[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.atletica

Alex Schwazer, Sandro Donati e i sogni infranti

inoffensiva

12/09/2019 05:49:56

9 Risposte

Nickname

12/09/2019 07:06:23

0

Lengy <eritroxx@gmail.com> ha scritto:

> https://youtu.be/k...
> (77' ca.)

Non ho tempo e voglia di vederlo però, un commento generico:
"recentemente" ho fatto la mia prima maratona e l'ho finita ... posizione assolutamente anonima ma la gioia immensa che mi ha dato è stata impagabile.

L'agonismo, nella sua forma più estrema è il male, in ogni cosa.

Ragazzi: bisogna divertirsi altrimenti è un lavoro!

Michele


Jk

12/09/2019 11:38:00

0

Il 12/09/2019 9.06, Michele ha scritto:

> L'agonismo, nella sua forma più estrema è il male, in ogni cosa.

no, il male, no. staremmo ancora a tentare di nuotare in modi
inverecondi se non ci fossero state le gare di nuoto.

> Ragazzi: bisogna divertirsi altrimenti è un lavoro!

eh certo, uno sporco lavoro. E qualcuno deve pur vigilare...
ma soprattutto: noi ci dovremmo fare meno problemi, non ce li facevamo
ai tempi di Coppi e Bartali, adesso che sono MOOOOOLTO più sani e
controllati diamo dell' assassino ad uno che si è fatto 100UI di EPO...

Pagliotz

12/09/2019 12:18:14

0

Jk ha usato la sua tastiera per scrivere:

> E qualcuno deve pur vigilare...
> ma soprattutto: noi ci dovremmo fare meno problemi, non ce li facevamo ai
> tempi di Coppi e Bartali, adesso che sono MOOOOOLTO più sani e controllati
> diamo dell' assassino ad uno che si è fatto 100UI di EPO...


(dai, che facciamo in tre giorni quello che non è stato fatto in 5
mesi)

Io mi arrogo il diritto di dare dell'"assassino" chi è stato
squalificato anche solo UNA volta (e giustamente) per doping. Nello
sport sono più intransigente che nel resto delle occasioni. Non si
doveva neppure arrivare a pensare di farlo gareggiare di nuovo. La
squalifica a vita dalle gare a chi viene beccato a fregare è *il minimo
sindacale*.

E poi ci ritroviamo circondati da tanti barbi...

--
ATTENZIONE: se nel msg-id si vede
"mn..........145066@cunnilingus.fun.club", sono proprio Pagliotz.
Altrimenti è un troll così coglione da volermi imitare per confondere
gli utenti...

Nickname

12/09/2019 13:13:28

0

Jk <jk@people.it> ha scritto:

> > L'agonismo, nella sua forma più estrema è il male, in ogni cosa.
> no, il male, no. staremmo ancora a tentare di nuotare in modi
> inverecondi se non ci fossero state le gare di nuoto.

Secondo me sbagli. Le gare ci stanno bene, il voler arrivare davanti agli altri ci sta anche e qui nascono le innovazioni tecniche (lecite) per ottenere tale risultato.
Quello che per me non va bene è l'esasperazione agonistica che ti incita a portare il tuo fisico oltre limiti sensati per te e la tua salute, che ti incita a trovare scorcatoie per ottenere la prestazione.

Sono contrario al progresso a tutti i costi. Prendersela comoda fa tanto schifo?

> > Ragazzi: bisogna divertirsi altrimenti è un lavoro!
>
> eh certo, uno sporco lavoro. E qualcuno deve pur vigilare...
> ma soprattutto: noi ci dovremmo fare meno problemi, non ce li facevamo
> ai tempi di Coppi e Bartali, adesso che sono MOOOOOLTO più sani e
> controllati diamo dell' assassino ad uno che si è fatto 100UI di EPO...

A me non interessa se tizio o caio si drogano, a me da fastidio che qualcuno tenda a barare per arrivare primo.
A me da fastidio, ad esempio, che nelle gare amatoriali chi sa che arriverà a metà gruppo o tra gli ultimi, parta in prima fila facendosi subito superare da tutti.
L'unica volta che sono stato "costretto" da un amico a partire davanti, ho fatto i primi 50 metri "a bomba" e poi mi sono spostato di lato per farmi sfilare ;)

E' bello, gareggiare, migliorarsi, lottare ma è più bello ... divertirsi. Che divertimento c'è nell'agonismo a tutti i costi ... una battaglia che, se non batti l'avversario, ti rode dentro e non ti a gioire?

