[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.calcio.inter-fc

Non era "quello" (paguroooooo!

Gino

30/10/2019 00:19:23

"Ammiravo" sbigottito prestazioni inguardabili di bazambone.
Errori marchiani nel controllo, sponde destinate sempre agli avverari,
addirittura gol conseguenti a svarioni e quindi fortunosi e casuali.
Pensavo: beh, questo non può essere il vero Lukaku, cavolo, uno così non
sarebbe famoso da anni e nell'élite del calcio mondiale.
Poi però leggevo ancor più sbigottito nel ng il parere di tanti che
dicevano: "Lukaku è questo, lo dicono anche nei forum inglesi".
Chi sosteneva la teoria del "Lukaku è questo", lo faceva tra l'altro con
l'intento formidabilmente azzardato di difenderlo, sottintendendo: è questo,
sbaglia tanto, però di riffa o di raffa segna e lavora tanto per la squadra.
Io pensavo: speriamo si sbaglino, perché se è davvero questo abbiamo preso
una sòla gigantesca...
Pure il mio amico paguro ci si era messo, a deprimermi con il ritornello: "è
questo, è questo"...
Stasera, IMHO, ha dimostrato in modo lampante che, no, non è quello.
Non ha sbagliato un controllo, una sponda, un tocco. Ha fatto passare la
palla nella cruna dell'ago, padroneggiandola d'interno e di esterno e con
movenze da ballerino in mezzo al traffico, ha lanciato in profondità Lautaro
con i giri contati con una apertura alla... banega, ha mostrato una tecnica
sopraffina unita alla fisicità che tutti gli riconoscevamo, ha segnato un
gol STRE PI TO SO.
Ha dimostrato che vale gli 80 milioni.
Eccome.
Se è QUESTO (e non quello), siamo messi molto, ma molto bene...

21 Risposte

beccalosso

30/10/2019 00:35:45

0

On Tuesday, October 29, 2019 at 7:19:29 PM UTC-5, ale wrote:
> "Ammiravo" sbigottito prestazioni inguardabili di bazambone.
> Errori marchiani nel controllo, sponde destinate sempre agli avverari,
> addirittura gol conseguenti a svarioni e quindi fortunosi e casuali.
> Pensavo: beh, questo non può essere il vero Lukaku, cavolo, uno così non
> sarebbe famoso da anni e nell'élite del calcio mondiale.
> Poi però leggevo ancor più sbigottito nel ng il parere di tanti che
> dicevano: "Lukaku è questo, lo dicono anche nei forum inglesi".
> Chi sosteneva la teoria del "Lukaku è questo", lo faceva tra l'altro con
> l'intento formidabilmente azzardato di difenderlo, sottintendendo: è questo,
> sbaglia tanto, però di riffa o di raffa segna e lavora tanto per la squadra.
> Io pensavo: speriamo si sbaglino, perché se è davvero questo abbiamo preso
> una sòla gigantesca...
> Pure il mio amico paguro ci si era messo, a deprimermi con il ritornello: "è
> questo, è questo"...
> Stasera, IMHO, ha dimostrato in modo lampante che, no, non è quello.
> Non ha sbagliato un controllo, una sponda, un tocco. Ha fatto passare la
> palla nella cruna dell'ago, padroneggiandola d'interno e di esterno e con
> movenze da ballerino in mezzo al traffico, ha lanciato in profondità Lautaro
> con i giri contati con una apertura alla... banega, ha mostrato una tecnica
> sopraffina unita alla fisicità che tutti gli riconoscevamo, ha segnato un
> gol STRE PI TO SO.
> Ha dimostrato che vale gli 80 milioni.
> Eccome.
> Se è QUESTO (e non quello), siamo messi molto, ma molto bene...

mah, Lukaku oggi ha toccato la palla 29 volte, con l`81% di precisione

la partita prima e` stato stroncato, 41 tocchi col 74% di precisione

quindi nessuna grande differenza, tranne che ha fatto un gol strepitoso

per me Lukaku e` questo, incostante, a volte impreciso, ma con grande volonta` e amato dalla squadra

Gino

30/10/2019 00:45:01

0

"beccalosso" <beccalosso@aol.com> ha scritto nel messaggio
news:6133ab53-8e1c-4f3c-9457-546c5ed37309@googlegroups.com...

