[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.calcio.torino

la scuola dell’obbligo

Hondy

22/12/2018 16:24:21

Ero in terza o quarta liceo quando la professoressa di storia e filosofia,
non particolarmente amata (eufemismo) dalla classe disse una frase che mi è
rimasta impressa.
Nel linguaggio comunque là professoressa veniva definita â??stronzaâ? ma non
era vero.
Era esigente, molto esigente. Ma era giusta. Non ti regalava nulla ma
nemmeno ti penalizzava.
Non era una che ti faceva amare la materia, questo era il suo difetto, e
quindi ti poteva risultare pesante. E storia e filosofia fatte in maniera
noiosa sono devastanti...
Il liceo scientifico non era facile, ma non era nemmeno difficile.
Richiedeva applicazione, studio e costanza. Ho sempre pensato che una
persona di intelligenza media potesse portarlo in fondo senza problemi. Di
solito chi bocciava era perché, per dirla in francese, �non aveva voglia di
fare una sega�.
Ora... in realtà ci trovammo in un paio di situazioni in cui delle persone
provarono ad impegnarsi di brutto ma, vuoi perché prima non avevano fatto
veramente una sega (ed è dura recuperare in pochi mesi quelli che non hai
fatto per anni), vuoi perché probabilmente lâ??intelligenza media era
comunque un traguardo irraggiungibile per queste, i risultati non
arrivavano.
Al che la professoressa disse la sua grande verità:
Disse più o meno.. guarda, lo vedo che questa volta ti stai impegnando e ti
stai impegnando tanto.. ma questa non è la scuola dellâ??obbligo... io
lâ??impegno, lo studio, la voglia di fare la devo dare per scontata... io
devo giudicarti dai risultati. E quelli non ci sono...

Era la stessa che disse al genitore di un mio amico: che vuole, non ha
voglia di fare nulla, ma non lo posso mica bocciare,... proprio perché
questo i risultati li otteneva.

E... niente...oggi il Toro si è impegnato... è andato anche lì lì per
raggiungere la posta piena... ma o di riffa o di raffa... o di var troppo
solerte o troppo ignorata... o di errore difensivo piuttosto che
offensivo... alla fine raccattiamo sempre meno di quello che potremmo...
E alla fine lâ??obiettivo Europa si raggiunge con i risultati, non con
lâ??impegno.
Quello dovrebbe esserci sempre. Pedate nel culo con le scarpe chiodate
quando non câ??è lâ??impegno! Altro che!