[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

robista72

19/05/2019 14:53:19

Per quelli della mia età, e qui credo che pivelli non ce ne siano, non è certamente la prima retrocessione.
Forza, ci riprenderemo.
25 Risposte

andy capp

19/05/2019 14:59:48

0

Il giorno domenica 19 maggio 2019 16:53:20 UTC+2, Gandalf il Grigio ha scritto:
> Per quelli della mia età, e qui credo che pivelli non ce ne siano, non è certamente la prima retrocessione.
> Forza, ci riprenderemo.

Più che altro non vedo come questa massa di ravatti possa anche solo pensare di
andare a vincere a Firenze, ma direi anche solo a pareggiare sperando poi in buone
notizie da San Siro.
Però è giusto così, con un finale di stagione da indegni, con una sola partita
vinta nelle ultime 10, e prestazioni da serie C.
Spero solo che domenica ci sia un po' di sole per andare al mare.

robista72

19/05/2019 15:01:48

0


> Spero solo che domenica ci sia un po' di sole per andare al mare.

Io sono svariate domeniche latito dallo stadio...non ne potevo più. Stavolta,però,credo che andrò a Firenze.

andy capp

19/05/2019 17:01:02

0

Il giorno domenica 19 maggio 2019 17:01:49 UTC+2, Gandalf il Grigio ha scritto:

> Io sono svariate domeniche latito dallo stadio...non ne potevo più. Stavolta,però,credo che andrò a Firenze.

In 'teoria' la mattina c'è un volo Catania-Pisa, però piuttosto di prenderlo me
ne vado all'Ikea :-)
La realtà che sono fin troppe domeniche che faccia fatica a vedere la partita,
col risultato che dopo un po' non me ne frega più niente del risultato.
Ma quello che mi fa più incazzare è proprio la mancanza di prospettiva di fare
risultato a Firenze. Ieri ho visto Veloso correre più di Bessa, giocare con 3
punte per fare un tiro 'serio' in porta, e la colpa non può essere solo di
Prandelli.

carletto

19/05/2019 19:07:17

0

In questo caso si può parlare di rottura del sistema. Quel sistema che ci avrebbe portato quest'estate a ricominciare a sperare in non si sa che cosa, ad andare a Neustift, a rifare gli abbonamenti, eccetera eccetera...

Chiariamo: io mai ho sperato di andare in B per la B. Io ho sempre pensato che, se serve affinché il biù gradde del doboguerra se ne vada via, ben venga Anche la serie B.

La serie B è veramente una realtà, salvo miracoli a Firenze; per un non credente come me vi lascio immaginare...

La cosa brutta è che non sappiamo se e come il "nostro" si leverà (finalmente) dai coglioni. Como e Saronno dixit.

L'advisor che pare aver nominato per l'eventuale cessione, sembra non essere propriamente un advisor, almeno, da quello che si trova in internet. Poi non so, di sta roba non m'intendo.

Trovo ancora sconcertante, come dissi già il primo momento che misi piede qui, che tutti, persino i ciclisti, trovino azionisti e patron migliori di quelli che abbiamo noi, basti pensare che il Vero migliore del dopoguerra (sciarpa gialla) se l'è fatta addosso in una semifinale Europea che ci avrebbe permesso di portare abbastanza tranquillamente a casa la Coppa UEFA.

andy capp

19/05/2019 19:46:01

0

Il giorno domenica 19 maggio 2019 21:07:18 UTC+2, carletto ha scritto:
> In questo caso si può parlare di rottura del sistema. Quel sistema che ci avrebbe portato quest'estate a ricominciare a sperare in non si sa che cosa, ad andare a Neustift, a rifare gli abbonamenti, eccetera eccetera...
> Chiariamo: io mai ho sperato di andare in B per la B. Io ho sempre pensato che, se serve affinché il biù gradde del doboguerra se ne vada via, ben venga Anche la serie B.

Mi ricordo quando siamo andati in C nel 70, quando eravamo partiti per tornare
in A e siamo andati giù come piombi. Il problema non è retrocedere, ma rialzarsi
e se vogliamo Preziosi c'è già riuscito una volta dopo la famosa valigetta.
Casomai la differenza è che allora aveva tutta la tifoseria con lui, mentre oggi
non può girare liberamente per Genova, quindi c'è solo da sperare che venda e
senza tirare troppo sul prezzo.

> La serie B è veramente una realtà, salvo miracoli a Firenze; per un non credente come me vi lascio immaginare...

Mai creduto nei miracoli, soprattutto se li dobbiamo fare noi.

> La cosa brutta è che non sappiamo se e come il "nostro" si leverà (finalmente) dai coglioni. Como e Saronno dixit.

Quello no perchè siamo un'altra realtà, senza considerare che ci rimetterebbe
troppo per farlo.

> L'advisor che pare aver nominato per l'eventuale cessione, sembra non essere propriamente un advisor, almeno, da quello che si trova in internet. Poi non so, di sta roba non m'intendo.

E siamo in due, io non credevo ci volesse qualcuno per vendere una squadra.

> Trovo ancora sconcertante, come dissi già il primo momento che misi piede qui, che tutti, persino i ciclisti, trovino azionisti e patron migliori di quelli che abbiamo noi, basti pensare che il Vero migliore del dopoguerra (sciarpa gialla) se l'è fatta addosso in una semifinale Europea che ci avrebbe permesso di portare abbastanza tranquillamente a casa la Coppa UEFA.

Coi se e coi ma non si fa la storia, certamente quelli erano altri tempi e l'ha
dimostrato fallendo più volte col Livorno.
Il problema della vendita del Genoa è al momento il prezzo che vuole Preziosi,
se l'abbassa a cifre ragionevoli qualcuno si trova, altrimenti rimane lui.

