[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.comp.giochi.strategici

imperium civitas

pelmo

13/04/2008 07:35:31

ho da poco acquistato in offerta (9,90) imperium civitas e ancora non ho
avuto il tempo di giocarci.... "seriamente" solo il tutorial
come prima impressione mi sembra un pò macchiavellico il fatto che le case
debbano essere vicino al posto di lavoro... in questo modo non è semplice
pianificare la costruzione delle case e dei servizi che necessariamente
devono essere anche loro vicino alle case in quanto la loro influenza è
limitata...
cosa mi dite? andando avanti nel gioco le missioni e il resto migliorano ed
è solo il tutorial che ti restringe i campi di movimento...
oppure sarà così anche più avanti?
ciao
p.s.
ho visto anche imperium civitas II che ne dite?

4 Risposte

Icestorm

13/04/2008 09:57:13

0

pelmo wrote:
> ho da poco acquistato in offerta (9,90) imperium civitas e ancora non
> ho avuto il tempo di giocarci.

A me è piaciuto tantissimo.
Anche il seguito (anche se ha perso una cosa a cui tenevo molto: il fatto di
riprendere più volte la stessa città da dove si era rimasti).

>... "seriamente" solo il tutorial
> come prima impressione mi sembra un pò macchiavellico il fatto che le
> case debbano essere vicino al posto di lavoro.

Naaa, è anche logico.
Si fa meno fatica ad andare a lavoro :-)
(e te lo dice uno che abita a meno di 10 minuti di bicicletta dal lavoro)

>.. in questo modo non è
> semplice pianificare la costruzione delle case e dei servizi che
> necessariamente devono essere anche loro vicino alle case in quanto
> la loro influenza è limitata...

Allora:
In pratica una delle cose migliori è fare un punto centrale con i servizi
che usano tutti (mercato, altare, tempio, acqua, ecc...) e far nascere un
quartiere di case ben popolato attorno ad esso stando attenti che risultino
tutte nel raggio d'azione dei servizi.
Poi attorno a questo "quartiere residenziale" metti ai lati a negozi (forno,
macelleria, sartoria, magazzino).
Dietro a questi metti le fonti di materia prima (grano, allevamento, campi,
ecc...).
Se è tutto pianificato bene la prefettura è quasi inutile (serve solo in
certe missioni).

I servizi "per ricchi" tipo le terme e i teatri hanno un ampio raggio di
azione per cui anche se sono un po' esterni beccheranno lo stesso bene tutto
il quartiere residenziale (questo però è importante che sia il più
"compatto" possibile senza sprecare un millimetro di spazio).

Ricordati che quando metti su una casa gli inquilini vanno a lavorare nel
posto disponibile più vicino, se tu gli dici "smetti di lavorare" ne cercano
un altro e quindi puoi pianificare bene le cose in modo che le case più
esterne al blocco residenziale siano occupate da chi lavora i campi (quelli
come dicevo che sono un pochino più lontani), poi gli addetti ai negozi e
infine che vive vicino al punto centrale si occupa dei servizi.

Valuta molto attentamente il fatto che per certi lavori servono per forza
uomini, per altri servono per forza donne e per alcuni vanno bene entrambi.

Per le miniere che ovviamente sono lontane bisogna semplicemente fare un
blocchetto costituito da:
miniera, magazzino, mercato, fontana, altare
e 3 case, quindi avrai 6 lavoratori: 4 per il mercato (3 donne e un uomo) e
2 uomini per la miniera.
Non ricordo se per l'altare serva un lavoratore, in questo caso aggiungi una
casa.
In questo modo avranno tutte il grado di "casa" e il mercato basterà a
soddisfare i loro bisogni (non serve nessun negozio).

> ho visto anche imperium civitas II che ne dite?