> mah, Lukaku oggi ha toccato la palla 29 volte, con l`81% di precisione
>
> la partita prima e` stato stroncato, 41 tocchi col 74% di precisione
>
> quindi nessuna grande differenza,

Un altro giocatore.
Un altro.
Non somiglia nemmeno a quello visto finora, se non per il colore della pelle
e gli occhioni sbarrati.
Se kmi dici che il Lukaku di stasera è lo stesso visto fino all'altra volta,
smetto veramente di parlare di calcio con te, perché sarebbe come parlare di
chimica con un falegname...
Preciso che per le statistiche Medel azzeccava sempre oltre il 90%& dei
palloni giocati, che erano sempre numerosissimi.
Sai che io amavo Medel, ma insomma... non era Rivera...
Le statistiche servono per il basket, forse. Per il calcio, no.

Liutbald

30/10/2019 01:42:58

0

Il 30/10/2019 01:45, ale ha scritto:


> Un altro giocatore.
> Un altro.

Lukaku in fase di appoggio, sponda e gioco di squadra aveva già offerto
prestazioni simili. Oggi ha impreziosito il tutto con un gol da cineteca
( alla Adriano, fammela passare ). Secondo me bisogna essere un filo più
equilibrati. E' un orco di un quintale, con una massa muscolare
spaventosa. Proprio per conformazione fisica, ogni tanto la palla la
perde o fa qualche cappella. Ma è fisiologico. Con quella stazza non
puoi aspettarti neanche una tecnica troppo raffinata. Secondo me deve
cercare le sponde semplici, l'appoggino, giocate molto funzionali ma che
non strappano l'applauso ( come ha fatto oggi ). Poi sulla fiducia può
tirarti fuori dal cilindro anche un colpo a effetto. Il mio dubbio su di
lui è proprio legato alle sue proporzioni ciclopiche: ha bisogno di
essere tirato a lucido per giocare bene ed è in qualche modo schiavo
della sua gigantesca mole. Se si ferma, saranno cazzi amari.
Io lo adoro, onestamente. Al di là del giudizio tecnico è un personaggio
estremamente positivo. Adani ha detto una cosa giusta: Lukaku mette al
primo posto la squadra. E' da giocatori simili che riparti. Dal gruppo.
E per vincere.

Liutbald

paguro.bernardo

30/10/2019 07:22:10

0

Il giorno mercoledì 30 ottobre 2019 01:19:29 UTC+1, ale ha scritto:
> "Ammiravo" sbigottito prestazioni inguardabili di bazambone.
> Errori marchiani nel controllo, sponde destinate sempre agli avverari,
> addirittura gol conseguenti a svarioni e quindi fortunosi e casuali.
> Pensavo: beh, questo non può essere il vero Lukaku, cavolo, uno così non
> sarebbe famoso da anni e nell'élite del calcio mondiale.
> Poi però leggevo ancor più sbigottito nel ng il parere di tanti che
> dicevano: "Lukaku è questo, lo dicono anche nei forum inglesi".
> Chi sosteneva la teoria del "Lukaku è questo", lo faceva tra l'altro con
> l'intento formidabilmente azzardato di difenderlo, sottintendendo: è questo,
> sbaglia tanto, però di riffa o di raffa segna e lavora tanto per la squadra.
> Io pensavo: speriamo si sbaglino, perché se è davvero questo abbiamo preso
> una sòla gigantesca...
> Pure il mio amico paguro ci si era messo, a deprimermi con il ritornello: "è
> questo, è questo"...