Luca

19/05/2019 20:37:23

0

Gandalf il Grigio <robista72@gmail.com> ha scritto:

> Per quelli della mia età, e qui credo che pivelli non ce ne siano, non
Ã? certamente la prima retrocessione.
> Forza, ci riprenderemo.
>

Se vai sul NG della viola sono convinti di retrocedere loro...

andy capp

19/05/2019 20:44:07

0

Il giorno domenica 19 maggio 2019 22:37:23 UTC+2, culodigomma ha scritto:

> Se vai sul NG della viola sono convinti di retrocedere loro...

Se l'Empoli fa punti a Milano, il che considerando che l'Inter è pazza per
definizione non è impossibile, a loro basta un pari per salvarsi, mentre noi
dobbiamo per forza vincere.
SE PER MIRACOLO l'Inter segna subito, noi possiamo giocare a chi non supera la
metà campo, che poi per noi è la cosa più semplice :-)

McManiman

19/05/2019 20:44:33

0

Il giorno domenica 19 maggio 2019 22:37:23 UTC+2, culodigomma ha scritto:
> Gandalf il Grigio <robista72@gmail.com> ha scritto:
>
> > Per quelli della mia età, e qui credo che pivelli non ce ne siano, non
> Ú certamente la prima retrocessione.
> > Forza, ci riprenderemo.
> >
>
> Se vai sul NG della viola sono convinti di retrocedere loro...

ne hanno donde pure loro, fanno schifo, hanno uno peggio di Prandelli in panchina...io credo che almeno il primo tempo le squadre non si faranno male in attesa di buone notizie da San Siro. Ed in effetti sarebbe stupido rischiare, vale per entrambe.

Liaigh

19/05/2019 20:51:48

0

Il 19/05/2019 22:37, culodigomma ha scritto:

> Se vai sul NG della viola sono convinti di retrocedere loro...

Invece in questo momento a meno di cataclismi a San Siro ci salveremo
*immeritatamente* entrambe.
L'Empoli oggi ha meritato, ma ha trovato di nuovo davanti una squadra
che non si giocava più niente (non avevo avuto il coraggio di vedere i
confronti diretti con la Roma, ma erano favorevoli ai giallorossi e oggi
si è visto): l'Inter si gioca la CL, e con questa un centinaio di
milioni; se non vince è fottuta, e, lo ripeto, se l'Empoli fa punti
anche a San Siro allora viva l'Empoli e noi andremo dove francamente
quest'anno meritiamo di andare.


--
Saluti

Liaigh
www.druidi.it

"Se qualcosa può andar male lo farà"
(Quel gran portasfiga di Murphy)

McManiman

19/05/2019 20:59:47

0

Il giorno domenica 19 maggio 2019 21:46:02 UTC+2, andy capp ha scritto:

> Mi ricordo quando siamo andati in C nel 70, quando eravamo partiti per tornare
> in A e siamo andati giù come piombi. Il problema non è retrocedere, ma rialzarsi

Lo facemmo, fu C, subito B, poi ancora B ma vincemmo il campionato e poi fu A, col mitico Genoa-Lecco (c'ero anch'io)...

> e se vogliamo Preziosi c'è già riuscito una volta dopo la famosa valigetta.
> Casomai la differenza è che allora aveva tutta la tifoseria con lui, mentre oggi
> non può girare liberamente per Genova, quindi c'è solo da sperare che venda e
> senza tirare troppo sul prezzo.

no, c'è da sperare che venda a gente capace e con disponibilità, non come ha fatto il peggiore di tutti, Spinelli, che vendette a Scerni.

> > La serie B è veramente una realtà, salvo miracoli a Firenze; per un non credente come me vi lascio immaginare...

non sarebbe un miracolo, ma certo non è facilissimo uscirne fuori

> Mai creduto nei miracoli, soprattutto se li dobbiamo fare noi.

se l'Inter fa quello che a questo punto deve fare, non conviene a nessuna delle due squadre rischiare, meglio due feriti di un morto...

> > La cosa brutta è che non sappiamo se e come il "nostro" si leverà (finalmente) dai coglioni. Como e Saronno dixit.
>
> Quello no perchè siamo un'altra realtà, senza considerare che ci rimetterebbe
> troppo per farlo.

su questo sono meno ottimista di te

> > L'advisor che pare aver nominato per l'eventuale cessione, sembra non essere propriamente un advisor, almeno, da quello che si trova in internet. Poi non so, di sta roba non m'intendo.
>
> E siamo in due, io non credevo ci volesse qualcuno per vendere una squadra.

ma non ci vuole, infatti, è semplicemente un intermediatore ed un garante al tempo stesso, un po' come una agenzia immobiliare nella vendita di una casa

> > Trovo ancora sconcertante, come dissi già il primo momento che misi piede qui, che tutti, persino i ciclisti, trovino azionisti e patron migliori di quelli che abbiamo noi, basti pensare che il Vero migliore del dopoguerra (sciarpa gialla) se l'è fatta addosso in una semifinale Europea che ci avrebbe permesso di portare abbastanza tranquillamente a casa la Coppa UEFA.
>
> Coi se e coi ma non si fa la storia, certamente quelli erano altri tempi e l'ha
> dimostrato fallendo più volte col Livorno.

quoto

> Il problema della vendita del Genoa è al momento il prezzo che vuole Preziosi,
> se l'abbassa a cifre ragionevoli qualcuno si trova, altrimenti rimane lui.

non dobbiamo trovare qualcuno, dobbiamo trovare uno valido, altrimenti siamo daccapo