[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.windsurf

Dopo la strambata?

Federico Satta

23/05/2012 02:43:31

Salve a tutti,

ho la fortuna di lavorare per qualche mese a Corpus Christi, nel sud
del texas sul Golfo del Messico. Una delle localit=E0 pi=F9 ventose e con
baie, mare aperto e lagune che permettono di scegliere qualsiasi
condizione si voglia (chop, wave e flat)...OVVIAMENTE ho ricominciato
a fare windsurf, dopo che per varie ragioni mi ero fermato per qualche
anno, in modo un po' piu serio (anche cinque ore non stop al giorno
fino a cinque giorni alla settimana)...praticamente sta diventando il
secondo lavoro (sapete di cosa parlo :D, la mia fidanzata no...).
Nel giro di un mese e mezzo sono passato dalle prime armi col
trapezio, da cui avevo lasciato, a riuscire a chiudere le prime
strambate in planata (con una decente percentuale di successo, anche
se ancora non sempre plano in uscita). Ora ho la mia 95 freewave, un
paio di maui 4.7 e 5.4, tutte usate e sono pronto a uscire quando e
dove mi pare senza dover noleggiare (a meno che non voglio uscire con
poco o tanto vento). Secondo voi che siete pi=F9 esperti di me, qual'=E8
la prossima tappa? Io pensavo di cominciare a lavorare sul popping e
provare a buttarmi sul vulcan e cose del genere...secondo voi =E8 troppo
presto? Devo ancora perfezionarmi prima di provare a fare qualche
manovra freestyle? Oppure =E8 meglio buttarsi una volta che si sente il
bisogno di fare qualcosa di pi=F9, prima che debba rientrare in Italia?
A voi le opinioni!

2 Risposte

meltemi ISW194

23/05/2012 15:02:35

0

Corpus Christi? Figata!!! Ero l=EC vicino 3 settimane fa e tra il caldo del=
sud e il vento che c'era mi sarei fatto volentieri una bella surfata.=20
Per quanto riguarda la tua domanda.....beh, la Vulkan non ti sembra un po' =
prematura??? Anche perch=E8 rischiare una caviglia in terra americana non =
=E8 proprio il massimo. Io ho surfato a Long Island, ma mi sono attenuto st=
rettamente a ci=F2 su cui ero abbastanza sicuro...gli esperimenti li faccio=
a Valmadrera, vicino al mio ospedale ;-)))
Ciao,
GL

zigulante

23/05/2012 19:10:28

0

On 23 Mag, 02:43, Federico Satta <federico.sa...@gmail.com> wrote:
> Salve a tutti,
>
> ho la fortuna di lavorare per qualche mese a Corpus Christi, nel sud
> del texas sul Golfo del Messico. Una delle localit=E0 pi=F9 ventose e con
> baie, mare aperto e lagune che permettono di scegliere qualsiasi
> condizione si voglia (chop, wave e flat)...OVVIAMENTE ho ricominciato
> a fare windsurf, dopo che per varie ragioni mi ero fermato per qualche
> anno, in modo un po' piu serio (anche cinque ore non stop al giorno
> fino a cinque giorni alla settimana)...praticamente sta diventando il
> secondo lavoro (sapete di cosa parlo :D, la mia fidanzata no...).
> Nel giro di un mese e mezzo sono passato dalle prime armi col
> trapezio, da cui avevo lasciato, a riuscire a chiudere le prime
> strambate in planata (con una decente percentuale di successo, anche
> se ancora non sempre plano in uscita). Ora ho la mia 95 freewave, un
> paio di maui 4.7 e 5.4, tutte usate e sono pronto a uscire quando e
> dove mi pare senza dover noleggiare (a meno che non voglio uscire con
> poco o tanto vento). Secondo voi che siete pi=F9 esperti di me, qual'=E8
> la prossima tappa? Io pensavo di cominciare a lavorare sul popping e
> provare a buttarmi sul vulcan e cose del genere...secondo voi =E8 troppo
> presto? Devo ancora perfezionarmi prima di provare a fare qualche
> manovra freestyle? Oppure =E8 meglio buttarsi una volta che si sente il
> bisogno di fare qualcosa di pi=F9, prima che debba rientrare in Italia?
> A voi le opinioni!

Un opinione?
Tutte quelle ore in acqua vanno sfruttate.
Se te la senti prova anche il doppio forward.
Un consiglio?
Se puoi NON rientrare in italia.
Ciao