[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Pro

13/07/2013 07:38:47

Dopo i quarti, ho visto (due volte) la semifinale del mondiale U20 dell'Iraq
e confermo: Humam Tareq è proprio forte. A vederlo giocare sembra
impossibile, ma ha solo 17 anni.
Prenderlo sarebbe una bella scommessa, ma la possibilità di fare un affare è
alta.
Ho scoperto che non è uno sconosciuto: l'anno scorso, (a 16 anni!) si era
già messo in mostra: è stato già miglior giocatore dei campionati asiatici
U19 e miglior calciatore
iracheno dell'anno e la società madre ha rifiutato le richieste di
informazione di alcuni club europei per venderlo dopo la vetrina di questi
mondiali. Tra l'altro è già titolare della nazionale maggiore. Quindi non
credo che si prenderebbe con due noccioline, probabilmente ci vorrà una
cifra tra i 2 e i 5 milioni di Euro; in Italia dovrebbe prenderlo una
provinciale o una grande in comproprietà con una società minore che lo
faccia giocare per dargli la possibilità di crescere.

2 Risposte

iceman

15/07/2013 11:14:08

0

Pro ha spiegato il 13/07/2013 :
> Dopo i quarti, ho visto (due volte) la semifinale del mondiale U20 dell'Iraq
> e confermo: Humam Tareq è proprio forte. A vederlo giocare sembra
> impossibile, ma ha solo 17 anni.
> Prenderlo sarebbe una bella scommessa, ma la possibilità di fare un affare è
> alta.
> Ho scoperto che non è uno sconosciuto: l'anno scorso, (a 16 anni!) si era già
> messo in mostra: è stato già miglior giocatore dei campionati asiatici U19 e
> miglior calciatore
> iracheno dell'anno e la società madre ha rifiutato le richieste di
> informazione di alcuni club europei per venderlo dopo la vetrina di questi
> mondiali. Tra l'altro è già titolare della nazionale maggiore. Quindi non
> credo che si prenderebbe con due noccioline, probabilmente ci vorrà una cifra
> tra i 2 e i 5 milioni di Euro; in Italia dovrebbe prenderlo una provinciale o
> una grande in comproprietà con una società minore che lo faccia giocare per
> dargli la possibilità di crescere.

la sai la barzelletta no?

L´allenatore del Napoli invia degli osservatori fidati in giro per il
mondo per cercare una nuova punta in grado di risollevare le sorti
della squadra.
Uno degli osservatori gli dice di un ragazzo iracheno che, secondo lui,
diventerà un fuoriclasse. L´allenatore va in Iraq a visionarlo, rimane
molto ben impressionato e lo fa acquistare.
Due settimane più tardi, il Napoli sta perdendo 0-4 in casa a venti
minuti dalla fine, e allora l´allenatore fa una sostituzione e manda in
campo il ragazzo iracheno per provarlo un po'. Incredibile! Segna
cinque reti negli ultimi venti minuti e il Napoli vince.
I tifosi sono in delirio, e i giocatori, tutto lo staff, e i
giornalisti lo acclamano. Appena esce dal campo, il ragazzo chiama
subito la mamma per raccontarle della sua prima partita nel Campionato
italiano:
«Ciao Mamma, indovina un po´ - le dice - ho giocato per venti minuti,
oggi, e stavamo perdendo quattro a zero, ma io ho segnato cinque reti e
abbiamo vinto! Tutti mi amano, i tifosi, i giocatori, e i giornalisti.
Tutti!»
«Bravo, - risponde la madre - adesso ti racconto della mia giornata:
hanno sparato per strada e tuo padre è rimasto ferito, io e tua sorella
siamo state derubate e picchiate, e tuo fratello è entrato a far parte
di una banda di ladruncoli! Tutto questo mentre tu ti stavi
divertendo!» Il giovanotto ci rimane malissimo:
«Che cosa posso dirti, Mamma?... Mi dispiace...»
«Ti dispiace? Ah, ti dispiace? ....
.. È tutta colpa tua se siamo venuti a vivere a Napoli!»


fedka

16/07/2013 06:46:12

0

iceman scriveva il 15/07/2013 :

> la sai la barzelletta no?

Vecchissima, gira da tanti anni con protagonisti (città, squadra,
nazionalità dello sportivo e sport praticato) diversi a seconda del
contesto.
Avrei preferito un commento calcistico. :)