[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.calcio.roma

Alla fine Petrachi

stefano1975whatsapp

02/09/2019 20:40:08

Ha fatto una rivoluzione avendo fichi secchi da investire. Non un mercato da sogno però IMO ha lavorato bene
16 Risposte

pikiko22

03/09/2019 04:15:54

0

Vedremo, se ci ha portato le figurine con un bel nome o dei giocatori usabili dall'allenatore.

Per ora, vista la formazione delle prime due partite direi che stiamo alle figurine.

Certo, non aveva un compito facile anzi.

Liddas

03/09/2019 07:41:43

0

On Monday, September 2, 2019 at 10:40:09 PM UTC+2, Stefano wrote:
> Ha fatto una rivoluzione avendo fichi secchi da investire. Non un mercato da sogno però IMO ha lavorato bene

Lo dirà il campo, come sempre. La cosa positiva è che gli ultimi tre acquisti sono prestiti per cui se non funzionano, non ti ritrovi legato per anni.

Manca il sostituto di Manolas (come caratteristiche intendo), ha preso tre difensori centrali che non sembrano l'ideale per chi vuole giocare con la difesa altissima. Poi certo, l'allenatore potrebbe cambiare tattica, ma questo è un altro discorso.

Sono curioso di vedere all'opera Veretout. Se ingrana bene, abbiamo una mezzala tuttofare che sa anche tirare bene da fuori area. Gli altri centrocampisti non segnano molto, per cui sarebbe importante.

Gobburchill

03/09/2019 09:28:19

0

Il giorno lunedì 2 settembre 2019 22:40:09 UTC+2, Stefano ha scritto:
> Ha fatto una rivoluzione avendo fichi secchi da investire. Non un mercato da >sogno però IMO ha lavorato bene

Si ha lavorato bene, ha fatto tutte le cose che doveva fare sia in uscita che in entrata. Numericamente la rosa è giusta.
Ci sono 3 portieri, 5 terzini, 4 centrali, 4 mediani, 6 centrocampisti offensivi e 2 centravanti. Piu' un paio di giovani che probabilmente verranno aggragati alla prima squadra come Cetin e Antonucci.
Bisogna vedere come funzionano alcune scelte, ma la maggior parte le approvo.
I due dispiaceri sono le conferme di Dzeko e Florenzi. Ma almeno per Florenzi c'e' disponibilita' d'organico per poterlo panchinare o non vederlo tanto spesso.
Un pochino mi dispiace anche per il prestito secco di Smalling e Mk, avrei voluto almeno un diritto di riscatto. Ma forse alla roma confidano che in caso di buona stagione, con la volonta' del giocatore dalla loro, riuscirebbero a strapparli ad un prezzo ragionevole.

siermas

03/09/2019 15:02:31

0

Il giorno lunedì 2 settembre 2019 22:40:09 UTC+2, Stefano ha scritto:
> Ha fatto una rivoluzione avendo fichi secchi da investire. Non un mercato da sogno però IMO ha lavorato bene

Molto difficile dare un giudizio del lavoro di Petrachi.

Bisogna tener conto delle basi da cui è partito e cioè le disastrose campagna acquisti di Monchi degli ultimi due anni che hanno di fatto riportato a situazione della Roma 5 anni indietro.

Io spero che sia chiaro ormai a tutti il perchè le operazioni Nzonzi e Pastore erano sbagliate a priori,al di la del loro rendimento in campo.

Su questo fatto si nota la differenza più marcata tra Petrachi e Monchi,il tecnico leccese a si preso giocatori trentenni ma solo con la formula del prestito,non acquistandoli a peso d'oro!

Meriterebbe un 8 pieno Petrachi per come si è mosso,per le cessioni fatte spesso per necessita contabile, e per gli acquisti che hanno sulla carta dato a Fonseca una rosa lunga da cui tirar su un 11 titolare e una buona panchina.Si può discutere sui nomi,chi piace e chi non piace,ma mi sembra che il tecnico spagnolo abbia sulla carta titolari e riserve per ogni ruolo.

L'azzardo tecnico può essere quello di aver puntato su un centrocampo di mezz'ali e non su un regista classico e un mediano rubapalloni. MA vediamo come renderanno i giocatori nelle prossime partite per capire per capire se saranno meglio di chi avevamo in passato.

Una menzione di merito è da dare al ds per la cessione di Scick che consente alla Roma di fare una plus valenza tra due stagioni sul ragazzo.

