[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Michele <Ipe>

26/01/2019 12:26:59

Intro:
ho una fazer FZS 600 del 2001.

Fatti:
1) Recentemente sono andato a ritirare la moto dal meccanico che, tra le
altre cose, mi ha cambiato il mono. Tornato dal meccanico dopo alcuni
giorni per altri motivi mi dice:
"Hai notato come va meglio con il nuovo mono? Il vecchio era proprio
scoppiato"
"Manco mi sono accorto della differenza"
C'è rimasto male ed un po' perplesso.

2) Recentemente ha nevicato. La sera le strade erano poltigliose e quel
poco di neve bagnata e schicciata sembravano piccoli cumuletti di
ghiaccio. Quando ci passavo sopra lo sterzo diventava leggerissimo e la
ruota posteriore tendeva a slittare se non sfrizionavo con molta calma.
Tutti gli scooter mi passavano anche se pure loro tendevano un po' a
slittare, ma non mi fidavo a fare manovre azzardate. In una salitella un
po' più sporca ed appena appena più ripida sono rimasto bloccato e mi
han dovuto spingere. Alla fine ho parcheggiato la moto in piano perchè
non mi fidavo a fare 50 m di lievissima discesa.

3) In un vecchio Futa Treffen ricordo che appena iniziò a piovere e la
strada iniziava a diventare più viscida, io mi sono mezzo bloccato e
tutti "voi" mi avete passato in tutta tranquillità.

4) Sono 20 anni che guido la moto e mai e poi mai che sia migliorato. Ho
la sensazione/certezza di non sentire il limite degli pneumatici e guido
sempre sulla fiducia.

5) Recentemente mi sono rotto la spalla per un panic stop: un tizio ha
attraversato a 50 metri da me mentre andavo al massimo a 50 km/h. Mi
sono fermato almeno 20 metri prima in scivolata!

Che devo fare?
Vendo la moto e mi prendo un triciclo (quelli dei bambini, non l'MP3).
Aspetto di fare una strage e che mi strappino la patente a morsi?
Fare una gara con Archaeopterix per vedere chi dei due è più impedito ad
andare in moto .. appena ci saranno le condizioni per farlo :)

Scusate lo sfogo ma ... tutto sta volando via, anche questa della moto.
Ah, questo post è anche colpa di Alfredmann che mi ha dato del niubbo
(ma probabilmente ha ragione lui).

Michele

P.S. probabilmente di fatti ce ne sono molti di più, ho solo elencato i
più salienti.

18 Risposte

Alty

26/01/2019 13:19:52

0

Michele <mikeipeNO@SPAMlibero.it> wrote:

>Scusate lo sfogo ma ... tutto sta volando via, anche questa della moto.
>Ah, questo post è anche colpa di Alfredmann che mi ha dato del niubbo
>(ma probabilmente ha ragione lui).

valutare una moto moderna con gli ausili? Abs e TC, se vuoi restare in
casa ci sono tutti i modelli basati sul motore 700

Luca Amicone

26/01/2019 15:30:29

0

Alty <alty_questo_qui_cassalo@libero.it> ha scritto:
> valutare una moto moderna con gli ausili? Abs e TC, se vuoi restare in
> casa ci sono tutti i modelli basati sul motore 700

+1. L'ABS ti darebbe la fiducia di poter frenare e il controllo di
trazione di accelerare.
Limitando le pieghe, un grosso aiuto tecnologico ti darebbe sicurezza.
--
Luca Amicone


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.si...

Michele <Ipe>

26/01/2019 17:42:56

0

Il 26/01/2019 16:30, Luca Amicone ha scritto:
> Alty <alty_questo_qui_cassalo@libero.it> ha scritto:
>> valutare una moto moderna con gli ausili? Abs e TC, se vuoi restare in
>> casa ci sono tutti i modelli basati sul motore 700
>
> +1. L'ABS ti darebbe la fiducia di poter frenare e il controllo di
> trazione di accelerare.
> Limitando le pieghe,

Ecco appunto: sono le pieghe che non riesco a fare.
E quando dico "pieghe" tendo ad esagerare; sul bagnato è già tanto se
inclino la moto per fare la curva. :(

> un grosso aiuto tecnologico ti darebbe sicurezza.

