[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.ciclismo

Alimentazione prima di una pedalata

TRT

12/08/2014 20:16:12

Ciao a tutti, sono stato da un nutrizionista con il quale mi è capitato
di affrontare l'argomento in oggetto. Gli ho parlato di una mia
pedalata tipo che consiste in circa 25-30km e questi sono stati i
suggerimenti che mi ha dato:
- mangiare un'ora e mezzo prima uno o due paninetti con prosciutto (o
altra fonte di proteine), a metà della sessione mangiare qualcosa a
base di zuccheri (ad esempio una di quelle barrette energetiche in
commercio, una mangiata di fichi o prugne secche...) e poi appena
finito una banana.

Il mio problema però, ed è qui che vorrei conoscere la vs opinione, è
che le mie pedalate di solito si svolgono al mattino e tra l'inizio
della sessione e la colazione passa pochissimo tempo...direi non più di
20 minuti. Pensate sia un comportamento sbagliato? Con totale
inconsapevolezza e noncuranza di solito mangio uno yogurt con cereali
ma ho notato che talvolta la pancia borbotta ma finora non è successo
nulla di irreparabile... il fatto è che data la ristrettezza dei tempi
ho paura di mangiare cose mi impegnano la digestione e possano quindi
farmi male... voi cosa ne pensate?

Sperando di non avervi annoiato grazie in anticipo per il contributo
alla discussione :-)

---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www...

18 Risposte

TRT

12/08/2014 20:24:17

0

TrT ha pensato forte :
> Ciao a tutti, sono stato da un nutrizionista con il quale mi è capitato di
> affrontare l'argomento in oggetto. Gli ho parlato di una mia pedalata tipo
> che consiste in circa 25-30km e questi sono stati i suggerimenti che mi ha
> dato:
> - mangiare un'ora e mezzo prima uno o due paninetti con prosciutto (o altra
> fonte di proteine), a metà della sessione mangiare qualcosa a base di
> zuccheri (ad esempio una di quelle barrette energetiche in commercio, una
> mangiata di fichi o prugne secche...) e poi appena finito una banana.
>
> Il mio problema però, ed è qui che vorrei conoscere la vs opinione, è che le
> mie pedalate di solito si svolgono al mattino e tra l'inizio della sessione e
> la colazione passa pochissimo tempo...direi non più di 20 minuti. Pensate sia
> un comportamento sbagliato? Con totale inconsapevolezza e noncuranza di
> solito mangio uno yogurt con cereali ma ho notato che talvolta la pancia
> borbotta ma finora non è successo nulla di irreparabile... il fatto è che
> data la ristrettezza dei tempi ho paura di mangiare cose mi impegnano la
> digestione e possano quindi farmi male... voi cosa ne pensate?
>
> Sperando di non avervi annoiato grazie in anticipo per il contributo alla
> discussione :-)

Ps cosa ne pensate di bevande tipo Gatorade da assumere al posto
dell'acqua durante una sessione?

---
Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
http://www...

Roby Ross

12/08/2014 20:37:13

0

On 12/08/2014 22:16, TrT wrote:
> sono stato da un nutrizionista con il quale mi è capitato di affrontare
> l'argomento in oggetto. Gli ho parlato di una mia pedalata tipo che
> consiste in circa 25-30km

per 30 km di pianura puoi benissimo restare a digiuno anche dal giorno
prima :)

Non ti fare troppo menate, è solo una sgambata.

