[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.formula1

le mani come i piedi

hnoba1

11/09/2019 09:54:22

1) se lo tiene dietro per tutto il gp con una macchina sì più rapida, ma di certo non superiore globalmente (vedi sfruttamento pneumatici). Qualcun altro avrebbe commesso sicuramente un errore . Vettel si sarebbe girato dopo 6-7 giri.
2) alla prima variante Charles limita i danni dopo il lungo, mentre l'altro va lunghissimo al giro dopo.
3) evita l'undercut , nonostante il giro di lancio di Hamilton sia con gialle fresche e lui rosse usate; in più il suo giro di lancio a gomme fredde lo fa con le bianche, mentre l'altro ha gialle già in temperatura. Un po' come alonso vs. button 9 anni fa, quando Mazzoni stava per avere un infarto fulminante.
4) lo induce all'errore alla roggia, probabilmente LH non si aspettava una difesa della posizione, senza alcuna reverenza (spero che la bianconera non sia dovuta a questo, ma al cambio di traiettoria della curva grande): Charles era avanti e stava impostando l'entrata alla chicane.
5) preserva le bianche fino all'arrivo, nonostante i giri tiratissimi e resiste anche agli attacchi di Bottas senza alcun timore.

Delle due l'una :
a) Hamilton verrà rivalutato come è stato per Vettel,per il quale se prima c'era un dubbio che fosse sopravvalutato dai mondiali in carrozza, ora c'è la certezza; a proposito, si merita veramente la squalifica per un gp, altro che stop & go di 10 secondi. Poteva rimetterci le gambe come zanardi 18 anni fa;

b) oppure siamo davanti ad un campione epocale, come Schumacher che oscura tutto e tutti.

Ultima cosa: la strategia Ferrari torna ad essere aggressiva: è evidente che puoi essere aggressivo quando hai un pilota che ti consente di osare (vedi gomme bianche, resistenza alle finte della Mercedes, resistenza all'undercut ecc), senza il rischio che si giri ad ogni momento critico.

156 Risposte

Filippo Giustiniani

11/09/2019 10:14:06

0

hnoba1@gmail.com ci ha detto :
> 1) se lo tiene dietro per tutto il gp con una macchina sì più rapida, ma di
> certo non superiore globalmente (vedi sfruttamento pneumatici). Qualcun altro
> avrebbe commesso sicuramente un errore . Vettel si sarebbe girato dopo 6-7
> giri. 2) alla prima variante Charles limita i danni dopo il lungo, mentre
> l'altro va lunghissimo al giro dopo. 3) evita l'undercut , nonostante il giro
> di lancio di Hamilton sia con gialle fresche e lui rosse usate; in più il suo
> giro di lancio a gomme fredde lo fa con le bianche, mentre l'altro ha gialle
> già in temperatura. Un po' come alonso vs. button 9 anni fa, quando Mazzoni
> stava per avere un infarto fulminante. 4) lo induce all'errore alla roggia,
> probabilmente LH non si aspettava una difesa della posizione, senza alcuna
> reverenza (spero che la bianconera non sia dovuta a questo, ma al cambio di
> traiettoria della curva grande): Charles era avanti e stava impostando
> l'entrata alla chicane. 5) preserva le bianche fino all'arrivo, nonostante i
> giri tiratissimi e resiste anche agli attacchi di Bottas senza alcun timore.
>
> Delle due l'una :
> a) Hamilton verrà rivalutato come è stato per Vettel,per il quale se prima
> c'era un dubbio che fosse sopravvalutato dai mondiali in carrozza, ora c'è
> la certezza; a proposito, si merita veramente la squalifica per un gp, altro
> che stop & go di 10 secondi. Poteva rimetterci le gambe come zanardi 18 anni
> fa;
>
> b) oppure siamo davanti ad un campione epocale, come Schumacher che oscura
> tutto e tutti.
>
> Ultima cosa: la strategia Ferrari torna ad essere aggressiva: è evidente che
> puoi essere aggressivo quando hai un pilota che ti consente di osare (vedi
> gomme bianche, resistenza alle finte della Mercedes, resistenza all'undercut
> ecc), senza il rischio che si giri ad ogni momento critico.