Si, ogni tanto ci penso all'ABS ma sarebbe un aiuto solo in caso di
panic stop. L'insicurezza e la paura di cadere resterebbe comunque.
Mi servirebbe solo l'incoscienza di un giovinetto ma questa non ce
l'avrò mai.

Michele

Alty

26/01/2019 18:13:19

0

Michele <mikeipeNO@SPAMlibero.it> wrote:

>> un grosso aiuto tecnologico ti darebbe sicurezza.
>
>Si, ogni tanto ci penso all'ABS ma sarebbe un aiuto solo in caso di
>panic stop. L'insicurezza e la paura di cadere resterebbe comunque.
>Mi servirebbe solo l'incoscienza di un giovinetto ma questa non ce
>l'avrò mai.

in primavera vai a provarne una, anche le nuove ciclistiche ti danno una
mano, ti danno una confidenza che al vecchio fazer è sconosciuta; se poi
non trovi differenza dovrai decidere su cosa fare.

felix

27/01/2019 07:49:59

0

Il 26/01/2019 13:26, Michele ha scritto:
>
>
> Che devo fare?
>
Prendere una Niken!
https://www.insella.it/primo_contatto/yamaha-ni...

felix

Michele <Ipe>

27/01/2019 19:51:05

0

Il 27/01/2019 08:49, felix ha scritto:
> Il 26/01/2019 13:26, Michele ha scritto:
>>
>>
>> Che devo fare?
>>
> Prendere una Niken!
> https://www.insella.it/primo_contatto/yamaha-ni...

Bella, avrei paura anche con quella. E comunque, piuttosto che prendere
una "moto" così, mi prendo la mia, vado in Val Trebbia ed a quella curva
che io conosco apro il gas a manetta e poi sarà:
https://www.youtube.com/watch?v=d_9K5ODLOuw&feature=youtu.b...

Michele

felix

27/01/2019 21:38:41

0

Il 27/01/2019 20:51, Michele ha scritto:
>
>
> Bella, avrei paura anche con quella.
>
Dici di non saper fare le pieghe.
Con quelle puoi osare fin che vuoi che non cadi!
>
>
> E comunque, piuttosto che prendere
> una "moto" così, mi prendo la mia, vado in Val Trebbia ed a quella curva
> che io conosco apro il gas a manetta e poi sarà:
>
Be allora se non la vuoi cambiare con nulla, inutile che chiedi.

felix

il_velista

29/01/2019 09:23:27

0

Il giorno sabato 26 gennaio 2019 13:27:03 UTC+1, Michele ha scritto:
> Intro:
> ho una fazer FZS 600 del 2001.
>
> Fatti:

se ne deduce che hai poca sensibilità e poca sicurezza.
non so se la poca sensibilità causi la poca sicurezza o se la poca sicurezza causi la poca sensibilità: probabile un loop causa-effetto andata e ritorno a doppia mandata tra le due.
ma questa fazer del 2001 che l'hai dal 2001 o l'hai presa usata successivamente? se l'hai comprata nuova nel 2001 dubito che il problema sia l'obsolescenza del mezzo: se lo fosse non avresti dovuto (almeno nei primi tempi) avere problemi, invece mi par di capire che è sempre stato così. o sbaglio?

ciao

Don Fizzy®

29/01/2019 19:52:54

0

*Michele* scrive:

| Intro:
| ho una fazer FZS 600 del 2001.
|
| Fatti:

[...]

