[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.arti.cinema

Mogli infedeli a trent'anni di distanza.

tonto

07/04/2019 07:32:18

Una moglie infedele (1969) vs L'amore infedele (2002).
Il primo è un film semplicissimo di Claude Chabrol che tralascia tutto
l'aspetto passionale.
Il secondo è il suo remake americano, meno drammatico e incentrato proprio
sulle passioni dei protagonisti.
Per una volta il remake americano risulta meno manicheo dell'originale
francese perchè, pur mantenendo la colpe di tutta la vicenda su un unico
soggetto, perlomeno ne descrive le attenuanti.
La famiglia tradizionale è un sistema fragile e pericoloso.


1 Risposta

tonto

09/04/2019 06:24:45

0


"tonto" <tonto@tonto.it> wrote in message
news:q8c922$ii8$1@gioia.aioe.org...
> Una moglie infedele (1969) vs L'amore infedele (2002).
> Il primo è un film semplicissimo di Claude Chabrol che tralascia tutto
> l'aspetto passionale.
> Il secondo è il suo remake americano, meno drammatico e incentrato proprio
> sulle passioni dei protagonisti.
> Per una volta il remake americano risulta meno manicheo dell'originale
> francese perchè, pur mantenendo la colpe di tutta la vicenda su un unico
> soggetto, perlomeno ne descrive le attenuanti.
> La famiglia tradizionale è un sistema fragile e pericoloso.
>
Avevo voglia di vedermi un film di Truffaut e sono rimasto nel tema "le
tragiche conseguenze delle corna" vedendomi "La signora della porta accanto"
(1981).
Qui i coniugi quasi spariscono e il film si concentra sui due amanti, la
matta ed il coglione, che vengono ampiamente lasciati fare fino al tragico
finale.
Non so se si tratta di un condizionamento culturale o di una sottotrama del
film ma l'ho trovato a tratti quasi comico...