[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.hobby.viaggi

L’AGCM indaga su Booking. Costi poco chiari e sconti inventati

Catrame

27/12/2018 20:16:44

Lâ??AGCM (Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato) ha comunicato
in un proprio recente bollettino di aver avviato unâ??istruttoria nei
confronti di Booking, il popolare sito web olandese che consente agli
utenti di confrontare le offerte riguardanti gli alloggi turistici ed
effettuare le prenotazioni.
Video correlati

Lâ??Antritrust ipotizza al momento diverse violazioni â??in materia di
pubblicità ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette,
violazione dei diritti dei consumatori nei contratti, violazione del
divieto di discriminazioni e clausole vessatorie�.

I dubbi dellâ??AGCM riguardano diversi contesti. â??Booking, nellâ??ambito
dellâ??attività di offerta di alloggi sulla propria piattaforma di
prenotazione, avrebbe fornito informazioni incomplete e fuorvianti in
merito: â?? al prezzo degli alloggi, indicando nei risultati di ricerca
un â??prezzoâ? che non comprende tutte le voci di costo inevitabili e
ragionevolmente calcolabili ex-ante� riporta il bollettino.

Anzitutto dunque i prezzi riportati dal sito non sarebbero veritieri,
non considerando i costi del servizio, che sarebbero invece facilmente
calcolabili già sin dalla prima presentazione allâ??utente. Secondo
lâ??AGCM inoltre Booking non chiarirebbe quali sono i criteri di scelta
per la lista degli hotel riportati in â??Le nostre scelte topâ?, col
rischio che la classifica stessa sia influenzata dallâ??ammontare delle
commissioni pagate dalle diverse strutture ricettive.

--
Mi fa fatica mettere la firma

19 Risposte

doncamilloagain

27/12/2018 20:33:55

0

Il 27/12/2018 21:16, Catrame ha scritto:

> Mi fa fatica mettere la firma

Mi sa che ti faccia fatica pure scrivere un post :-)


Catrame

27/12/2018 21:55:56

0

doncamilloagain ha spiegato il 27/12/2018 :
> Il 27/12/2018 21:16, Catrame ha scritto:
>
>> Mi fa fatica mettere la firma
>
> Mi sa che ti faccia fatica pure scrivere un post :-)

devi essere nuovo su usenet

--
Mi fa fatica mettere la firma

doncamilloagain

27/12/2018 22:12:21

0

Il 27/12/2018 22:55, Catrame ha scritto:

> devi essere nuovo su usenet

www.youtube.com/watch?v=ZcA9FYq8aF8

Apteryx

28/12/2018 08:29:20

0

Il 27/12/2018 21:16, Catrame ha scritto:
>
> Anzitutto dunque i prezzi

la colpa è anche "nostra" si tende a valutare la convenienza col prezzo
privo dei vari fronzoli che lo corredano

e qeusto vale anche per cose che esulano dai viaggi

milanchamp

28/12/2018 08:42:23

0

Io sono da tempo un grande utilizzatore di Booking, dato che lo trovo molto più conveniente di tutti gli altri portali concorrenti (sia per i prezzi proposti, sia perchè spesso consente prenotazioni senza pre-addebiti o acconti).
Le uniche cose che mi danno fastidio di Booking sono le seguenti: 1) per alcune strutture, bisogna stare attenti alle politiche di cancellazione, che spesso non sono del tutto gratuite 2) le distanze calcolate tra un punto di riferimento e la struttura sono sempre assai superiori a quanto indicato, e ciò risulta parecchio fastidioso perchè mi obbliga a verificarle sempre su google maps prima di decidere eventualmente di prenotare.
Altre pratiche illegittime o degne di segnalazione agli enti preposti non ne ho mai riscontrate, a differenza di altri portali (es. Airbnb) dove ad esempio al prezzo inziale bisogna poi sempre aggiungere le commissioni di servizio che incidono non poco e vengono indicate solo in un secondo momento

doncamilloagain

28/12/2018 09:53:02

0

Il 28/12/2018 09:42, milanchamp ha scritto:

> Io sono da tempo un grande utilizzatore di Booking, dato che lo trovo molto più conveniente di tutti gli altri portali concorrenti

Non è una regola, purtroppo: come ho scritto pochi giorni fa su altro
thread, se avessi prenotato su booking un hotel a Ferrara mi sarebbe
costato 54 euro. Poi, per curiosità, ho visitato il sito dello stesso
hotel e la tariffa era di 49 euro, naturalmente stessa tipologia di
camera (cioè matrimoniale) e stesso trattamento (cioè colazione inclusa
per due persone e cancellazione gratuita).

