e no. Se doparsi non comporta alcun rischio (di salute e di squalifica), ti dopi anche per avere l'1% in piu'.
Ma non e' cosi, e quindi devi valutare quanto rende doparsi rimanendo sotto le soglie, e nessuno ha mostrato un numero affidable AFAIK, e confrontarlo con la variabilita' di tutti gli altri parametri.
Detto in altri termini se comunqe la tuua performance varia del 10% in base a preparazione, cicli fisiologici, motivazione etc, rischiare una squalifica per un 1% non avrebbe molto senso.

L.

WNC2

07/05/2015 13:01:57

0

Il 07/05/15 13:17, ltortuga70@gmail.com ha scritto:
> On Thursday, May 7, 2015 at 9:34:49 AM UTC+2, WNC2 wrote:
>>
>> Scusami, ma questo è il solito classico stupidissimo luogo comune, non
>> si parla di brocchi che diventano campioni,
>
> Veramente l'articolo parla proprio di quello:
> Un asino non diventa purosangue", "Gli asini non volano", etc... sono tra le frasi che più comunemente si sentono quando leo a discussioni sul doping infiammano.
>
>
>> Se il doping a desse anche solo l'1% in più, e da molto di più, sarebbe
>> già un vantaggio talmente elevato, al quale nessuno, a parità di livello
>> con i propri competitors, potrebbe rinunciare
>
> Si e no. Se doparsi non comporta alcun rischio (di salute e di squalifica), ti dopi anche per avere l'1% in piu'.
> Ma non e' cosi, e quindi devi valutare quanto rende doparsi rimanendo sotto le soglie, e nessuno ha mostrato un numero affidable AFAIK, e confrontarlo con la variabilita' di tutti gli altri parametri.
> Detto in altri termini se comunqe la tuua performance varia del 10% in base a preparazione, cicli fisiologici, motivazione etc, rischiare una squalifica per un 1% non avrebbe molto senso.


continui a ragionare da amatore da 10.000 km l'anno scarsi che va alla
gran fondo e se si bomba invece che arrivare 1500º arriva a 1200º, sono
d'accordo con te non ha proprio senso.

Io mi riferisco a chi corre per vincere, dove vince uno ma i possibili
vincitori magari sono una cinquantina, lì la differenza la fai con un
extra ben inferiore all'1%, in quella situazione, ovviamente a parità di
livello, se c'è uno solo che usa doping vince lui, ovviamente al netto
di varie ed eventuali (leggi cadute, forature e quant'altro)

Perché perdere per qualche secondo su una salita di 10km alla fine di
una corsa da 250 km si parla di differenze millesimali altro che 1%, la
differenza è un battito d'ali di farfalla


--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
ONLINE STORE: www.wnc2.biz - Tel. 0185-599135
Num. Verde: 800-134727 (da rete fissa) - SKYPE: wnc2.biz