[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.politica

IL PRODI INTELLIGENTE: “GRETA THUNBERG È UNA BUFALA MONDIALE” – VIDEO

vociferus

03/12/2019 22:54:32

Fratello dell?ex presidente del Consiglio, il professor Franco Prodi è
un fisico e accademico che ha dedicato tutta la vita agli studi della
meteorologia e della fisica dell?atmosfera, prendendo parte a numerose
commissioni di studio nazionali e internazionali. Fino al 2008 ha
diretto l?Istituto di Scienze dell?atmosfera e del clima del Cnr.

Intervenuto ad una trasmissione radiofonica in onda su Punto Radio,
trasmessa in diretta dall?Aula 40 del Cnr di Pisa, il professor Prodi ha
detto, senza mezzi termini, che il movimento ambientalista lanciato
dalla giovane svedese Greta Thunberg ?è una bufala mondiale?.

Così ha spiegato la propria affermazione: ?Bisogna stare attenti alla
tutela dell?ambiente planetario. Il fatto di lanciare questo allarmismo
basato sulla Co2 è non scientifico. Farebbero bene a studiare i giovani,
a studiare di più, a studiare il ciclo cliamtico che è complesso.
L?umanità sta andando dietro ai dettami dell?Ipcc (Intergovernmental
Panel On Climate Change) e non è la strada della scienza. Quella del
contatto fra i governi mondiali, le Nazioni Unite e diversi scienziati
convocati per questo scopo?.

video
https://www.facebook.com/cascinanotizie/videos/1503254...

articolo
https://voxnews.info/2019/11/28/il-prodi-intelligente-greta-thunberg-e-una-bufala-mondi...

2 Risposte

massivan

03/12/2019 22:58:59

0

> Il 03/12/2019 23:54, vociferus ha scritto:

> Fratello dell?ex presidente del Consiglio, il professor Franco Prodi è
> un fisico e accademico che ha dedicato tutta la vita agli studi della
> meteorologia e della fisica dell?atmosfera, prendendo parte a numerose
> commissioni di studio nazionali e internazionali. Fino al 2008 ha
> diretto l?Istituto di Scienze dell?atmosfera e del clima del Cnr.
>
> Intervenuto ad una trasmissione radiofonica in onda su Punto Radio,
> trasmessa in diretta dall?Aula 40 del Cnr di Pisa, il professor Prodi ha
> detto, senza mezzi termini, che il movimento ambientalista lanciato
> dalla giovane svedese Greta Thunberg ?è una bufala mondiale?.
>
> Così ha spiegato la propria affermazione: ?Bisogna stare attenti alla
> tutela dell?ambiente planetario. Il fatto di lanciare questo allarmismo
> basato sulla Co2 è non scientifico. Farebbero bene a studiare i giovani,
> a studiare di più, a studiare il ciclo cliamtico che è complesso.
> L?umanità sta andando dietro ai dettami dell?Ipcc (Intergovernmental
> Panel On Climate Change) e non è la strada della scienza. Quella del
> contatto fra i governi mondiali, le Nazioni Unite e diversi scienziati
> convocati per questo scopo?.
>
> video
> https://www.facebook.com/cascinanotizie/videos/1503254...
>
> articolo
> https://voxnews.info/2019/11/28/il-prodi-intelligente-greta-thunberg-e-una-bufala-mondi...


"massivan"

Ricordo quando la Phiplis Morris giocava a
nascondere i dati sul cancro al polmone
studiati e ricavanti gia' nel 1949, e
prometteva 500 mila USD a chi dimostrasse
il nesso tra fumo e cancro.

Dipende sempre dalla lobby che "foraggia"
quel tipo di esperto.

Roberto Deboni

04/12/2019 02:56:08

0

On Tue, 03 Dec 2019 23:54:32 +0100, vociferus wrote:

> Fratello dellâ??ex presidente del Consiglio, il professor Franco Prodi
> è un fisico e accademico che ha dedicato tutta la vita agli studi
> della meteorologia e della fisica dellâ??atmosfera,

Hanno dati frutti ?

> prendendo parte a numerose commissioni di studio nazionali e
> internazionali.

Ci sono milioni di commissioni di studio internazionali (su quelle
nazionali, se permette, stendiamo un velo pietoso: per mia
esperienza sono pesantemente politicizzate, arrivando alla
derisione di chi prova a dire "ma, veramente ...").
Senza nominare quali siano, non e' dato sapere da chi sono state
finanziate o create. Per esempio, quelle di associazioni politiche
o industriali, lasciano il tempo che trovano.

> Fino al 2008 ha diretto lâ??Istituto di Scienze dellâ??atmosfera
> e del clima del Cnr.

E questo cosa significa ?
E' una posizione burocratica, non scientifica.

Invece, cio' che interessa in termini di reputabilita' scientifica
e' leggere le sue ricerche. Mi date qualche titolo suo di studi
sul cambiamento climatico globale e sulle cause ? Cosi' verifichiamo
le recensioni dei colleghi internazionali.

> Intervenuto ad una trasmissione radiofonica in onda su Punto Radio,
> trasmessa in diretta dallâ??Aula 40 del Cnr di Pisa, il professor Prodi ha
> detto, senza mezzi termini, che il movimento ambientalista lanciato
> dalla giovane svedese Greta Thunberg â??è una bufala mondialeâ?.

