[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.atletica

confermate?

Marre-du-spam

20/09/2018 20:02:58

ciao ;-)

con 53 anni compiuti, dopo 6 anni di assenza dalle gare e dagli
allenamenti "seri" ( causa famiglia, 3 bambini etc. etc. ;-) )
finalmente riesco di nuovo a fare regolarmente, 3 allenamenti a
settimana, e conto di arrivare a 4.

Malato di agonismo come sono, mi sono riproposto di iscrivermi ad una
gara solo al momento in cui riusciro' nuovamente a fare i 10km sotto i 50'.

Noto attualmente, riguardo a 6 anni fa, le seguenti cose, e qui chiedo
semplicemente conferma o smentita, e se avete tempo e voglia anche un
commento, da chi ha piu' esperienza di me:

- ci vuole piu' tempo, a rientrare in forma, nel caso si saltino una o
due sedute

- il tempo di recupero tra una seduta e l'altra sembra maggiore

- questo è per me un punto molto importante :
si è meno propensi a soffrire, si tende a mollare prima, per es. durante
una serie di ripetute tirate "alla morte", la vecchiaia porta anche ad
una certa agiatezza mentale o è solo stanchezza psico-fisica?

- nonostante sia "solo" 3-4 kg piu' pesante di 6 anni fa (75kg X 178cm
contro i 71/72 di allora) sembra, probabilmente anche per l'età, che
lo "scheletro" supporti e sopporti meno gli sforzi (probabilmente un '
ovvietà ) , certo, sono piu' vecchio ma....... il tempo per rinforzare
muscoli con es. specifici proprio non c'è........

Questo è quello che noto da quando ho cercato di rincominciare con gli
allenamenti regolari.

Consigli?
Considerazioni?
Grazie a tutti da un socio fondatore I.S.A. ;-)

ciao
Riccardo


--------------------------------------------------------------------------------------------------
http://clarisaxo.alter...

9 Risposte

VonKappel

22/09/2018 12:43:21

0

Riccardo,

> ciao ;-)

Ciao (cit.), chi sei? (cit.), sei nuovo? (cit.)
;-)
In questa valle di dinosauri, tra un po' scriveranno gli automi.

> Malato di agonismo come sono, mi sono riproposto di iscrivermi ad una gara solo al momento in cui riusciro'
> nuovamente a fare i 10km sotto i 50'.

Per farlo devi tornare a competere, ricorda.
Ho un amico che corre, il quale faceva il tuo stesso ragionamento, fin che
l'ho spinto a tornare a gareggiare, lui che diceva di fare una fatica immane
a tenere i 5'/km e di non sentirsi più pronto.
"Tre gare tre" in tre settimane e alla fine ha tenuto i 4'40"/km finendo in progressione
ben al di sotto dei 4'30"/km
Quindi, fatti trascinare dall'entusiasmo e dall'adrenalina per tornare in gioco.

> Noto attualmente, riguardo a 6 anni fa, le seguenti cose, e qui chiedo semplicemente conferma o smentita, e se
> avete tempo e voglia anche un commento, da chi ha piu' esperienza di me:
>
> - ci vuole piu' tempo, a rientrare in forma, nel caso si saltino una o due sedute
>
> - il tempo di recupero tra una seduta e l'altra sembra maggiore
>
> - questo è per me un punto molto importante :
> si è meno propensi a soffrire, si tende a mollare prima, per es. durante una serie di ripetute tirate "alla morte",
> la vecchiaia porta anche ad una certa agiatezza mentale o è solo stanchezza psico-fisica?

No, questo non è assolutamente vero.
Nel mio caso è (anzi, e' stato...) proprio il contrario, ed è il grado
d'allenamento che ti consente di avere "una testa forte" che ti dice "non mollarci.
Ovviamente parlo della mia esperienza diretta, ma più ero allenato e più
ero forte, non solo fisicamente, ma anche di testa.
L'anno scorso ho fatto allenamenti "da urlo" che mi hanno fatto capire tantissime cose
in un crescendo di sensazioni, non solo cronometriche, difficilmente spiegabili.
Poi quest'anno mi sono sfasciato, ma va bè...

> - nonostante sia "solo" 3-4 kg piu' pesante di 6 anni fa (75kg X 178cm contro i 71/72 di allora) sembra,
> probabilmente anche per l'età, che lo "scheletro" supporti e sopporti meno gli sforzi (probabilmente un ' ovvietà )
> , certo, sono piu' vecchio ma....... il tempo per rinforzare muscoli con es. specifici proprio non c'è........