Henry

13/08/2014 08:09:41

0

TrT <sdrvvser@dfgbdbgdf.it> ha scritto:

> Ciao a tutti, sono stato da un nutrizionista con il quale mi è capitato
> di affrontare l'argomento in oggetto. Gli ho parlato di una mia
> pedalata tipo che consiste in circa 25-30km e questi sono stati i
> suggerimenti che mi ha dato:
> - mangiare un'ora e mezzo prima uno o due paninetti con prosciutto (o
> altra fonte di proteine), a metà della sessione mangiare qualcosa a
> base di zuccheri (ad esempio una di quelle barrette energetiche in
> commercio, una mangiata di fichi o prugne secche...) e poi appena

>
> Sperando di non avervi annoiato grazie in anticipo per il contributo
> alla discussione :-)
>
>
>
> ---
> Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione
avast! Antivirus.
> http://www...
>

Mi sembri esagerato, stiamo parlando di una uscita di 1 ora, il
nutrizionista non serve. Fai una normqle colazione con biscotti e
marmellata e vai. Quando supererai le 4 ore di uscita se ne riparla.

--
La bicicletta Ã? lâ??immagine visibile del vento

Gennaro

13/08/2014 10:07:05

0

TrT <sdrvvser@dfgbdbgdf.it> wrote:
> Ciao a tutti, sono stato da un nutrizionista con il quale mi è capitato
> di affrontare l'argomento in oggetto. Gli ho parlato di una mia pedalata
> tipo che consiste in circa 25-30km e questi sono stati i suggerimenti che mi ha dato:
> - mangiare un'ora e mezzo prima uno o due paninetti con prosciutto (o
> altra fonte di proteine), a metà della sessione mangiare qualcosa a base
> di zuccheri (ad esempio una di quelle barrette energetiche in commercio,
> una mangiata di fichi o prugne secche...) e poi appena finito una banana.
>
> Il mio problema però, ed è qui che vorrei conoscere la vs opinione, è che
> le mie pedalate di solito si svolgono al mattino e tra l'inizio della
> sessione e la colazione passa pochissimo tempo...direi non più di 20
> minuti. Pensate sia un comportamento sbagliato? Con totale
> inconsapevolezza e noncuranza di solito mangio uno yogurt con cereali ma
> ho notato che talvolta la pancia borbotta ma finora non è successo nulla
> di irreparabile... il fatto è che data la ristrettezza dei tempi ho paura
> di mangiare cose mi impegnano la digestione e possano quindi farmi
> male... voi cosa ne pensate?
>
> Sperando di non avervi annoiato grazie in anticipo per il contributo alla discussione :-)
>
>
>
> ---
> Questa e-mail è priva di virus e malware perché è attiva la protezione avast! Antivirus.
> http://www...

25-30 km di pianura in un'oretta fanno circa 600 kcal - se mangi tutta
quella roba dopo un mese di bici scoprirai di aver messo su un kg :-) come
dice Roby Ross puoi addirittura tranquillamente uscire a digiuno e fare
colazione quando torni. Per brevi sgambate non c'è bisogno di tante
elucubrazioni.

Non c'è per niente bisogno di integrare gli zuccheri per passeggiate di
meno di un'ora, hai già in corpo tutto quello che serve, anche a digiuno
dalla sera prima!

G

TRT

14/08/2014 06:29:46

0

Gennaro ha usato la sua tastiera per scrivere :

> 25-30 km di pianura in un'oretta fanno circa 600 kcal - se mangi tutta
> quella roba dopo un mese di bici scoprirai di aver messo su un kg :-) come
> dice Roby Ross puoi addirittura tranquillamente uscire a digiuno e fare
> colazione quando torni. Per brevi sgambate non c'è bisogno di tante
> elucubrazioni.
>
> Non c'è per niente bisogno di integrare gli zuccheri per passeggiate di
> meno di un'ora, hai già in corpo tutto quello che serve, anche a digiuno
> dalla sera prima!
>
> G

Grazie mille a tutti allora :-) In effetti pur mangiando ben poco prima
delle recenti uscite durante le sessioni non ho avuto alcun problema...
squadra che vince non si cambia :-3 e nemmeno metodo...