Cio' che il movimento "non esiste" ?
O forse intendeva dire che "la tesi sostenuta dal movimento e' una
bufala". Meglio essere precisi quando si vuole confutare qualcosa
o qualcuno. Chi sta sul generico si rende sospetto ...

> Così ha spiegato la propria affermazione: â??Bisogna stare attenti
> alla tutela dellâ??ambiente planetario. Il fatto di lanciare questo
> allarmismo basato sulla Co2 è non scientifico.

Sia chiaro che qui si sta accusando l'IPCC, non la signorina Thunberg
e neanche il movimento che e' sorto su ispirazione della sua protesta.
La signorina Thunberg ha sempre detto chiaramente che non ha le
competenze per sapere dove sta il vero, ma si sta fidando di cio'
che pare sia il responso piu' reputabile a livello mondiale.

L'unica ragione sensata per fare confusione in capo alle competenze,
potrebbe essere quella di cercare di trascinare i rappresentanti del
movimento in una discussione scientifica in cui non sono in grado
di partecipare e quindi sarebbero stracciati. Tipico atteggiamento
del bullo, che si guarda bene dell'affrontare i suoi pari (o piu'
grossi di statura, come sono i membri dell'IPCC).

> Farebbero bene a studiare i giovani, a studiare di più, a studiare
> il ciclo climatico che è complesso.

Una battuta idiota! Di fatto, si vuole affermare che capitani di
industria, esperti della finanza, giu' fino al politico meno
importante, per prendere le loro decisioni di investimento o di
scelte tecnologiche, dovrebbero studiare di piu', a studiare
il ciclo climatico che e' complesso ?!!!

Una idiozia del genere lo puo' scrivere solo un burocrate dal posto
fisso, perche' toglierebbe lavoro a milioni di ricercatori e
consulenti, che invece oggi sono, saggiamente, pagati fior-fior di
denari, per studiare il complesso ciclo climatico, e dare loro
le risposte agli idioti del mondo.

Per fortuna chi ragiona in questo modo idiota, cioe' che l'unico
modo per prendere decisioni, e "studiare in prima persona" qualsiasi
aspetto di ogni problema, raramente conta qualcosa nel mondo, e
l'unica ragione per cui ci capita di leggerli, e' che c'e' qualcuno
che di soldi ne ha tanti, che vuole dare spazio a questi per loro
ragioni di pecunia a breve-medio termine (perche' altrimenti non
prenderebbe una tale decisione).

A proposito, avete considerato che questo signore ha 78 anni ?
In fondo, cosa gliene viene in tasca di seguire le richieste
della sig.rina Thunberg. Di fatto il movimento nato sta dicendo a
sig.ri, come i "Prodi", che la pacchia e' finita, e' che dovranno
cominciare a rinunciare ai lauti guadagni (e debiti) finora fatti,
oltretutto a spese della gioventu'. Conosco abbastanza di
questi pensionati, che cinicamente replicherebbero: che crepino,
a me interessa solo che la mia pensione continua ad aumentare
e che possa continuare la mia vita comoda, come oggi.
Gia', quella invenzione nata dai tempi craxiani, del "diritto
acquisito": un mantra che ha origine solo dai truffatori, per
cui e' fondamentale che al truffato non sia mai permesso
ridiscutere le condizioni dell'accordo che sono alla base della
truffa.
Il "diritto acquisito", cari signori, in futuro rischiate di
prenderlo dritto sui denti. E fara' molto male.

Io giovani oggi non contano nulla. Sono una minoranza.
Ma tra non tante generazioni, e al massimo un paio di decenni,
saranno loro la maggioranza. Ed allora la pacchia dei
"diritti acquisiti" sara' finita. Naturalmente chi ha 78 anni
spera che a 98 anni di essere morto. Ma forse non ci ha pensato ...

> Lâ??umanità sta andando dietro ai dettami dellâ??Ipcc (Intergovernmental
> Panel On Climate Change)

Attenzione a chi legge, nella scelta delle parole: "dettame" e'
una parola derivata da precetto (che presume una qualche autorita')
e che solo nell'uso estensivo significa "consigli".
Maggiormente corretta e' scrivere cosi' la frase:

"Lâ??umanità sta andando dietro ai *consigli* dellâ??Ipcc
(Intergovernmental Panel On Climate Change)"

perche' e' cosi' che stanno le cose. L'IPCC non ha alcun potere.
E' solo un organismo *consultivo* delle ONU.
Le decisioni le prendono i governi, da soli o in assemblea ONU.
PUNTO!

> e non è la strada della scienza.

Prego ?!!! Non e' la strada della scienza dare consigli ?
E quale sarebbe, allora ?

> Quella del contatto fra i governi mondiali, le Nazioni Unite
> e diversi scienziati convocati per questo scopo�.

Non trovo nesso di questa frase. Riformulo come forse ho capito:

"Quella del contatto fra i governi mondiali, le Nazioni Unite
e diversi scienziati convocati per questo scopo non e' la
strada della scienza."

Ho capito bene ? In ogni caso, anche cosi', l'accusa non si
capisce. E con chi la scienza dovrebbe prendere contatti, per
esternare i suoi risultati ?

....snip...