[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.calcio.roma

come si fa il mercato in entrata?

Liddas

13/08/2019 10:14:38

Vi lancio una "provocazione". Vi sono società di calcio in giro per l'Europa, anche in campionati mediocri come quello belga o olandese per dire, ma ci metto pure la Francia, che con cifre contenute comprano difensori centrali con le caratteristiche adatte a quel che cerca la Roma: rocciosi, veloci, esplosivi nello scatto. D'altronde lo stesso Walter Sabatini portò Manolas (un greco, mica un tedesco o uno spagnolo) quando era relativamente poco conosciuto al di fuori dei circoli di "esperti" di calcio internazionale.

Ma perché non si ha più il coraggio di rischiare? Bisogna per forza prendere Rugani o Lovren?

Dal Brasile al Ghana, dalla Colombia alla Turchia ci sono giovani interessanti che costano una cicca. Possibile che non si abbiano osservatori decenti in grado di individuarne 3 - 4 da cui poi sceglierne uno buono?

Non vorrei che il fiasco totale di Bianda e Coric abbia creato un "blocco" nei confronti dei giovanissimi. Bidoni del genere possono capitare, ma non scordiamoci di Marquinhos, arrivato 18enne, Pjanic che aveva 20 anni, Lamela 19, lo stesso nostro Romagnoli promosso nemmeno maggiorenne.

Abbiamo dovuto vendere i migliori a prezzi più bassi del loro valore (Manolas, El Shaarawy, ora andrà via Dzeko), secondo me bisogna puntare sul talento a poco prezzo.

D'altra parte lo stesso Petrachi ha portato a Torino difensori validi come Lyanco e N'Koulou quando non erano conosciuti e ora valgono una trentina ciascuno.....

2 Risposte

Gobburchill

13/08/2019 10:23:52

0

Il giorno martedì 13 agosto 2019 12:14:39 UTC+2, Liddas ha scritto:

>
> Ma perché non si ha più il coraggio di rischiare? Bisogna per forza prendere Rugani o Lovren?
>
> Dal Brasile al Ghana, dalla Colombia alla Turchia ci sono giovani interessanti >che costano una cicca. Possibile che non si abbiano osservatori decenti in >grado di individuarne 3 - 4 da cui poi sceglierne uno buono?
>

Perche' come hai detto è un rischio, ed il rischio non se lo vogliono prendere.
E' facile dire dopo che un giocatore da 4-5 milioni poi rende quanto uno di 20-25, ma è un giudizio a posteriori.
Per uno che alla fine dimostra che li vale, ce ne sono 3 o 4, che in realta' fanno cilecca. Ovviamente uno si ricorda SOLO quando va bene, quando giudica gli altri (per se si ricorda tutto).
Tra l'altro per il contenimento del rischio dipende anche dal ruolo che gli dai in rosa.
Il quarto centrale puoi sicuramente rischiarlo per il colpaccio, il terzo gia' deve avere piu' i connotati di una garanzia, i due titolari invece li devi scegliere attentamente.
Il "problema" è che alla Roma il ruolo di quarto è occupato da Jesus, che è un bravissimo ragazzo, ma non è granche' e non ha alcuna intenzione di schiodarsi da Roma (almeno questo dice sempre pubblicamente).

Zio Nico

13/08/2019 10:34:48

0

Il giorno martedì 13 agosto 2019 12:14:39 UTC+2, Liddas ha scritto:

> Vi lancio una "provocazione".

Bianda, Marcano, Moreno, Karsdorp, Silva, Rui, Rudiger, Santon, Emerson, Zukanovic, più vagonate di giovani primavera. Questo negli ultimi 4 anni e senza contare i difensori che hanno avuto maggior fortuna (leggi Fazio, JJ e Kolarov).

Il problema non è prendere dei giocatori poco conosciuti, il problema è saperli aspettare o potersi permettere che non rendano.