L'età ce l'hai, ed io pure visto che il prossimo ne faccio 55, ma conservo (per fortuna)
un cervello da adolescente che non vuole accettare un infortunio parecchio serio come
quello che sto cercando ancora di conoscere, capire ed accettare.
Ma, anche se sono pratimente diventato un camminatore, non ci mollo.
Potresti, in passato, aver toccato il vertice prestazionale e quindi non riuscire più
ad arrivare a quel livello, ma in realtà questo conta relativamente se ti
vuoi rimettere in gioco.

Prendi Gert, con un passato buono, il quale s'è rimesso in gioco e guarda cos'ha portato a casa...

> Consigli?
> Considerazioni?
> Grazie a tutti da un socio fondatore I.S.A. ;-)

Ciao, sei nuovo? (cit.)

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalass...

Marre-du-spam

22/09/2018 16:23:55

0

Am 22.09.2018 um 14:43 schrieb VonKappel:
> Riccardo,
>
>> ciao ;-)
>
> Ciao (cit.), chi sei? (cit.), sei nuovo? (cit.)
> ;-)
> In questa valle di dinosauri, tra un po' scriveranno gli automi.
>


Ciao ;-)
diciamo che sono un "resuscitato" ;-) , se clicchi sul link in firma,
vedrai foto di ISANI della prima ora, coloro che contribuirono a fondare
il NG.
Leggo (si diceva lurko ver? ) sempre qua, anche se a dir il vero non
scriva quasi piu' nessuno............

>> Malato di agonismo come sono, mi sono riproposto di iscrivermi ad una gara solo al momento in cui riusciro'
>> nuovamente a fare i 10km sotto i 50'.
>
> Per farlo devi tornare a competere, ricorda.
> Ho un amico che corre, il quale faceva il tuo stesso ragionamento, fin che
> l'ho spinto a tornare a gareggiare, lui che diceva di fare una fatica immane
> a tenere i 5'/km e di non sentirsi più pronto.
> "Tre gare tre" in tre settimane e alla fine ha tenuto i 4'40"/km finendo in progressione
> ben al di sotto dei 4'30"/km
> Quindi, fatti trascinare dall'entusiasmo e dall'adrenalina per tornare in gioco.

si, ci avevo pensato vedro' di provare.........


CUT

> Potresti, in passato, aver toccato il vertice prestazionale e quindi non riuscire più
> ad arrivare a quel livello, ma in realtà questo conta relativamente se ti
> vuoi rimettere in gioco.

Si, voglio rimettermi in gioco, anche perchè la passione è tanta,
speriamo lo scheletro regga ;-)

ciao e grazie
Riccardo

--
http://clarisaxo.alter...

Gianfranco

22/09/2018 17:12:34

0

On Sat, 22 Sep 2018 18:23:55 +0200, Riccardo wrote:

Ciao,


> diciamo che sono un "resuscitato" ;-) , se clicchi sul link in firma,
> vedrai foto di ISANI della prima ora, coloro che contribuirono a fondare
> il NG.

Ma guarda chi sei... mica mi ero accorto che "Riccardo" eri te! :-)

Fa una certa impressione rivedersi in quelle foto... :-D


> Si, voglio rimettermi in gioco, anche perchè la passione è tanta,
> speriamo lo scheletro regga ;-)

Regge, regge... basta andarci con calma. Oltretutto, per quanto
mi diceva l'allenatore ai tempi, se hai lavorato tanto in passato,
riprendere una certa forma non e' poi cosi' difficile. Riuscissi io a
ricominciare con una certa regolarita', ormai son dieci anni che ci
provo! :'(

Un abbraccio a te, al tu' piffero (che non si pensi male! ;-p ) e a
tutta la famigliola! :-)

--
Gianfranco Bertozzi

Marre-du-spam

22/09/2018 17:15:28

0

Am 22.09.2018 um 19:12 schrieb Gianfranco:
> On Sat, 22 Sep 2018 18:23:55 +0200, Riccardo wrote:
>
> Ciao,
>
>
>> diciamo che sono un "resuscitato" ;-) , se clicchi sul link in firma,
>> vedrai foto di ISANI della prima ora, coloro che contribuirono a fondare
>> il NG.
>
> Ma guarda chi sei... mica mi ero accorto che "Riccardo" eri te! :-)


:-OOOO un ci pensa', è la vecchiaia :-bbb ;-)


>

>
> Un abbraccio a te, al tu' piffero (che non si pensi male! ;-p ) e a
> tutta la famigliola! :-)
>

anche a te, anzi a voi ( bellissima la tu figliola) quando volete
passare, sai dove trovarci, siete i benvenuti :-)
Franco è stato il primo ;-)
ciao
ric

Marre-du-spam

22/09/2018 17:16:47

0

CUTTONE

hey von Kappel, ma non siamo "collegati" su uno dei seg. siti:
runtastic
strava
Garmin

o ricordo male?

io sono o Riccardo o clarisaxo
ciao ;-)
ric

--
http://clarisaxo.alter...