Guarda che e' sempre lo stesso, non e' cambiato poi cosi' tanto. Te l'ha scritto anche becca. Ieri ha sbagliato un tocco su 5, sabato uno su 4, sabato ha toccato piu' palloni, quindi ha fatto 11 errori contro i 6 di ieri. Te ne ricordi di piu' perche' ne hai visti di piu', ma alla fine non siamo li', Lukaku (che comunque mi e' sempre piaciuto) sbaglia tanti controlli.

> Stasera, IMHO, ha dimostrato in modo lampante che, no, non è quello.
> Non ha sbagliato un controllo, una sponda, un tocco.

Insomma, ne ha sbagliati 6 su 29 contro gli 11 su 41 di sabato...

> Ha fatto passare la
> palla nella cruna dell'ago, padroneggiandola d'interno e di esterno e con
> movenze da ballerino in mezzo al traffico, ha lanciato in profondità Lautaro
> con i giri contati con una apertura alla... banega, ha mostrato una tecnica
> sopraffina unita alla fisicità che tutti gli riconoscevamo, ha segnato un
> gol STRE PI TO SO.

Non confondere il controllo di palla con la capacita' di calciare bene, sono 2 cose ben diverse. E' vero che uno che calcia male non sa nemmeno stoppare il pallone, ma e' pieno di gente con un buon tiro che non sa controllare la palla. E sull'azione del gol i difensori gli hanno lasciato abbastanza spazio, non e' che sia andato via nello stretto.

> Ha dimostrato che vale gli 80 milioni.
> Eccome.

Su questo io non ho mai avuto dubbi

> Se è QUESTO (e non quello), siamo messi molto, ma molto bene...


Skyline

30/10/2019 08:48:06

0

Il 30/10/2019 01:19, ale ha scritto:
> "Ammiravo" sbigottito prestazioni inguardabili di bazambone.
> Errori marchiani nel controllo, sponde destinate sempre agli avverari,
> addirittura gol conseguenti a svarioni e quindi fortunosi e casuali.
> Pensavo: beh, questo non può essere il vero Lukaku, cavolo, uno così non
> sarebbe famoso da anni e nell'élite del calcio mondiale.
> Poi però leggevo ancor più sbigottito nel ng il parere di tanti che
> dicevano: "Lukaku è questo, lo dicono anche nei forum inglesi".
> Chi sosteneva la teoria del "Lukaku è questo", lo faceva tra l'altro con
> l'intento formidabilmente azzardato di difenderlo, sottintendendo: è
> questo, sbaglia tanto, però di riffa o di raffa segna e lavora tanto per
> la squadra.
> Io pensavo: speriamo si sbaglino, perché se è davvero questo abbiamo
> preso una sòla gigantesca...
> Pure il mio amico paguro ci si era messo, a deprimermi con il
> ritornello: "è questo, è questo"...
> Stasera, IMHO, ha dimostrato in modo lampante che, no, non è quello.
> Non ha sbagliato un controllo, una sponda, un tocco. Ha fatto passare la
> palla nella cruna dell'ago, padroneggiandola d'interno e di esterno e
> con movenze da ballerino in mezzo al traffico, ha lanciato in profondità
> Lautaro con i giri contati con una apertura alla... banega, ha mostrato
> una tecnica sopraffina unita alla fisicità che tutti gli riconoscevamo,
> ha segnato un gol STRE PI TO SO.
> Ha dimostrato che vale gli 80 milioni.
> Eccome.
> Se è QUESTO (e non quello), siamo messi molto, ma molto bene...
>
>

Concordi che il lavoro che fa Lukaku fuori area non è nelle corde e mai
lo sarà (anche per struttura fisica) di Icardi ?