Dimentichi un particolare,per la prima volta il DRS della mercedes era
nullo, in altri circuiti Hamilton sverniciava Vettel in rettilineo come
nulla fosse
Ringrazia la Shell

Guglielmo

11/09/2019 11:01:36

0

Il 11/09/2019 11:54, hnoba1@gmail.com ha scritto:
> 1) se lo tiene dietro per tutto il gp con una macchina sì più rapida,
> ma di certo non superiore globalmente (vedi sfruttamento pneumatici).
> Qualcun altro avrebbe commesso sicuramente un errore . Vettel si
> sarebbe girato dopo 6-7 giri. 2) alla prima variante Charles limita
> i danni dopo il lungo, mentre l'altro va lunghissimo al giro dopo. 3)
> evita l'undercut , nonostante il giro di lancio di Hamilton sia con
> gialle fresche e lui rosse usate; in più il suo giro di lancio a
> gomme fredde lo fa con le bianche, mentre l'altro ha gialle già in
> temperatura. Un po' come alonso vs. button 9 anni fa, quando Mazzoni
> stava per avere un infarto fulminante. 4) lo induce all'errore alla
> roggia, probabilmente LH non si aspettava una difesa della posizione,
> senza alcuna reverenza (spero che la bianconera non sia dovuta a
> questo, ma al cambio di traiettoria della curva grande): Charles era
> avanti e stava impostando l'entrata alla chicane. 5) preserva le
> bianche fino all'arrivo, nonostante i giri tiratissimi e resiste
> anche agli attacchi di Bottas senza alcun timore.

Fin qui quoto e condivido tutto integralmente, come l'avessi scritto io.


> Delle due l'una : a) Hamilton verrà rivalutato come è stato per
> Vettel,per il quale se prima c'era un dubbio che fosse sopravvalutato
> dai mondiali in carrozza, ora c'è la certezza; a proposito, si
> merita veramente la squalifica per un gp, altro che stop & go di 10
> secondi. Poteva rimetterci le gambe come zanardi 18 anni fa;
>
> b) oppure siamo davanti ad un campione epocale, come Schumacher che
> oscura tutto e tutti.

Queste cose ce lo dirà il futuro. Spendo due parole per Vettel, secondo
me non è stato molto sopravalutato, forse un pochino ;-), semplicemente
è da qualche tempo che ha imboccato la parabola discendente.

I piloti sono in definitiva degli atleti ed hanno un rendimento non
sempre costante e identico per tutta la loro carriera. Vettel secondo me
è da tempo in fase discendente, c'è chi percorre la discesa prima e chi
dopo, ci son campioni che durano tre anni, altri che durano venti.
Normale, fa parte della vita degli atleti.

Certo che Marchionne non la indovinò quando lasciò andare via lo
spagnolo per sostituirlo col tedesco. Ma anche queste son cose che
appartengono alla vita, si sbaglia e si indovina quando non c'è
certezza. Col senno di poi siam bravi tutti.


> Ultima cosa: la strategia Ferrari torna ad essere aggressiva: è
> evidente che puoi essere aggressivo quando hai un pilota che ti
> consente di osare (vedi gomme bianche, resistenza alle finte della
> Mercedes, resistenza all'undercut ecc), senza il rischio che si giri
> ad ogni momento critico.

Questo non lo so, ma fa piacere aver visto due GP in cui non s'è
sbagliato praticamente nulla in gara. Finalmente, sembrava impossibile..

--
Ciao, Guglielmo.

Oriano il capomeccanico della Ferari

11/09/2019 12:27:07

0

hnoba1@gmail.com ha scritto:
> 1) se lo tiene dietro per tutto il gp con una macchina sì più rapida, ma di certo non superiore globalmente (vedi sfruttamento pneumatici). Qualcun altro avrebbe commesso sicuramente un errore . Vettel si sarebbe girato dopo 6-7 giri.2) alla prima variante Charles limita i danni dopo il lungo, mentre l'altro va lunghissimo al giro dopo.3) evita l'undercut , nonostante il giro di lancio di Hamilton sia con gialle fresche e lui rosse usate; in più il suo giro di lancio a gomme fredde lo fa con le bianche, mentre l'altro ha gialle già in temperatura. Un po' come alonso vs. button 9 anni fa, quando Mazzoni stava per avere un infarto fulminante.4) lo induce all'errore alla roggia, probabilmente LH non si aspettava una difesa della posizione, senza alcuna reverenza (spero che la bianconera non sia dovuta a questo, ma al cambio di traiettoria della curva grande): Charles era avanti e stava impostando l'entrata alla chicane.5) preserva le bianche fino all'arrivo, nonostante i giri tiratissimi e resiste anche agli attacchi di Bottas senza alcun timore.Delle due l'una : a) Hamilton verrà rivalutato come è stato per Vettel,per il quale se prima c'era un dubbio che fosse sopravvalutato dai mondiali in carrozza, ora c'è la certezza; a proposito, si merita veramente la squalifica per un gp, altro che stop & go di 10 secondi. Poteva rimetterci le gambe come zanardi 18 anni fa; b) oppure siamo davanti ad un campione epocale, come Schumacher che oscura tutto e tutti.Ultima cosa: la strategia Ferrari torna ad essere aggressiva: è evidente che puoi essere aggressivo quando hai un pilota che ti consente di osare (vedi gomme bianche, resistenza alle finte della Mercedes, resistenza all'undercut ecc), senza il rischio che si giri ad ogni momento critico.

