[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.politica

Molti studenti italiani non capiscono ciò che leggono

Augusto Cagnani

03/12/2019 09:31:39

Titolo articolo:
"Scuola, rapporto Ocse-Pisa. Uno studente su 20 comprende un testo. La
Cenerentola delle materie è Scienze"
https://www.repubblica.it/scuola/2019/12/03/news/ocse-pisa-242483497/?ref=RHPPLF-BH-I242486316-C8-...

Leggendo l'articolo si incontra la proposizione:
"Chi raggiunge il livello minimo di competenza nella lettura è l'8% nei
licei, percentuale che sale al 27% nei tecnici"
Io allora deduco che il 92% dei liceali NON raggiunge il livello minimo
contro il più contenuto 73% dei tecnici.
Voglio partecipare anch'io, sebbene tecnicamente escluso, ai test di
comprensione della lingua.

--

Augusto

4 Risposte

=?ISO-8859-1?Q?tattoo=A9?=

03/12/2019 09:38:00

0

Augusto Cagnani ha scritto:
> Titolo articolo:
> "Scuola, rapporto Ocse-Pisa. Uno studente su 20 comprende un testo. La
> Cenerentola delle materie è Scienze"
> https://www.repubblica.it/scuola/2019/12/03/news/ocse-pisa-242483497/?ref=RHPPLF-BH-I242486316-C8-...
>
>
> Leggendo l'articolo si incontra la proposizione:
> "Chi raggiunge il livello minimo di competenza nella lettura è l'8% nei
> licei, percentuale che sale al 27% nei tecnici"
> Io allora deduco che il 92% dei liceali NON raggiunge il livello minimo
> contro il più contenuto 73% dei tecnici.
> Voglio partecipare anch'io, sebbene tecnicamente escluso, ai test di
> comprensione della lingua.
>


E' una crisi dei nostri tempi provocata dalla Rete ( secondo me )...poi
in seconda battuta la preparazione dei professori?? che programmi
propongono ogni inizio anno?? che linguaggio usano durante le ore
lavorative, come sono scritti i libri??? le materie didattiche
scarsamente rivolte al lavoro....


Riccardo

03/12/2019 15:02:36

0

Il 03/12/2019 10:38, tattoo ha scritto:
.....
>
> E' una crisi dei nostri tempi provocata dalla Rete ( secondo me )...poi
> in seconda battuta la preparazione dei professori?? che programmi
> propongono ogni inizio anno?? che linguaggio usano durante le ore
> lavorative, come sono scritti i libri??? le materie didattiche
> scarsamente rivolte al lavoro....
>


E' la gestione STATALE della scuola, ai professori e vari assunti, non
frega niente di quanto imparino gli studenti, a loro interessa solo
lavorare il MENO possibile e farsi 3 mesi di vacanza, quando non ne
fanno 6 a forza di malattie e permessi finti...

ray

03/12/2019 17:08:29

0

xyz <xyz@xyz.com> wrote:
> Il 03/12/2019 10:38, tattoo ha scritto:
> ....
>>
>> E' una crisi dei nostri tempi provocata dalla Rete ( secondo me )...poi
>> in seconda battuta la preparazione dei professori?? che programmi
>> propongono ogni inizio anno?? che linguaggio usano durante le ore
>> lavorative, come sono scritti i libri??? le materie didattiche
>> scarsamente rivolte al lavoro....
>>
>
>
> E' la gestione STATALE della scuola, ai professori e vari assunti, non
> frega niente di quanto imparino gli studenti, a loro interessa solo
> lavorare il MENO possibile e farsi 3 mesi di vacanza, quando non ne
> fanno 6 a forza di malattie e permessi finti...

E allora perché gli studenti sono più ignoranti adesso, secondo
lo studio citato, rispetto a decenni fa?
Anche prima la gestione della scuola (almeno quella pubblica...)
era statale, ma gli studenti italiani erano meno ignoranti di
adesso.

Riccardo

03/12/2019 20:50:55

0

Il 03/12/2019 18:08, ray ha scritto:
....
>
> E allora perché gli studenti sono più ignoranti adesso, secondo
> lo studio citato, rispetto a decenni fa?
> Anche prima la gestione della scuola (almeno quella pubblica...)
> era statale, ma gli studenti italiani erano meno ignoranti di
> adesso.
>

La situazione sociale era diversa, gran parte della popolazione era poco
scolarizzata ed andava a lavorare creando il boom economico, chi andava
a scuola era una minoranza e si impegnava nello studio per raggiungere
posizioni sociali migliori.

Gli insegnanti provenivano da studi rigorosi e vivevano l' insegnamento
come una missione.

Poi la sinistra ha creato il 68, i laureati con il 6 politico, le masse
dei giovani hanno abbandonato il mondo del lavoro per andare a scuola ad
oltranza anche se non meritevoli.

Quindi...