TRT

14/08/2014 06:34:27

0

Nel suo scritto precedente, Gennaro ha sostenuto :

(cut)

> 25-30 km di pianura in un'oretta fanno circa 600 kcal - se mangi tutta
> quella roba dopo un mese di bici scoprirai di aver messo su un kg :-) come
> dice Roby Ross puoi addirittura tranquillamente uscire a digiuno e fare
> colazione quando torni. Per brevi sgambate non c'è bisogno di tante
> elucubrazioni.
>
> Non c'è per niente bisogno di integrare gli zuccheri per passeggiate di
> meno di un'ora, hai già in corpo tutto quello che serve, anche a digiuno
> dalla sera prima!
>
> G

PS una domanda: per pedalate molto più lunghe ed impegnative quali sono
i cibi da preferire? Carboidrati complessi o semplici? E quanto tempo
prima ci si deve alimentare? Giusto per curiosità :-)


il guavdiano del favo

14/08/2014 13:34:30

0

On 12/08/2014 22:37, Roby Ross wrote:
> On 12/08/2014 22:16, TrT wrote:
>> sono stato da un nutrizionista con il quale mi è capitato di affrontare
>> l'argomento in oggetto. Gli ho parlato di una mia pedalata tipo che
>> consiste in circa 25-30km
>
> per 30 km di pianura puoi benissimo restare a digiuno anche dal giorno
> prima :)
>
> Non ti fare troppo menate, è solo una sgambata.
fossero 30 km di salita... o 30 di km di montan bike (ancora peggio) ..

se ti capiterà di allungare il tragitto capirai un pò meglio come si
comporta il tuo stomaco a mangiare durante oppure prima.
perchè le correnti di pensiero sono due: c'è chi preferisce mangiare di
piu prima della pedalata (lasciando passare il tempo adeguato alla
digestione parziale o completa) e chi preferisce mangiare pochissimo
prima e portandosi le cibarie in tasca o fermandosi al bar.


il guavdiano del favo

14/08/2014 13:40:01

0

On 12/08/2014 22:24, TrT wrote:
> Ps cosa ne pensate di bevande tipo Gatorade da assumere al posto
> dell'acqua durante una sessione?
zuccheri inutili.
però se sei in scarsa forma ti possono dare un pò di sprint per .. la
volata finale :-)

oggi ho fatto quasi 5 ore con solo una busta di polase-sport in cima
all'ultima salita.
direi che un pò ho azzardato a non portarmi proprio niente altro
(neppure il portafogli) ma visto che ieri sera dalla zia ho mangiato
quasi l'impossibile potevo anche farlo..
ma di sicuro devo ringraziare la forma. senza quella non potevo fare il
giro di stiappa-pontito (per chi è toscano e la conosce) e il monte
Serra nel finale.

Roby Ross

15/08/2014 07:20:06

0

On 14/08/2014 08:34, TrT wrote:
>
> PS una domanda: per pedalate molto più lunghe ed impegnative quali sono
> i cibi da preferire? Carboidrati complessi o semplici? E quanto tempo
> prima ci si deve alimentare? Giusto per curiosità :-)
>

carboidrati non troppo semplici :)

Credo che i ciclisti usino soprattutto maltodestrine (io uso la
frutta essicata in piccole quantità per agevolare il consumo
del grasso corporeo).
Molto diffuso l'uso della banana (per via orale, naturalmente)
anche tra i professionisti.

Credo sia essenziale portarsi sempre qualcosina e consumarla se si
iniziano a sentire i primi sintomi della crisi di fame.

Da tenere presente che lo scopo principale dovrebbe essere
dare luogo all'uso energetico dei grassi corporei, non tanto
fornire la "benzina" per la bici.

Roby Ross

15/08/2014 07:23:09

0

On 14/08/2014 15:34, il guardiano del faVo wrote:
> fossero 30 km di salita... o 30 di km di montan bike (ancora peggio) ..

Io faccio SOLO salite o mtb

La pianura la percorro solo per raggiungere salite o sentieri
montani distanti da casa ;)

La pianura mi annoia parecchio.