[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.hobby.motociclismo.scooter

il furto di un meccanico - presupposti di legalità?

Garrett

25/05/2013 15:58:44

Cinghia in briciole, Majesty 250. Officina generica, no logo

Officina d'obbligo, non scelta da me per questioni logistiche

Fisso un appuntamento per un cambio cinghia

Chiedo per scrupolo quanto veniva una cinghia nuova. Il titolare mi dice
60 euro e che l'aveva già in casa. Bene, gliela porto io, ne ho una
nuova già acquistata da tempo.

Mi reco in officina e porto la cinghia nuova che già avevo, da
sostituire. Gli lascio il mio numero di telefono perchè non-si-sa-mai.
Ci fosse un problema....

Al mio ritorno dopo circa 3 ore, questo simpatico titolare di officina
mi dice che ha visto che le massette erano diventate quadrate (ed
effettivamente erano sul banco non in buone condizioni),

morale: ha cambiato massette a sui dire della polini. Grammatura
sconosciuta. (Il lavoro non era stato da me commissionato)
oltre che il lavoro originario della cinghia.

Fatturina

Massette 25 euro
Cinghia (solo manodopera) 65 euro

Alla mia obiezione che 30 euro mi sembra troppo, risponde testuale "che
oggi bisogna pur campare" (credo riferito alla crisi economica generalizata)

Disse che il lavoro gli ha portato via 2 ore.

Pago 90 euro totali come d'obbligo in questi casi ed esco

Avete esperienze personali?

Perchè:
A) Non gli ho chiesto di cambiare le massette. Potrei anche aver avuto
in previsione di montare un JCosta
B) Nessun tariffario esposto nel locale officina
C) 120 minuti per un cambio cinghia/massette mi sembra abbondantemente
sopra al prontuario YAMAHA per le officine autorizzate.

Se le condizioni sono queste credo molto probabilme di passare a vie
legali (Non ho nessun problema di costi), ma è una questione di
principio e correttezza.
Eseguito lavoro non richiesto
Manodopera eccessiva (forse se avessi preso la cinghia da lui, avrei
paradossalmente risparmiato)

Vs. opinioni

PS. Per di più nonostante cinghia e massette nuove le prestazioni sono
calate. In rettilinio ora 100Km/h!!!!!!

4 Risposte

fm

26/05/2013 05:38:19

0

CUT

> Vs. opinioni
>
IMVVHO

Non ti conviene ricorrere al legale.Per due motivi:

1) Hai pagato e saldato interamente la fattura e quindi ( per la legge )
hai accettato la richiesta dell'officina.
2) la cifra e' modesta.

Se hai soldi, tempo ed energie mentali da spendere, puoi comunque andare
dal tuo avvocato,
renderai sicuramente piu' gonfio il suo portafoglio ma hai poche
probabilita' di vincere la causa.
Non c'e' prova alcuna, ne' testimoni, solo la tua parola contro la sua.

Purtroppo ti e' capitato un artigiano che non ha operato con correttezza
(perche' ha sostituito
delle parti senza averti informato e chiesto autorizzazione) pero' anche tu
hai commesso
l'errore di NON chiedere prima un preventivo di spesa.
Se il preventivo fosse stato sforato ... potevi rifiutarti di pagare.

ciao
fm


fm

26/05/2013 05:50:22

0


"> Vs. opinioni
>
> PS. Per di più nonostante cinghia e massette nuove le prestazioni sono
> calate. In rettilinio ora 100Km/h!!!!!!
>

questa "perdita di prestazioni" SE (ripeto SE ) tecnicamente
dimostrabile,
potrebbe esser valutata come un "difetto" o "malfuzionamento" conseguente
all'intervento,
e quindi contestata al meccanico.

Un'officina seria offre una garanzia sui propri interventi proprio perche'
evantuali problemi possono insorgere dopo che il mezzo e' stato
consegnato e la prestazione pagata.

Un'officina seria, e probabilmente anche il meccanico in questione, ha
un'assicurazione per proteggersi dai rischi professionali.

ciao
fm


adamski

20/06/2013 11:01:26

0

On 25 Mag, 17:58, Garrett <togli...@fermatiechiedi.it> wrote:

> Pago 90 euro totali come d'obbligo in questi casi ed esco
>
> Avete esperienze personali?

