[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

astrolabio

30/08/2013 13:55:40

Come mai ceduto così di colpo? E' veramente meglio Kakà?


3 Risposte

Tinto B. - *1934*1938*1982*2006* -

30/08/2013 14:34:13

0

Astro scriveva il 30/08/2013 :
>
> Come mai ceduto così di colpo?

Credo appena sono riusciti a trovare un acquirente, che cercavano da
tempo...

>
> E' veramente meglio Kakà?

Penso arriverà Honda, comunque il problema è che Boateng è un giocatore
di difficile collocazione in campo, se non ti fa la giocata come col
PSV è sostanzialmente inutile.
Preferiscono puntare su un giocatore con un ruolo ben definito, e io
non sono in disaccordo sinceramente.

--
"Lâ??Inter è considerata nel mondo la squadra più prestigiosa di Milano,
non solo per quello che ha vinto, ma anche perché non ha mai avuto
problemi con la giustizia. Le persone che hanno lavorato con me non
hanno mai tentato di fare i furbi o di conquistare gli arbitri e la
vergogna di doversi difendere da situazioni deprecabili è una cosa
antipatica per la storia di una società."
- M.M.


Giampiero Mughini

30/08/2013 18:06:18

0

On Fri, 30 Aug 2013 16:34:13 +0200, Tintø <deckard2019@people.it>
wrote:

>Astro scriveva il 30/08/2013 :
>>
>> Come mai ceduto così di colpo?
>
>Credo appena sono riusciti a trovare un acquirente, che cercavano da
>tempo...
>
>>
>> E' veramente meglio Kakà?
>
>Penso arriverà Honda, comunque il problema è che Boateng è un giocatore
>di difficile collocazione in campo, se non ti fa la giocata come col
>PSV è sostanzialmente inutile.
>Preferiscono puntare su un giocatore con un ruolo ben definito, e io
>non sono in disaccordo sinceramente.

Io condivido la seguente scheda tecnica della pagina FB Milan Day.

Boateng è stato un giocatore prezioso e determinante nella conquista
dello scudetto del 2011.

Purtroppo lì si è fermato e dalla stagione successiva è iniziato un
lento declino. Le motivazioni a mio modesto avviso sono molteplici.

In primis dobbiamo intenderci sul ruolo di Boateng. Non ha adeguati
talento e tecnica per fare il trequartista, non ha la visione di gioco
adatta per fare la mezzala, è aggredibile sullo scarico spalle alla
porta e non ha un grandissimo senso tattico.

Le sue qualità possono riassumersi in un'enorme esplosività fisica, in
una tecnica di base discreta seppur grezza, in un tiro da fuori
discetamente importante ed in una buona capacità di inserimento senza
palla.

Tutto ciò però, è abbastanza insufficiente per trovare spazio nel
Milan.

Da centrocampista ha troppi limiti e da giocatore offensivo ha troppe
pause. Avrebbe dovuto coltivare maggiormente le sue qualità, invece di
cullarsi sugli allori di uno scudetto vinto subito e di un numero di
maglia improprio, attribuitogli con faciloneria eccessiva.

L'augurio è che trovi una dimensione tecnica ideale al suo calcio naif
ed istintivo. Il Milan però, come numero dieci, ha bisogno di un
giocatore di talento. Lui non lo è.


--
"Guido Rossi e' interista e ha fatto parte della nostra società? Meglio,
essere interista è garanzia di onesta, non certo motivo di imbarazzo".
--Massimo Moratti

Tinto B. - *1934*1938*1982*2006* -

30/08/2013 18:26:14

0

Giampiero Mughini scriveva il 30/08/2013 :
>
> Io condivido la seguente scheda tecnica della pagina FB Milan Day.
>
> Boateng è stato un giocatore prezioso e determinante nella conquista
> dello scudetto del 2011.

Vero

>
> In primis dobbiamo intenderci sul ruolo di Boateng. Non ha adeguati
> talento e tecnica per fare il trequartista, non ha la visione di gioco
> adatta per fare la mezzala, è aggredibile sullo scarico spalle alla
> porta e non ha un grandissimo senso tattico.

Per me, lavorandoci, sarebbe potuto diventare un'ottima mezzala, ma
come dice giustamente dopo, si è montato la testa troppo rapidamente ed
è rimasto troppo anarchico tatticamente per trovare una collocazione
precisa in campo.

>
> Le sue qualità possono riassumersi in un'enorme esplosività fisica, in
> una tecnica di base discreta seppur grezza, in un tiro da fuori
> discetamente importante ed in una buona capacità di inserimento senza
> palla.
>
> Tutto ciò però, è abbastanza insufficiente per trovare spazio nel
> Milan.

rotfl, questa è una stronzata grossa però.
Nel Milan attuale trovano spazio bestie ben peggiori di Boateng

>
> Da centrocampista ha troppi limiti e da giocatore offensivo ha troppe
> pause. Avrebbe dovuto coltivare maggiormente le sue qualità, invece di
> cullarsi sugli allori di uno scudetto vinto subito e di un numero di
> maglia improprio, attribuitogli con faciloneria eccessiva.

Già

>
> L'augurio è che trovi una dimensione tecnica ideale al suo calcio naif
> ed istintivo. Il Milan però, come numero dieci, ha bisogno di un
> giocatore di talento. Lui non lo è.

Sì, ma neanche Honda e la salma di Kakà lo sono però...

--
"Lâ??Inter è considerata nel mondo la squadra più prestigiosa di Milano,
non solo per quello che ha vinto, ma anche perché non ha mai avuto
problemi con la giustizia. Le persone che hanno lavorato con me non
hanno mai tentato di fare i furbi o di conquistare gli arbitri e la
vergogna di doversi difendere da situazioni deprecabili è una cosa
antipatica per la storia di una società."
- M.M.