Si ma a Monza l'effetto del drs è quasi nullo. La Ferrari in
rettilineo a Monza andava veloce quanto la Mercedes subito dietro
e con DRS aperto.
Oltretutto Bottas con gomme più fresche come stava in scia a
Leclerc commetteva errori. Hamilton ne ha commesso uno a gomme
finite dopo essergli rimasto negli scarichi per tipo 45
giri.
--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.si...

hnoba1

11/09/2019 12:40:52

0

Il giorno mercoledì 11 settembre 2019 14:27:12 UTC+2, Oriano il capomeccanico della Ferari ha scritto:
enza all'undercut ecc), senza il rischio che si giri ad ogni momento critico.
>
> Si ma a Monza l'effetto del drs è quasi nullo. La Ferrari in
> rettilineo a Monza andava veloce quanto la Mercedes subito dietro
> e con DRS aperto.
> Oltretutto Bottas con gomme più fresche come stava in scia a
> Leclerc commetteva errori. Hamilton ne ha commesso uno a gomme
> finite dopo essergli rimasto negli scarichi per tipo 45
> giri.
> --
>


a sentire il pentacampione, il motivo per cui è rimasto dietro però è che le ferrari erano inavvicinabili in rettilineo

MaxBass #I-D +GTT

11/09/2019 13:10:57

0

Il giorno mercoledì 11 settembre 2019 11:54:23 UTC+2, hno...@gmail.com ha scritto:

> 1) se lo tiene dietro per tutto il gp con una macchina sì più rapida, ma di certo non superiore globalmente (vedi sfruttamento pneumatici)..

Non parli di Monza mi sa...

> 2) alla prima variante Charles limita i danni dopo il lungo, mentre l'altro va lunghissimo al giro dopo.

Non era il giro dopo, ma fa nulla.
Ho anche il sospetto che avere come unico obiettivo la vittoria del GP aiuti a scegliere di saltare sui dissuasori invece che prendere una innocua via di fuga.

> 3) evita l'undercut , nonostante il giro di lancio di Hamilton sia con gialle fresche e lui rosse usate;

Mi ricordi quanti undercut si son visti a Monza?

> 4) lo induce all'errore alla roggia,

LOL! Interpretazione interessante.
La bandiera bianconera era roba per juventini, immagino. :-)

> Charles era avanti e stava impostando l'entrata alla chicane.

E se lo fai con uno già affiancato ti becchi la bianconera. Visto il risultato ne valeva comunque la pena.

> 5) preserva le bianche fino all'arrivo, nonostante i giri tiratissimi e resiste anche agli attacchi di Bottas senza alcun timore.

Le bianche erano le più dure a disposizione. E stando davanti solitamente si preservano meglio. Specie quando problemi di usura stavolta non ne hai.

> a) Hamilton verrà rivalutato come è stato per Vettel,

Come rivalutato? Sei tu l'unico depositario del sapere che sa già che è una mezza pippa! :-DDDDDDD

> b) oppure siamo davanti ad un campione epocale, come Schumacher che oscura tutto e tutti.

E il tutto sulla base di 1, una, gara eh!
Campione di inferenza. :-D

> Ultima cosa: la strategia Ferrari torna ad essere aggressiva

Cioè marcare l'avversario e scegliere la gomma più conservativa a disposizione?

MaxBass #I-D +GTT

11/09/2019 13:12:07

0

Il giorno mercoledì 11 settembre 2019 14:40:53 UTC+2, hno...@gmail.com ha scritto:

> a sentire il pentacampione, il motivo per cui è rimasto dietro però è che le ferrari erano inavvicinabili in rettilineo

E direi che numeri delle velocità alla mano ci sia poco da discutere.

hnoba1

11/09/2019 13:15:14

0

Il giorno mercoledì 11 settembre 2019 13:01:37 UTC+2, Guglielmo ha scritto:

> Queste cose ce lo dirà il futuro. Spendo due parole per Vettel, secondo
> me non è stato molto sopravalutato, forse un pochino ;-), semplicemente
> è da qualche tempo che ha imboccato la parabola discendente.


Ecco. è questo il punto. Da quanto tempo avrebbe imboccato la parabola discendente?

Vogliamo fare dal 2014 che è stato suonato da ricciardo?


> Certo che Marchionne non la indovinò quando lasciò andare via lo
> spagnolo per sostituirlo col tedesco. Ma anche queste son cose che
> appartengono alla vita, si sbaglia e si indovina quando non c'è
> certezza. Col senno di poi siam bravi tutti.