Siamo amatori, mica odiatori!" ;)

Michele

Jk

13/09/2019 15:37:01

0

Il 12/09/2019 14.18, Pagliotz ha scritto:

> (dai, che facciamo in tre giorni quello che non è stato fatto in 5 mesi)

;-)

> Io mi arrogo il diritto di dare dell'"assassino" chi è stato
> squalificato anche solo UNA volta (e giustamente) per doping. Nello

ma tu puoi pensarla come vuoi e ci mancherebbe anche sognare un mondo
diverso.
il concetto stesso di doping è però un po' filosofia...
ricordati del caffè e della musica nelle cuffiette... la creatina....

> sport sono più intransigente che nel resto delle occasioni. Non si
> doveva neppure arrivare a pensare di farlo gareggiare di nuovo. La
> squalifica a vita dalle gare a chi viene beccato a fregare è *il minimo
> sindacale*.

guarda che le regole debbano essere chiare e applicate è anche il mio sogno.
Però "per gli amici si interpretano x i nemici si applicano"

Jk

13/09/2019 15:47:02

0

Il 12/09/2019 15.13, Michele ha scritto:

> Secondo me sbagli. Le gare ci stanno bene, il voler arrivare davanti agli altri ci sta anche e qui nascono le innovazioni tecniche (lecite) per ottenere tale risultato.

allora non sbaglio!

> Quello che per me non va bene è l'esasperazione agonistica che ti incita a portare il tuo fisico oltre limiti sensati per te e la tua salute,
>

eh, è nei dettagli che si nasconde il demonio!
Ti porto un esempio mio personale che non c'entra un caz.
giovane motociclista nell' epoca in cui esplodeva la moda della moto
(125cc replica Capirossi ecc ecc)
Erano tutti dei super piloti.
al bar.
Ok facciamo un giro insieme.
"eh ma voi siete matti, andate troppo forte! Vi ammazzate!"
Il problema è che io andavo così con del margine eran loro ad essere
degli impediti (che cadevano pure andando più piano)
è impossibile nelle competizione pensare ad un limite sensato.
Mennea era uno che si stra-allenava.

> che ti incita a trovare scorcatoie per ottenere la prestazione.

no, non hai proprio presente. Non è che son scorciatoie. Ci si dopa per
potersi allenare di più, per poter spingere al 100% tutti i gg.
la scorciatoia è per il minchione della domenica, i Pro simply devono
usare tutto il possibile, xkè da 1° a 100° a quei livelli è un attimo.

> Sono contrario al progresso a tutti i costi. Prendersela comoda fa tanto schifo?

ah fosse per me...
è colpa delle donne. Se fosse per noi maschi una volta scoperto il fuoco
e a scheggiare le selci ci potevamo fermare lì. Goderci il riposo. E
adesso non staremmo usando la rete internet per filosofeggiare


> A me non interessa se tizio o caio si drogano, a me da fastidio che qualcuno tenda a barare per arrivare primo.

non è che bara 1
Tutti sono dopati. Non esiste.

> A me da fastidio, ad esempio, che nelle gare amatoriali chi sa che arriverà a metà gruppo o tra gli ultimi, parta in prima fila facendosi subito superare da tutti.

beh quello anche a me e infatti non faccio mai corse organizzate


> E' bello, gareggiare, migliorarsi, lottare ma è più bello ... divertirsi.

questo è un altro pianeta. Per noi è così.
per loro è lavoro.

Michele <Ipe>

13/09/2019 18:49:01

0

Il 13/09/2019 17:37, Jk ha scritto:

> ma tu puoi pensarla come vuoi e ci mancherebbe anche sognare un mondo
> diverso.
> il concetto stesso di doping è però un po' filosofia...
> ricordati del caffè e della musica nelle cuffiette... la creatina....

Su questo ti do ragione. Ad esempio, fare il pieno di carboidrati
potrebbe essere considerato doping, uno dovrebbe mangiare come mangia
tutti i santi giorni! ;) :D

Michele

inoffensiva

14/09/2019 06:59:21

0

a quanto pare vi ho svegliato dal torpore :-)

Michele <Ipe>

14/09/2019 12:42:23

0

Il 14/09/2019 08:59, Lengy ha scritto:
> a quanto pare vi ho svegliato dal torpore :-)

Ieri pomeriggio sono andato a correre. Ero a letto che mi stavo quasi
addormentando e nel giro di 15 minuti mi sono vestito ed uscito.
le prime centinaia di metri le ho fatte a passo cortissimo e lento ...
non ce la facevo.
Poi discesa ... leeeenta ... poi piano, sudavo pur andando pianissimo,
niente fiatone, niente stanchezza alle gambe, niente cuore impazzito,
solo non riuscivo a correre. Dopo quasi mezz'ora ho iniziato a
svegliarmi, il passo si è allungato e sono riuscito a fare almeno 3 km a
ritmi medio alti.

Non so cosa fosse ... bohhhhhh

Michele

P.S. poi quando mi sono fermato mi è di nuovo venuta la crisi di sonno :D