Ti capisco. TUTTI ci siam passati.
Hai diverse strade da percorrere per aumentare la fiducia in te e nella
tua (bella) moto.
NON prendere la moto in situazioni in cui NON la puoi gestire (neve o
ghiaccio) corriresti solo inutili pericoli e potresti farti male
seriamente. (oltre che perdere fiducia di guida)
Te le elenco sommariamente, NON prenderle per oro colato, la mia
esperienza valencazzo.
1) Metti su delle gomme OTTIME per la tua moto (non le resing che non le
manderai mai in range di temperatura) e gonfiale alla pressione
consigliatati per la tua moto, è ovviamente basilare.
2) Fai un corso di guida sportiva (aiuta in modo esagerato per la
fiducia nel guidare) In primavera/estate fanno sempre dei Corsi nei
circuiti, qui a Parma al Varano per esempio.
3) Tieni sempre la moto a _puntino_ : nulla deve esser tralasciato al
caso. Pure gli olii dei freni vanno cambiati, oltre a tutta la
manutenzione ordinaria (ti darà più fiducia nel mezzo)
4) Guardati il film "Twist of a wrist" su youtube, scaricatelo (p2p o
altro) e ti passo i sottotitoli in italiano (fatti da me personalmente
bestemmiando assai), oppure, se mastichi l'inglese lo trovi con i
sottotitoli ENG: non è un film propriamente detto ma una specie di
documentario su come imparare ad andare in moto, il "maestro" Keith Code
che spiega ha formato la generazione di americani campioni di moto "500"
(Rainey, eccc..) Per esempio, l'errore tuo in caduta da panic-stop è
menzionato e tu, non conoscendo la teoria di comportamento in questi
casi hai pinzato forte (panic-stop) bloccando le ruote, (o l'anteriore,
scivolando) se tu avessi saputo che la frenata va fatta progressivamente
ti saresti fermato in sicurezza senza cadere.
Importante sono "Gli istinti di sopravvivenza o di conservazione" ossia
comportamenti istintivi, dove se non sai come comportarti in certi
frangenti, o meglio, se NON sai come il tuo comportamento influisce
sulla dinamica della moto, cadi o effettui manovre errate (il detto se
sei incerto tieni aperto è BIBBIA, (anzi più che aperto andrebbe
aumentato) dato che (in curva) dando gas senza esagerare (il Code dice
come una apertura di gas nel medio regime dove tutte le moto hanno un
"buco" o una coppia NON esagerata) il peso andando al posteriore
stabilizza la moto, dà trazione e fa lavorare ottimamente le sospensioni
e tu sentiresti la moto totalmente in controllo e aumenteresti la
fiducia di piega e di guida.
Poi importante anzi fondamentale è la guida di controsterzo, per il Code
NON esiste la guida di corpo o altre puttanate simili, si guida SOLO
controsterzando e dosando bene il gas o spiega come fare.
IMO è un film da guardare, gli spunti di riflessione sono tanti.
Ho pure il libro, in ENG, se vuoi te lo passo volentieri.
Spero di averti messo sulla buona strada


--
Don Fizzy® on MV 910R "Maverick"
"Non c'é trucco non v'é inganno"
/)/)
( '.')
o(_('')('') That's all, folks!
Nessun bit è stato maltrattato
per spedire questo messaggio.

Michele <Ipe>

29/01/2019 21:02:16

0

Il 29/01/2019 10:23, il velista ha scritto:

> se ne deduce che hai poca sensibilità e poca sicurezza.
> non so se la poca sensibilità causi la poca sicurezza o se la poca sicurezza causi la poca sensibilità: probabile un loop causa-effetto andata e ritorno a doppia mandata tra le due.

Secondo me è la poca sensibilità che causa poca sicurezza. Se capissi
fin dove spingermi sarebbe tutto totalmente diverso.
Anni fa quando guidavo regolarmente l'auto avevo una notevole
sensibilità legata alla tenuta di strada ... ma con l'auto è decisamente
una cosa diversa.

> ma questa fazer del 2001 che l'hai dal 2001 o l'hai presa usata successivamente? se l'hai comprata nuova nel 2001 dubito che il problema sia l'obsolescenza del mezzo:
> se lo fosse non avresti dovuto (almeno nei primi tempi) avere problemi, invece mi par di capire che è sempre stato così. o sbaglio?

Guidavo lo scooter, poi sono passato al Diversion 600, poi sono passato
al Fazer 600 ... nulla è cambiato nel mio stile di guida e nelle mie
capacità.

Michele