Secondo me Bazambone con Lautaro (che mi pare una prima punta atipica)
si completano alla perfezione, l'argentino gli gira attorno con colpi di
fioretto e il belga sportella di fisico ma quando sta bene anche di tecnica.

beccalosso

30/10/2019 12:30:38

0

On Wednesday, October 30, 2019 at 2:22:11 AM UTC-5, paguro....@gmail.com wrote:
> Il giorno mercoledì 30 ottobre 2019 01:19:29 UTC+1, ale ha scritto:
> > "Ammiravo" sbigottito prestazioni inguardabili di bazambone.
> > Errori marchiani nel controllo, sponde destinate sempre agli avverari,
> > addirittura gol conseguenti a svarioni e quindi fortunosi e casuali.
> > Pensavo: beh, questo non può essere il vero Lukaku, cavolo, uno così non
> > sarebbe famoso da anni e nell'élite del calcio mondiale.
> > Poi però leggevo ancor più sbigottito nel ng il parere di tanti che
> > dicevano: "Lukaku è questo, lo dicono anche nei forum inglesi".
> > Chi sosteneva la teoria del "Lukaku è questo", lo faceva tra l'altro con
> > l'intento formidabilmente azzardato di difenderlo, sottintendendo: è questo,
> > sbaglia tanto, però di riffa o di raffa segna e lavora tanto per la squadra.
> > Io pensavo: speriamo si sbaglino, perché se è davvero questo abbiamo preso
> > una sòla gigantesca...
> > Pure il mio amico paguro ci si era messo, a deprimermi con il ritornello: "è
> > questo, è questo"...
>
> Guarda che e' sempre lo stesso, non e' cambiato poi cosi' tanto. Te l'ha scritto anche becca. Ieri ha sbagliato un tocco su 5, sabato uno su 4, sabato ha toccato piu' palloni, quindi ha fatto 11 errori contro i 6 di ieri. Te ne ricordi di piu' perche' ne hai visti di piu', ma alla fine non siamo li', Lukaku (che comunque mi e' sempre piaciuto) sbaglia tanti controlli.
>
> > Stasera, IMHO, ha dimostrato in modo lampante che, no, non è quello.
> > Non ha sbagliato un controllo, una sponda, un tocco.
>
> Insomma, ne ha sbagliati 6 su 29 contro gli 11 su 41 di sabato...
>
> > Ha fatto passare la
> > palla nella cruna dell'ago, padroneggiandola d'interno e di esterno e con
> > movenze da ballerino in mezzo al traffico, ha lanciato in profondità Lautaro
> > con i giri contati con una apertura alla... banega, ha mostrato una tecnica
> > sopraffina unita alla fisicità che tutti gli riconoscevamo, ha segnato un
> > gol STRE PI TO SO.
>
> Non confondere il controllo di palla con la capacita' di calciare bene, sono 2 cose ben diverse. E' vero che uno che calcia male non sa nemmeno stoppare il pallone, ma e' pieno di gente con un buon tiro che non sa controllare la palla. E sull'azione del gol i difensori gli hanno lasciato abbastanza spazio, non e' che sia andato via nello stretto.
>
> > Ha dimostrato che vale gli 80 milioni.
> > Eccome.
>
> Su questo io non ho mai avuto dubbi
>
> > Se è QUESTO (e non quello), siamo messi molto, ma molto bene...

credo che ci sia un po` di confusione tra i tifosi, perche` siamo passati da un attaccante che tocca pochi palloni e sbaglia pochissimo ( stento a ricordare uno stop sbagliato) a uno che ne fa di cotte e di crude.
Quando ha segnato era sorpreso anche lui, come dice Lord Simon,ed e` andato ad abbracciare Conte e lo ha sollevato di peso.
Icardi quando segna non ci vede nulla di strano,allarga le braccia e ti dice iolavevodetto

la nostra pazza scommessa e` che la squadra ne giovera`, e si possa vincere qualcosa anche con valori inferiori al passato o ai rivali, sia come attaccanti che come squadra.
Io spero di piu` nei miglioramenti di Lautaro, che ieri ha fatto almeno due movimenti da campione puro. Nel primo e` finalmente resistito alla carica e ha lanciato Candreva, che ha sprecato con un primo tocco infelice. Nel secondo si e` liberato in area alla Messi, ma il tiro e` stato ribattuto.
Lukaku sara` croce e delizia, se chi l`ha visto per due anni ti dice che sbaglia gli stop e` perche` li sbaglia, e si e` visto.