Ma ti ha fatto la fattura?

Secondo me il cambio dei rulli è un'operazione strettamente connessa
con il cambio cinghia e sotto una certa cifra l'officina può agire
senza contattare il cliente per garantire un lavoro ben fatto (e mi
sembra questo il caso).

Se con fattura mi sembra un prezzo alto ma non da incazzarsi abbestia.

gino

21/06/2013 11:12:57

0

Il 25/05/2013 17.58, Garrett ha scritto:

> Chiedo per scrupolo quanto veniva una cinghia nuova. Il titolare mi dice
> 60 euro e che l'aveva già in casa. Bene, gliela porto io, ne ho una
> nuova già acquistata da tempo.

Primo errore,quando vai al ristorante ti porti farina,olio,pelati etc,etc?

Se fossi venuto da me ti avrei rispedito al mittente senza spiegazioni...

>
> Mi reco in officina e porto la cinghia nuova che già avevo, da
> sostituire. Gli lascio il mio numero di telefono perchè non-si-sa-mai.
> Ci fosse un problema....

Ottima idea,da noi e' la norma.

>
> Al mio ritorno dopo circa 3 ore, questo simpatico titolare di officina
> mi dice che ha visto che le massette erano diventate quadrate (ed
> effettivamente erano sul banco non in buone condizioni),
>
> morale: ha cambiato massette a sui dire della polini. Grammatura
> sconosciuta. (Il lavoro non era stato da me commissionato)
> oltre che il lavoro originario della cinghia.

Errore del meccanico montare massette non originali,errore tuo supporre
che sia un lavoro ben fatto sostituire solo la cinghia,oltre al fatto di
non avere espressamente dichiarato che NON volevi sostituire altro,per
tua informazione,di norma si sotituiscono cinghia+massette+tasselli
traino,senza nemmeno verificare lo stato degli ultimi 2,quello che ne
decreta la sostituzione e' solo ed esclusivamente il chilometraggio (di
tutti e tre!)

>
> Fatturina
>
> Massette 25 euro
> Cinghia (solo manodopera) 65 euro
>
> Alla mia obiezione che 30 euro mi sembra troppo, risponde testuale "che
> oggi bisogna pur campare" (credo riferito alla crisi economica
> generalizata)

In quale zona? da me paghi 47 euro/ora,quindi 47X1,5=70,5 euro se
fossero state 2 ore effettive 94 euro,ci puo stare specialmente se il
mezzo e anziano oppure ha preso parecchia pioggia,leggi viti bloccate
dalla ruggine o dal sale etc,etc...


>
> Disse che il lavoro gli ha portato via 2 ore.
>
> Pago 90 euro totali come d'obbligo in questi casi ed esco
>
> Avete esperienze personali?

E' il mio mestiere (se non si fosse capito...)

>
> Perchè:
> A) Non gli ho chiesto di cambiare le massette. Potrei anche aver avuto
> in previsione di montare un JCosta

'zzo c'entra???

> B) Nessun tariffario esposto nel locale officina

Non e' obbligatorio IHMO,ma chiedere e' lecito

> C) 120 minuti per un cambio cinghia/massette mi sembra abbondantemente
> sopra al prontuario YAMAHA per le officine autorizzate.

Ti sembra,che mestiere fai? il farmacista o il cartolaio?

>
> Se le condizioni sono queste credo molto probabilme di passare a vie
> legali (Non ho nessun problema di costi), ma è una questione di
> principio e correttezza.

Buon divertimento...

> Eseguito lavoro non richiesto
errore madornale,ben 25 euro di materiale,ma ci sei o ci fai ?

> Manodopera eccessiva (forse se avessi preso la cinghia da lui, avrei
> paradossalmente risparmiato)

Questo e' tutto da dimostrare,si fa presto a sindacare sul lavoro altrui...


> PS. Per di più nonostante cinghia e massette nuove le prestazioni sono
> calate. In rettilinio ora 100Km/h!!!!!!

Questa e' l'unica cosa sensata che puoi (eventualmente)
contestare,quanti Km ha il veicolo? quanto faceva prima?
in che condizioni e' il motore ?


PS non ti avvelenare per il mio tono,niente di personale,e' che non
sopporto chi giudica senza averne la competenza e tu non ne hai.