[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.sci

Scorte di liquidi per alpinismo

Luca85

15/04/2010 15:58:36

Lunedì gli impianti a sauze avevano chiuso e così sono andato a fare
alpinismo.

Ho fatto in 3 risalite (con riposo in mezzo oltre a discese) 1'700m di
dislivello. Sapevo che viene molta sete ed avevo portato con me 1,5l
di acqua ed una lattina di chinotto (per il pranzo).
A metà dell'ultima risalita avevo finito tutto.
E' normale? Quanta roba avrei dovuto portarmi? A voi quanta ne serve?
O sono meglio le "bibite isotoniche che integrano sali minerali"?(i.e.
gatorade) Però se sudo non vedo perchè reintegrare anche i sali e non
solo l'acqua se sto perdendo acqua. Inoltre 2 litri di quelle cose mi
darebbero almeno tutte le calorie che perdo nelle salite, cosa che non
mi va troppo visto che di peso devo perderne (non tanto però....)

6 Risposte

BMD

15/04/2010 18:52:42

0

Luca85 ha scritto:

> Sapevo che viene molta sete ed avevo portato con me 1,5l
> di acqua ed una lattina di chinotto (per il pranzo).
> A metà dell'ultima risalita avevo finito tutto.
> E' normale?

Direi proprio di sì.
Se consideri che quella è una quantità che si beve quando si sta a fare
un cavolo tutto il giorno (escluso i pasti)...io me ne sarei portato
almeno il doppio.

Luca85

15/04/2010 19:48:44

0

> Direi proprio di s .
> Se consideri che quella una quantit che si beve quando si sta a fare
> un cavolo tutto il giorno (escluso i pasti)...io me ne sarei portato
> almeno il doppio.

Sono 1,5l di acqua più 0,33 l di bibita. Durante il periodo 9:30-15:30
bevo a malapena un litro. Più il mezzo litro di the alla mattina,
altra acqua dopo le 15:30 compreso magari il the delle 16, e la cena.
Così arrivo a 2l.
1,5l in 5 ore dopo la colazione non me lo aspettavo :D

BMD

16/04/2010 15:58:23

0

Luca85 ha scritto:

> Sono 1,5l di acqua più 0,33 l di bibita. Durante il periodo 9:30-15:30
> bevo a malapena un litro. Più il mezzo litro di the alla mattina,
> altra acqua dopo le 15:30 compreso magari il the delle 16, e la cena.
> Così arrivo a 2l.
> 1,5l in 5 ore dopo la colazione non me lo aspettavo :D

Ok ma devi considerare il tipo di sforzo e magari faceva pure caldo :-)
Quando vado al Rocciamelone d'estate, che è relativamente semplice ma
che comuqnue comporta alcune ore di cammino e un discreto sforzo (al
caldo, relativamente) mi porto 3 litri e finiscono sempre ;-)

montel

16/04/2010 16:42:58

0


"BMD" <deathlikesilence@yahoo.it> ha scritto nel messaggio
news:zO%xn.158449$9f6.213738@twister1.libero.it...
> Luca85 ha scritto:
>
>> Sono 1,5l di acqua più 0,33 l di bibita. Durante il periodo 9:30-15:30
>> bevo a malapena un litro. Più il mezzo litro di the alla mattina,
>> altra acqua dopo le 15:30 compreso magari il the delle 16, e la cena.
>> Così arrivo a 2l.
>> 1,5l in 5 ore dopo la colazione non me lo aspettavo :D
>
> Ok ma devi considerare il tipo di sforzo e magari faceva pure caldo :-)
> Quando vado al Rocciamelone d'estate, che è relativamente semplice ma che
> comuqnue comporta alcune ore di cammino e un discreto sforzo (al caldo,
> relativamente) mi porto 3 litri e finiscono sempre ;-)

A circa metà strada tra Cà d'Asti e la croce di ferro, ai miei tempi, c'èra
una deviazione, breve a dx, che portava ad una sorgente buona.
Consentiva di risparmiare carico, dissetarsi e fare rifornimento.
C'è ancora?
Beato te che puoi andare su quella che considero la mia montagna di casa.
Salivo da Susa o da Giaglione (allora si andava solo a piedi, partendo
all'una del mattino, spesso per essere di ritorno per pranzo).
L'ultima delle mie innumerevoli salite (nel 1952 sono salito dal Trucco per
cinque volte in una settimana) l'ho fatta nel settembre 2004 dalla Riposa
vergognosamente raggiunta in macchina. Ora, purtroppo, le mie 78 primavere
non me lo consentono più.
Saluta per me la cima, quando ci andrai. Grazie.
Ciao
Gigi


BMD

16/04/2010 17:08:33

0

montel ha scritto:

> A circa metà strada tra Cà d'Asti e la croce di ferro, ai miei tempi, c'èra
> una deviazione, breve a dx, che portava ad una sorgente buona.
> Consentiva di risparmiare carico, dissetarsi e fare rifornimento.
> C'è ancora?

Mmmh non mi pare proprio, ma quando vado su ci faccio caso.
Ma è segnalata in qualche modo?

> l'ho fatta nel settembre 2004 dalla Riposa
> vergognosamente raggiunta in macchina.

Eeehhh la maggioranza fa così...e anche io onestamente!

> Saluta per me la cima, quando ci andrai. Grazie.

Volentieri :-)

montel

16/04/2010 19:38:15

0


"BMD" <deathlikesilence@yahoo.it> ha scritto nel messaggio
news:lQ0yn.158481$9f6.213747@twister1.libero.it...
> montel ha scritto:
>
>> A circa metà strada tra Cà d'Asti e la croce di ferro, ai miei tempi,
>> c'èra una deviazione, breve a dx, che portava ad una sorgente buona.
>> Consentiva di risparmiare carico, dissetarsi e fare rifornimento.
>> C'è ancora?
>
> Mmmh non mi pare proprio, ma quando vado su ci faccio caso.
> Ma è segnalata in qualche modo?

No, non c'era alcun segnale, ma solo una deviazione verso destra dal
sentiero che, dopo la sorgente, proseguiva a sx per tornare sul sentiero
principale. La sorgente si trovava all'interno di un impluvio abbastanza
visibile.
Ti ho detto da Cà d'Asti alla croce di ferro, ma ora mi sorge il dubbio che
fosse tra la Riposa e Cà d'Asti.
Brutta malattia gli anni che passano! :-(

>> l'ho fatta nel settembre 2004 dalla Riposa vergognosamente raggiunta in
>> macchina.
>
> Eeehhh la maggioranza fa così...e anche io onestamente!

Sono cambiati i tempi e soprattutto il numero e la qualità dei mezzi
meccanici.

>> Saluta per me la cima, quando ci andrai. Grazie.
>
> Volentieri :-)