[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

1 Risposta

ionis56

04/12/2019 21:10:12

0

Qualcuno evidentemente identifica i due aggettivi. Se a torto o a ragione sta nella sensibilità personale. Con l'occasione mi viene però in mente di fare un'osservazione. Da che mi ricordo io a Firenze e dintorni l'arbitro è becco, non cornuto, aggettivo inconsueto nella nostra lingua, ma allo stadio una volta il coro ritmato be-cco, be-cco era tra i preferiti.
Ora però fatemi raccontare un ricordo personale. Ero poco più che un bambino, ma ero allo stadio in un Fiorentina-Bologna che si concluse con un'invasione di campo per protesta contro l'arbitro. Era Campanati, di Milano mi sembra e ne combinò di tutti i colori. Mi ricordo anche il settore in cui ero, quello di curva accanto alla tribuna, in ferrovia. Accanto a me c'era un signore distinto, ma molto esagitato, che ad un certo punto proferì nei confronti di Campanati il seguente anatema: "Guardate com'è rifinito: sembra Puccini quando gli facevano le pipe a Parigi". Altri tempi, altra curva.