ma se si vince chissenefrega

beccalosso

30/10/2019 12:37:09

0

On Tuesday, October 29, 2019 at 7:45:07 PM UTC-5, ale wrote:
> "beccalosso" <beccalosso@aol.com> ha scritto nel messaggio
> news:6133ab53-8e1c-4f3c-9457-546c5ed37309@googlegroups.com...
>
> > mah, Lukaku oggi ha toccato la palla 29 volte, con l`81% di precisione
> >
> > la partita prima e` stato stroncato, 41 tocchi col 74% di precisione
> >
> > quindi nessuna grande differenza,
>
> Un altro giocatore.
> Un altro.
> Non somiglia nemmeno a quello visto finora, se non per il colore della pelle
> e gli occhioni sbarrati.
> Se kmi dici che il Lukaku di stasera è lo stesso visto fino all'altra volta,
> smetto veramente di parlare di calcio con te, perché sarebbe come parlare di
> chimica con un falegname...

ma se mi avevi mandato al manicomio perche` ti dicevo che Lautaro fa delle cose che Icardi neanche si sogna!!!!
adesso devo pure fare il falegname nell`ospedale psichiatrico, quando mi tolgono la camicia di forza

> Preciso che per le statistiche Medel azzeccava sempre oltre il 90%& dei
> palloni giocati, che erano sempre numerosissimi.
> Sai che io amavo Medel, ma insomma... non era Rivera...
> Le statistiche servono per il basket, forse. Per il calcio, no.

palle, nella posizione di Lukaku le statistiche contano eccome,perche` e` vicino alla porta e puo` segnare o mettere in condizione di segnare

vieni qui in ospedale che c`e` una camera libera

Gino

30/10/2019 15:46:39

0

"Skyline" <boh@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:qpbio6$776$1@gioia.aioe.org...

> Concordi che il lavoro che fa Lukaku fuori area non è nelle corde e mai lo
> sarà (anche per struttura fisica) di Icardi ?

Sono due giocatori molto diversi.
Sicuramente, quindi, fanno cose diverse, e anche quelle che fano entrambi le
fanno in modo diverso. Due attaccanti che interpretano il ruolo ciascuno con
le proprie caratteristiche, entrambi efficaci.
Ma questo ora conta poco: conta, invece, che dopo ieri sera i sento molto
più tranquillo su Lukaku. E' uno che a pallone sa giocare. Iniziavano a
venirmi strani dubbi... :o()

> il belga sportella di fisico ma quando sta bene anche di tecnica.

Esatto, è proprio la qualità tecnica, che finora non avevo visto, e che
invece ieri sera è apparsa evidente. Ed è fondamentale...

Gino

30/10/2019 15:58:47

0

<paguro.bernardo@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:3fb380ca-459d-4ede-a931-85d616bf4fe2@googlegroups.com...

> Guarda che e' sempre lo stesso, non e' cambiato poi cosi' tanto. Te l'ha
> scritto anche becca.

Ah, beh... se l'ha scritto becca, siamo a posto! :o)
Scherzi a parte: no, guarda... stavolta siamo profondamente in disaccordo.
Lukaku non ha mai giocato una partita come quella di ieri, da quando è
all'Inter. Ma nemmeno simile, nemmeno paragonabile. Ieri sera era proprio
un'altra cosa: difendeva palla benissimo, la smistava, la controllava con
estrema perizia, la lanciava in profondità con precisione. Ha fatto un
partitone. In più, il gol, molto bello.

> Ieri ha sbagliato un tocco su 5, sabato uno su 4, sabato ha toccato piu'
> palloni, quindi ha fatto 11 errori contro i 6 di ieri.

Ripeto, per me queste statistiche contano pochissimo. Non so nemmeno quanto
siano veritiere, perché tantissime volte quando le leggo dopo aver visto una
partita le trovo proprio strane.
Ti faccio un esempio: qui:

http://www.legaseriea.it/it/serie-a/s...

trovi varie statistiche. Una è quella dei "passaggi chiave". Chi è il primo
assoluto? SUSO.
Chiave deché? Forse le chiavi di casa.
Le statistiche non le guardo più da tempo.