Purtroppo stesso miracolo non gli è riuscito con Pastore e solo in parte con Nzonzi che puntuale come una cambiale avremo di nuovo a Trigoria a Giugno ( alla faccia di chi diceva che si vendeva facilmente).

Perche allora non gli do 8 subito? Perchè è inutile girarci intorno,la Roma si è molto ridimensionata!Vedremo se in campo questi ragazzi ,grazie al mister,renderanno tanto da poter raggiungere il quarto posto.

E poi perchè non vedo negli acquisti fatti dal tecnico nessun nome futuribile che possa esplodere e far fare tanta plus valenza.

La Roma deve a giugno fare plusvalenze per 130 milioni di euro e credo che gli unici con cui fare soldi siano ZAniolo,Under,Pellegrini e alcuni giovani della primavera. Se sommiamo le loro cessioni a quelle dei Zappacosta,Smalling,Mkhitaryan,Kalinic ci troviamo con probabili 6 titolari da sostituire la prossima stagione....un vero bagno di sangue considerato che devi anche pagare Veretrout e Mancini!Praticamente si ripartirà da zero anche la prossima stagione e buona fortuna a Fonseca e allo stesso DS salentino!!


siermas

03/09/2019 15:02:31

0

Il giorno lunedì 2 settembre 2019 22:40:09 UTC+2, Stefano ha scritto:
> Ha fatto una rivoluzione avendo fichi secchi da investire. Non un mercato da sogno però IMO ha lavorato bene

Molto difficile dare un giudizio del lavoro di Petrachi.

Bisogna tener conto delle basi da cui è partito e cioè le disastrose campagna acquisti di Monchi degli ultimi due anni che hanno di fatto riportato a situazione della Roma 5 anni indietro.

Io spero che sia chiaro ormai a tutti il perchè le operazioni Nzonzi e Pastore erano sbagliate a priori,al di la del loro rendimento in campo.

Su questo fatto si nota la differenza più marcata tra Petrachi e Monchi,il tecnico leccese a si preso giocatori trentenni ma solo con la formula del prestito,non acquistandoli a peso d'oro!

Meriterebbe un 8 pieno Petrachi per come si è mosso,per le cessioni fatte spesso per necessita contabile, e per gli acquisti che hanno sulla carta dato a Fonseca una rosa lunga da cui tirar su un 11 titolare e una buona panchina.Si può discutere sui nomi,chi piace e chi non piace,ma mi sembra che il tecnico spagnolo abbia sulla carta titolari e riserve per ogni ruolo.

L'azzardo tecnico può essere quello di aver puntato su un centrocampo di mezz'ali e non su un regista classico e un mediano rubapalloni. MA vediamo come renderanno i giocatori nelle prossime partite per capire per capire se saranno meglio di chi avevamo in passato.

Una menzione di merito è da dare al ds per la cessione di Scick che consente alla Roma di fare una plus valenza tra due stagioni sul ragazzo.

Purtroppo stesso miracolo non gli è riuscito con Pastore e solo in parte con Nzonzi che puntuale come una cambiale avremo di nuovo a Trigoria a Giugno ( alla faccia di chi diceva che si vendeva facilmente).

Perche allora non gli do 8 subito? Perchè è inutile girarci intorno,la Roma si è molto ridimensionata!Vedremo se in campo questi ragazzi ,grazie al mister,renderanno tanto da poter raggiungere il quarto posto.

E poi perchè non vedo negli acquisti fatti dal tecnico nessun nome futuribile che possa esplodere e far fare tanta plus valenza.

La Roma deve a giugno fare plusvalenze per 130 milioni di euro e credo che gli unici con cui fare soldi siano ZAniolo,Under,Pellegrini e alcuni giovani della primavera. Se sommiamo le loro cessioni a quelle dei Zappacosta,Smalling,Mkhitaryan,Kalinic ci troviamo con probabili 6 titolari da sostituire la prossima stagione....un vero bagno di sangue considerato che devi anche pagare Veretrout e Mancini!Praticamente si ripartirà da zero anche la prossima stagione e buona fortuna a Fonseca e allo stesso DS salentino!!


Zio Nico

04/09/2019 07:57:40

0

Il giorno lunedì 2 settembre 2019 22:40:09 UTC+2, Stefano ha scritto:

> Non un mercato da sogno però IMO ha lavorato bene

Se devo giudicare solo il mercato direi che non vedo grosse differenze con il mercato dell'anno precedente.

