[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.politica.internazionale

Su Catalonia e le ombre sulla UE

Roberto Deboni

10/01/2019 06:45:58

<https://www.euronews.com/2019/01/07/the-trial-of-catalan-referendum-leaders-casts-a-long-shadow-over-the-eu-s-credibilit...

"The trial of Catalan referendum leaders casts a long
shadow over the EU's credibility"

"One year has passed and Catalan politicians and social leaders
are still in prison. The leaders responsible for the referendum
of October 2017 have been kept in jail without bail or trial,
accused of a rebellion that no one saw. If someone thought that
this was a temporary state of affairs, that they would be
released any time soon, reality has proven to be more durable
than common sense."

Nel frattempo, la UE e' stata in silenzio. Nonostante le
sue azioni verso Ungheria e Polonia, Bruxelles non si e'
azzardata a fare una mossa verso la Spagna, nonostante
l'ovvio fallimento giudiziario.

C'e' una regola non scritta per cui l'integrita' dei sistemi
politici europei occidentali non si mettono in discussione ?

I processati (finalmente il processo pare partire a fine
gennaio) rischiano 217 anni di carcere, neanche fossero la peggiore
banda criminale della storia, il padrino all'iperbole.
E sembra probabile che la decisione sia gia' stata presa,
a prescindere dalle risultanze del processo.

La cosa peggiore e' l'assordante silenzio degli intellettuali
spagnoli, come e' stato ignorato il parere reputabile e
rilevante di un precedente Presidente della Corte Suprema e
Costituzionale spagnola, che ha affermato che non c'e' stata
alcuna ribellione. I nuovi giudici piazzati da Rajoy hanno
ben altro convincimento.

Eppure in Catalonia, non solo gli indipendentisti vogliono che
si tenga un referendum regolare, senza repressione poliziesca,
ma anche quelli per il "rimanere" in Spagna. Il che porta ad
un corposo 80% degli elettori catalani (grosso modo di poco
oltre la meta' per l'indipendenza e l'altra meta' per restare).

Ma in Spagna qualcuno hanno deciso di trattare tutta la Catalonia
come una colonia.

A contrastare il trattamento dei governanti catalani, la stessa
corta ci ha messo solo tre giorni per accettare una petizione
ed un sentenza sospesa per un gruppo di neonazisti spagnoli
che avevano attaccato gli uffici catalani a Madrid nel 2012.

In Spagna, due pesi e due misure.
Nella UE, due pesi e due misure.

Aggiungiamoci pure il trattamento fazioso e diverso di un legittimo
governo come quello oggi in carica in Italia e diventa chiaro
che questa associazione europea ha perso ogni credibilita'.


6 Risposte

aalanakdula

10/01/2019 13:28:39

0

Ancora... in italiano è cataloGNa!

Roberto Deboni

10/01/2019 16:40:59

0

On 10/01/19 14:28, Shylock wrote:
> Ancora... in italiano è cataloGNa!

Se foste coerenti, sareste credibili.

Catalonia (che e' come scrivere China e nessuno mi
mai ha fatto osservazioni) non va bene,
ma il disgustoso vocabolario formate da parole inglesi
copiate tal quale, peraltro con seri dubbi sul
contenuto semantico, vanno bene ?

Oltre ad avere toppato (non si tratta di una svista
ortografia, ma e' deliberato), le ricordo come
le RFC1855 definiscono coloro che scrivono un
messaggio solo per indicare un (presunto) errore di
scrittura.

Per me la catalogna e' la cicoria e basta, lo
accetto come un uso comune.

Del resto siete cosi' incoerenti da scrivere
come lei insiste, ma scrivete "catalano",
quando invece da Bologna, scrivete "bolognese"
invece di "bolano" per indicare cio' che e'
legato alla citta'. Non dovrebbe essere
catal-ognese ? Privi di logica ed alla fine
decisamente noiosetti, quanto petulanti.

amaryllide

10/01/2019 18:53:03

0

Il giorno giovedì 10 gennaio 2019 17:40:19 UTC+1, Roberto Deboni DMIsr ha scritto:
> On 10/01/19 14:28, Shylock wrote:
> > Ancora... in italiano è cataloGNa!
>
> Se foste coerenti, sareste credibili.
>
> Catalonia (che e' come scrivere China e nessuno mi
> mai ha fatto osservazioni) non va bene,
> ma il disgustoso vocabolario formate da parole inglesi
> copiate tal quale, peraltro con seri dubbi sul
> contenuto semantico, vanno bene ?
>
> Oltre ad avere toppato (non si tratta di una svista
> ortografia, ma e' deliberato), le ricordo come
> le RFC1855 definiscono coloro che scrivono un
> messaggio solo per indicare un (presunto) errore di
> scrittura.
>
> Per me la catalogna e' la cicoria e basta, lo
> accetto come un uso comune.
>
> Del resto siete cosi' incoerenti da scrivere
> come lei insiste, ma scrivete "catalano",
> quando invece da Bologna, scrivete "bolognese"
> invece di "bolano" per indicare cio' che e'
> legato alla citta'. Non dovrebbe essere
> catal-ognese ?

Ah già, come romanese, napolese, palermese, veneziese....

aalanakdula

10/01/2019 23:43:58

0

On Thursday, January 10, 2019 at 8:40:19 PM UTC+4, Roberto Deboni DMIsr wrote:
> On 10/01/19 14:28, Shylock wrote:
> > Ancora... in italiano è cataloGNa!
>
> Se foste

fatti un giro in Uganda, se riesci a trovarlo.

Roberto Deboni

11/01/2019 03:41:26

0

On 10/01/19 19:53, Giovanni Amaryllide wrote:
> Il giorno giovedì 10 gennaio 2019 17:40:19 UTC+1, Roberto Deboni DMIsr ha scritto:
>> On 10/01/19 14:28, Shylock wrote:
>>> Ancora... in italiano è cataloGNa!
>>
>> Se foste coerenti, sareste credibili.
>>
>> Catalonia (che e' come scrivere China e nessuno mi
>> mai ha fatto osservazioni) non va bene,
>> ma il disgustoso vocabolario formate da parole inglesi
>> copiate tal quale, peraltro con seri dubbi sul
>> contenuto semantico, vanno bene ?
>>
>> Oltre ad avere toppato (non si tratta di una svista
>> ortografia, ma e' deliberato), le ricordo come
>> le RFC1855 definiscono coloro che scrivono un
>> messaggio solo per indicare un (presunto) errore di
>> scrittura.
>>
>> Per me la catalogna e' la cicoria e basta, lo
>> accetto come un uso comune.
>>
>> Del resto siete cosi' incoerenti da scrivere
>> come lei insiste, ma scrivete "catalano",
>> quando invece da Bologna, scrivete "bolognese"
>> invece di "bolano" per indicare cio' che e'
>> legato alla citta'. Non dovrebbe essere
>> catal-ognese ?
>
> Ah già, come romanese, napolese, palermese, veneziese....

Gia', gia', l'importante e' schivare l'oggetto della
discussione.


L'Archivista della Galilea

11/01/2019 05:02:50

0

“Avete toppato con quegli odiosi inglesismi”
OK. Ah, no, LOL.
Anzi,: che pirla.