Questo non sarà stato certamente un'eccezione, per cui sempre meglio
verificare anche sul sito dell'albergo anche perchè da diversi anni,
proprio per la concorrenza di Booking, ho notato che molti hotel sulla
pagina delle tariffe dei loro siti avvertono che se il cliente trova una
tariffa inferiore, l'hotel gli praticherà la stessa tariffa.

mario rossi

28/12/2018 12:13:17

0

Il giorno venerdì 28 dicembre 2018 09:29:24 UTC+1, Apteryx ha scritto:
> la colpa è anche "nostra" si tende a valutare la convenienza col prezzo
> privo dei vari fronzoli che lo corredano

il fatto e' che tutti capiamo perfettamente la differenza tra una cosa che costa 100 e una cosa che costa 90 e a parita' di condizioni tutti optiamo per 90 senza star li' a cavillare perche' ci sia una differenza di 10 ... ci conviene e lo facciamo. sarebbe irrazionale scegliere 100.

e' compito dello stato verificare perche' e percosa e se del caso stangare il volpastro che fa 90 frodando il fisco oppure facendo lavorare in nero. ovviamente con sanzioni che vanifichino l'illecito guadagno inclusi interessi.

mario rossi

28/12/2018 12:18:26

0

Il giorno venerdì 28 dicembre 2018 09:42:25 UTC+1, milanchamp ha scritto:
> Io sono da tempo un grande utilizzatore di Booking, dato che lo trovo molto più conveniente di tutti gli altri portali concorrenti ...

NO.
a volte e' conveniente e a volte non lo e'.
per dire, appena prenotato su hotels a 72 mentre su booking (ovviamente stesso hotel, stesse date) sta a 85. io verifico hotels (che da il prezzo totale), booking (che a volte da il prezzo totale con le tasse alla fine), agoda (idem), amoma (prezzo totale subito) e le differenze seppur piccole ci sono. lo stesso hotel e' in promozione NON su tutti i siti ma a rotazione :) e saro' pure pitocco & MdF ma 5 eur stanno piu' comodi nella mia tasca piuttosto che in quella di un sito di prenotazione :-D

Apteryx

28/12/2018 14:28:11

0

Il 28/12/2018 13:13, M_C ha scritto:
> il fatto e' che tutti capiamo perfettamente la differenza tra una cosa che costa

però a molti resta impresso solo quanto hanno pagato la cosa e non
quanto quella cosa è costata in totale

e il marketing fa proprio leva su questo

milanchamp

28/12/2018 15:20:31

0

Il giorno venerdì 28 dicembre 2018 13:38:29 UTC+1, M_C ha scritto:
> Il giorno venerdì 28 dicembre 2018 09:42:25 UTC+1, milanchamp ha scritto:
> > Io sono da tempo un grande utilizzatore di Booking, dato che lo trovo molto più conveniente di tutti gli altri portali concorrenti ...
>
> NO.
> a volte e' conveniente e a volte non lo e'.
> per dire, appena prenotato su hotels a 72 mentre su booking (ovviamente stesso hotel, stesse date) sta a 85.

Anche io tenevo d'occhio Hotels, poi una volta ho prenotato da loro (ovviamente prepagando la stanza) e, siccome mi sfidavano a trovare un'offerta più bassa, l'ho subito beccata su booking sperando nel rimborso promesso della differenza, che è arrivato ma ovviamente sotto forma di voucher per una futura prenotazione e non cash. Da allora guardo quasi solo booking, ma visto quello che dite qui comincerò in furuto a guardare pure i siti dehli hotels. Chissà mai..