Poi è chiaro che il rendimento dei giocatori dirà se la squadra è migliorata o peggiorata.

stefano.righini

04/09/2019 10:19:17

0

On Wednesday, September 4, 2019 at 9:57:41 AM UTC+2, Zio Nico wrote:
> Il giorno lunedì 2 settembre 2019 22:40:09 UTC+2, Stefano ha scritto:
>
> > Non un mercato da sogno però IMO ha lavorato bene
>
> Se devo giudicare solo il mercato direi che non vedo grosse differenze con il mercato dell'anno precedente.

Io ne vedo di enormi. Ha investito solo su giocatori di prospettiva e ha inserito esperienza a costo basso. L'anno scorso invece l'esperienza è stata pagata a caro prezzo sia in termini di cartellino che di contratti.
Le operazioni Smalling e Mkhitaryian portano qualità alla squadra e serviranno a fare crescere i vari Mancini e Kluivert della situazione.

> Poi è chiaro che il rendimento dei giocatori dirà se la squadra è migliorata o peggiorata.

Questo non c'è dubbio

Zio Nico

04/09/2019 10:32:40

0

Il giorno mercoledì 4 settembre 2019 12:19:18 UTC+2, Tedesco Volante ha scritto:

> Ha investito solo su giocatori di prospettiva e ha inserito esperienza a costo basso.
>

Di contro, però, se i vari Smalling e Miki (lo ha detto lui che possiamo chiamarlo così) dovessero andare bene non è detto che l'anno prossimo potrai contare ancora su di loro visto che non ci sono diritti di riscatto.
Per quanto riguarda gli altri non credo che comprare Cristante o Diawara sia molto differente, così come Pau Lopez ed Olsen.
Per questo dico che più o meno il mercato è uguale a quello dell'anno precedente.
Poi leggo parecchi che ci mettono i rinnovi, ma mi sembra più strumentale per lodare Petrachi ad ogni costo che altro.

In conclusione, però, non fraintendermi: A me il mercato dell'anno scorso era piaciuto. Anche l'anno scorso avevo da ridire su delle cessioni (uno tra Strootman e Nainggolan l'anno passato, De Rossi quest'anno) ma nell'insieme per puntare al 4 posto va benissimo come andava benissimo l'anno scorso.

Il problema semmai è capire come siamo arrivati dallo sperare di fare un passo avanti ed agguantare la Juve all'essere in partenza dietro a Napoli ed Inter oltre che alla Juve.

stefano.righini

04/09/2019 13:32:19

0

> Di contro, però, se i vari Smalling e Miki (lo ha detto lui che possiamo chiamarlo così) dovessero andare bene non è detto che l'anno prossimo potrai contare ancora su di loro visto che non ci sono diritti di riscatto.

E' un problema che si vedrà l'anno prossimo. Magari loro si affezionano a Roma e spingono per rimanere.

> Per quanto riguarda gli altri non credo che comprare Cristante o Diawara sia molto differente, così come Pau Lopez ed Olsen.

Tra Olsen e Pau Lopez la differenza la noto.

> Per questo dico che più o meno il mercato è uguale a quello dell'anno precedente.
> Poi leggo parecchi che ci mettono i rinnovi, ma mi sembra più strumentale per lodare Petrachi ad ogni costo che altro.
>
> Il problema semmai è capire come siamo arrivati dallo sperare di fare un passo avanti ed agguantare la Juve all'essere in partenza dietro a Napoli ed Inter oltre che alla Juve.

L'Inter e la Juve sono molto più ricche. Il Napoli voglio vedere cosa succederà quando incapperà nella stagione negativa.

Zio Nico

04/09/2019 14:29:36

0

Il giorno mercoledì 4 settembre 2019 15:32:20 UTC+2, Tedesco Volante ha scritto:

> E' un problema che si vedrà l'anno prossimo. Magari loro si affezionano a Roma e spingono per rimanere.
>

Rimane sempre un punto da considerare però. Da una parte se sono dei flop ciaociao senza problemi, dall'altra se sono dei giocatori validi rischi di perderli senza appello.

> Tra Olsen e Pau Lopez la differenza la noto.

Dopo averli visti giocare? Anche io. Olsen in una squadra che difende così alto è inguardabile.
Ma nel momento in cui li hai acquistati? Non vedo grandissima differenza tra i due.

> L'Inter e la Juve sono molto più ricche. Il Napoli voglio vedere cosa succederà quando incapperà nella stagione negativa.
>

Nel frattempo quelli incapaci di costruire qualsiasi cosa siamo stati noi.