Ottimo pure lui ma prima gioca al primo episodio, il secondo sarà poi una
passeggiata.


pelmo

14/04/2008 08:34:44

0

sei meglio di un tutorial...
io salvo la partita ma mi sembra che riprende da dove vuole il gioco non da
dove ho lasciato
per il resto sono ancora indietro per le dritte che mi hai dato ma
conserverò il tuo consiglio per riprenderlo fra qualche giorno
grazie
ciao


"Icestorm" <icestorm_NOSPAM_@hln.it> ha scritto nel messaggio
news:pNkMj.7771$o06.670@tornado.fastwebnet.it...
> pelmo wrote:
>> ho da poco acquistato in offerta (9,90) imperium civitas e ancora non
>> ho avuto il tempo di giocarci.
>
> A me è piaciuto tantissimo.
> Anche il seguito (anche se ha perso una cosa a cui tenevo molto: il fatto
> di riprendere più volte la stessa città da dove si era rimasti).
>
>>... "seriamente" solo il tutorial
>> come prima impressione mi sembra un pò macchiavellico il fatto che le
>> case debbano essere vicino al posto di lavoro.
>
> Naaa, è anche logico.
> Si fa meno fatica ad andare a lavoro :-)
> (e te lo dice uno che abita a meno di 10 minuti di bicicletta dal lavoro)
>
>>.. in questo modo non è
>> semplice pianificare la costruzione delle case e dei servizi che
>> necessariamente devono essere anche loro vicino alle case in quanto
>> la loro influenza è limitata...
>
> Allora:
> In pratica una delle cose migliori è fare un punto centrale con i servizi
> che usano tutti (mercato, altare, tempio, acqua, ecc...) e far nascere un
> quartiere di case ben popolato attorno ad esso stando attenti che
> risultino tutte nel raggio d'azione dei servizi.
> Poi attorno a questo "quartiere residenziale" metti ai lati a negozi
> (forno, macelleria, sartoria, magazzino).
> Dietro a questi metti le fonti di materia prima (grano, allevamento,
> campi, ecc...).
> Se è tutto pianificato bene la prefettura è quasi inutile (serve solo in
> certe missioni).
>
> I servizi "per ricchi" tipo le terme e i teatri hanno un ampio raggio di
> azione per cui anche se sono un po' esterni beccheranno lo stesso bene
> tutto il quartiere residenziale (questo però è importante che sia il più
> "compatto" possibile senza sprecare un millimetro di spazio).
>
> Ricordati che quando metti su una casa gli inquilini vanno a lavorare nel
> posto disponibile più vicino, se tu gli dici "smetti di lavorare" ne
> cercano un altro e quindi puoi pianificare bene le cose in modo che le
> case più esterne al blocco residenziale siano occupate da chi lavora i
> campi (quelli come dicevo che sono un pochino più lontani), poi gli
> addetti ai negozi e infine che vive vicino al punto centrale si occupa dei
> servizi.
>
> Valuta molto attentamente il fatto che per certi lavori servono per forza
> uomini, per altri servono per forza donne e per alcuni vanno bene
> entrambi.
>
> Per le miniere che ovviamente sono lontane bisogna semplicemente fare un
> blocchetto costituito da:
> miniera, magazzino, mercato, fontana, altare
> e 3 case, quindi avrai 6 lavoratori: 4 per il mercato (3 donne e un uomo)
> e 2 uomini per la miniera.
> Non ricordo se per l'altare serva un lavoratore, in questo caso aggiungi
> una casa.
> In questo modo avranno tutte il grado di "casa" e il mercato basterà a
> soddisfare i loro bisogni (non serve nessun negozio).
>
>> ho visto anche imperium civitas II che ne dite?
>
> Ottimo pure lui ma prima gioca al primo episodio, il secondo sarà poi una
> passeggiata.
>


Icestorm

15/04/2008 16:31:19

0

pelmo wrote:
> sei meglio di un tutorial...

Eh eh grazie.

> io salvo la partita ma mi sembra che riprende da dove vuole il gioco
> non da dove ho lasciato

Questo è strano.


pelmo

16/04/2008 09:42:20

0


>
>> io salvo la partita ma mi sembra che riprende da dove vuole il gioco
>> non da dove ho lasciato
>
> Questo è strano.
>
>
in questo periodo ho poco tempo x giocare, per questo mi sembrava così...
(passava un paio di giorni tra una sessione e l'altra)
ma ho fatto una prova e invece riprendo da dove ho lasciato
ciao