> Non confondere il controllo di palla con la capacita' di calciare bene,

Non mi sembra di averle confuse. Ho detto che ieri sera ha esibito entrambe,
sia la tecnica -nel controllo nello stretto, negli stop, nel tener palla-,
sia la capacità di calciare benissimo, con un gol fantastico e un lancio
per Lautaro veramente pregevolissimo.

> E' vero che uno che calcia male non sa nemmeno stoppare il pallone, ma e'
> pieno di gente con un buon tiro che non sa controllare la palla.

In alcuni casi non è vera nemmeno la prima. Io, per esempio, stopperei un
pallone anche se me lo spari addosso col cannone, ma se devo tirare in porta
sono una schiappa conclamata! :o)))))))))))))

> E sull'azione del gol i difensori gli hanno lasciato abbastanza spazio,
> non e' che sia andato via nello stretto.

Sull'azione del gol, assolutamente no. Di quell'azione ho elogiato la
conduzione della palla, sempre incollata al piede sinistro, fino al momento
del tiro.
Ma ci sono state molte altre azioni, eh... Ad un certo punto si è trovato a
metà campo, sulla sinistra, in mezzo a tre avversari. Ha controllato
interno-esterno piede, poi ha fatto passare la palla tra i due avversari
vicinissimi, servendo un compagno alla perfezione. E' roba che non fai se
non hai una assoluta padronanza tecnica, soprattutto dovendo muovere quella
mole imponente.
Mi piacerebbe rivedere la partita con te...

Gino

30/10/2019 16:05:57

0

"beccalosso" <beccalosso@aol.com> ha scritto nel messaggio
news:8d2cbcb7-c608-4c99-92f4-8119f2821531@googlegroups.com...

> credo che ci sia un po` di confusione tra i tifosi,

Più che confusione, per quanto mi riguarda, c'è una fase di "studio", perché
come ho detto tante volte non seguo da qualche anno il campionato inglese, e
non seguo nemmeno le nazionali, per cui conoscevo Lukaku di nome, ma non lo
avevo quasi mai visto giocare.
Quindi sto cercando pian piano di farmi un'idea. Senza alcun preconcetto,
anche perché ripeto che mi è veramente simpatico, con quegli occhi spiritati
e il faccione da... bazambone!

>perche` siamo passati da un attaccante che tocca pochi palloni e sbaglia
>pochissimo ( stento a ricordare uno stop sbagliato) a uno che ne fa >di
>cotte e di crude.

Di sicuro sono due attaccanti molto diversi, ma questo non è significativo,
si può essere forti in tanti modi.

> la nostra pazza scommessa e` che la squadra ne giovera`,

Difficile, però io sono già contentissimo se non ne avrà danni. Diciamo che
farà cose diverse, anche la squadra.

> Io spero di piu` nei miglioramenti di Lautaro, che ieri ha fatto almeno
> due movimenti da campione puro.

Non solo i movimenti, ha dei tocchi da fuoriclasse, delle idee geniali. Non
sempre le giocate gli riescono, anzi spesso non gli riescono per qualche
piccolo dettaglio, ma è un campionissimo in potenza, e giorno dopo giorno
sembra sbocciare sempre più.

> Lukaku sara` croce e delizia, se chi l`ha visto per due anni ti dice che
> sbaglia gli stop e` perche` li sbaglia, e si e` visto.

Per quanto visto finora, mi sembra di poter dire che Lukaku deve essere
veramente al 100%. Se è un filo sotto, il suo fisico ingombrante gli
impedisce il movimento rapido, e il controllo di palla ne risente. Se è al
top, però (e ieri sera era in stato di grazia), tecnicamente non è affatto
male, e stop ne sbaglierà pochi. Credo che a Manchester, i forumisti possano
anche non aver visto il vero Lukaku. Almeno, ci spero. Perché ieri mi si è
aperto uno squarcio di azzurro... :o))