Per me all'epoca suonò assurdo prendere un 4 volte campione del mondo , avendone già un altro in casa. Sopratutto a fronte della stagione 2014. Con Alonso credo che i rapporti diventarono insostenibili, perciò si arrivo alla separazione.

> Ciao, Guglielmo.

hnoba1

11/09/2019 13:16:24

0

Il giorno mercoledì 11 settembre 2019 15:12:08 UTC+2, MaxBass #I-D +GTT ha scritto:
> Il giorno mercoledì 11 settembre 2019 14:40:53 UTC+2, hno...@gmail.com ha scritto:
>
> > a sentire il pentacampione, il motivo per cui è rimasto dietro però è che le ferrari erano inavvicinabili in rettilineo
>
> E direi che numeri delle velocità alla mano ci sia poco da discutere.

considerando che tutti , ma proprio tutti, tranne hamilton e toto wolf hanno sottolineato che il DRS a monza incide veramente meno vista gia la poca deportanza dell'ala..

hnoba1

11/09/2019 13:25:47

0

Il giorno mercoledì 11 settembre 2019 15:10:58 UTC+2, MaxBass #I-D +GTT ha scritto:
> Il giorno mercoledì 11 settembre 2019 11:54:23 UTC+2, hno...@gmail.com ha scritto:


[mode MAXBASS ON]
> > 1) se lo tiene dietro per tutto il gp con una macchina sì più rapida, ma di certo non superiore globalmente (vedi sfruttamento pneumatici).
>
> Non parli di Monza mi sa...


Rosicata 1. Forse ha vinto Hamilton nella monza che hai visto tu?
>


> Ho anche il sospetto che avere come unico obiettivo la vittoria del GP aiuti a scegliere di saltare sui dissuasori invece che prendere una innocua via di fuga.

Rosicata 2 . Direi che è stato più scaltro, come lo fu Hamilton a Hochk

>
> > 3) evita l'undercut , nonostante il giro di lancio di Hamilton sia con gialle fresche e lui rosse usate;
>
> Mi ricordi quanti undercut si son visti a Monza?

Rosicata 3. Però resistere con le bianche fredde contro le gialle calde contro una macchina che le sfrutta meglio non è proprio una cosa semplice, al di là della statistica.

> > 4) lo induce all'errore alla roggia,
>
> LOL! Interpretazione interessante.
> La bandiera bianconera era roba per juventini, immagino. :-)

Rosicata 4. Cosa avrebbe fatto LeClerc? ha impostato la chicane, era avanti e aveva libertà di traiettoria.

> > Charles era avanti e stava impostando l'entrata alla chicane.
>
> E se lo fai con uno già affiancato ti becchi la bianconera. Visto il risultato ne valeva comunque la pena.

Non era affiancato.


> > 5) preserva le bianche fino all'arrivo, nonostante i giri tiratissimi e resiste anche agli attacchi di Bottas senza alcun timore.
>
> Le bianche erano le più dure a disposizione. E stando davanti solitamente si preservano meglio. Specie quando problemi di usura stavolta non ne hai.

E allora perché non le ha messe anche Hamilton?


> > a) Hamilton verrà rivalutato come è stato per Vettel,
>
> Come rivalutato? Sei tu l'unico depositario del sapere che sa già che è una mezza pippa! :-DDDDDDD

Rosicata 5. Rivalutato non è solo al rialzo... anche al ribasso : "modificata la sua valutazione"

> > b) oppure siamo davanti ad un campione epocale, come Schumacher che oscura tutto e tutti.
>
> E il tutto sulla base di 1, una, gara eh!


Rosicata infinito. Pensare che Ron Dennis ha buttato mondiale nel cesso per favorire un debuttante nei confronti di un bicampione del mondo in carica, che aveva fatto ritirare schumacher.
Se questa ipotesi, dopo un anno e mezzo nella massima formula è avventata, allora nel 2007 dopo 5 gp che fu?
Vabbè che Ron Dennis per la seconda volta dopo il 1989 ha sbagliato mostruosamente, visto che poi il suo eletto è passato da +17 a -1 in due gp.
>
> > Ultima cosa: la strategia Ferrari torna ad essere aggressiva
>
> Cioè marcare l'avversario e scegliere la gomma più conservativa a disposizione?


Rosicata finale. Nessuno si aspettava che Charles montasse le bianche. Loro hanno confidato nella sua classe e lui li ha ripagati.

Despacito

11/09/2019 13:39:31

0

On 11/09/19 15:10, MaxBass #I-D +GTT wrote:

>> Charles era avanti e stava impostando l'entrata alla chicane.
>
>E se lo fai con uno già affiancato ti becchi la bianconera. Visto il risultato ne valeva comunque la pena.


Toh... siamo tornati alla direzione gara incontestabile!