Gert dal pozzo

24/09/2018 07:21:01

0

Riccardo <nospam@nospam.com> ha scritto:

> ciao ;-)

ciao Ric :)


> Malato di agonismo come sono, mi sono riproposto di iscrivermi ad una
> gara solo al momento in cui riusciro' nuovamente a fare i 10km sotto
i 50'.

nahh ... come dici sotto, da vecchietti si va più piano... diciamo 53'



> Noto attualmente, riguardo a 6 anni fa, le seguenti cose

sul minore recupero, probabilmente vero.
sull'entrare in forma, forse, per certuni sì.
sul soffrire, mah, io non credo... anzi forse il contrario

quello che c'è da dire è che con più anni abbiamo muscoli meno elastici
e meno scattanti, quindi sarei più cauto con lavori tipo ripetute
brevi...

ci vorrà un po' di tempo ma poi tornerai alla grande, via


all

25/09/2018 08:40:44

0

[cut]

>
> - ci vuole piu' tempo, a rientrare in forma, nel caso si saltino una o
> due sedute

Questa considerazione non l'ho mai fatta, è probabile che sia in parte vera

> - il tempo di recupero tra una seduta e l'altra sembra maggiore

Questo direi di si

> - questo è per me un punto molto importante :
> si è meno propensi a soffrire, si tende a mollare prima, per es. durante
> una serie di ripetute tirate "alla morte", la vecchiaia porta anche ad
> una certa agiatezza mentale o è solo stanchezza psico-fisica?

Su questo invece non sono d'accordo, del resto anche altri che ti hanno risposto la pensano come me. Io credo che tu ti stia facendo ingannare da un'altro aspetto: tu ora molli prima non per via dell'età, ma perchè stando fermo per parecchi anni ti sei "disabituato" a soffrire. Se continuerai ad allenarti e a soffrire con regolarità, tra un pò di mesi ti accorgerai che mentalmente sarai tornato come un ragazzino.
Sul discorso di "tirare alla morte" apro comunque una parentesi: quando ero giovane non avevo paura di niente e tiravo alla morte ogni volta che avevo voglia di farlo; oggi (ho 49 anni) prendo qualche precauzione, ci sono delle volte che vorrei tirare alla morte ma magari ho qualche acciacchino, o uno strano mal di testa, o sono reduce da una influenza, ecc. e allora mi chiedo "vale la pena rischiare alla mia età?" perchè in fondo il mio cuore, le mie arterie, i miei tendini, ecc. non sono più quelli di un ragazzino e quindi qualche volta la razionalità mi porta ad essere più cauto anche quando vorrei dare tutto. Non sono situazioni che mi capitano spesso, ma a volte mi capitano.

> - nonostante sia "solo" 3-4 kg piu' pesante di 6 anni fa (75kg X 178cm
> contro i 71/72 di allora) sembra, probabilmente anche per l'età, che
> lo "scheletro" supporti e sopporti meno gli sforzi (probabilmente un '
> ovvietà ) , certo, sono piu' vecchio ma....... il tempo per rinforzare
> muscoli con es. specifici proprio non c'è........

Su questo non c'è dubbio: lo scheletro, e credo ancor di più i tendini e le cartilagini, che avevi a 20 anni te li puoi scordare: quelli purtroppo non li avrai mai più :(

In generale, con l'età credo che le prestazioni calano in questa misura:
- velocità, elasticità, esplosività: queste sono le caratteristiche in cui le prestazioni decadono di più
- tempi di recupero, da allenamenti/gare e anche da infortuni: anche in questi aspetti si perde tanto
- Forza pura: si perde sicuramente qualcosa ma il divario secondo me è già minore rispetto a quel che si perde nella forza esplosiva
- lavori anaerobici: quanto più i lavori sono anaerobici quanto più il divario è alto (es: su un 1000 credo che le prestazioni peggiorino di più che su un 5000)
- Resistenza, lavori aerobici: questi sono gli aspetti in cui secondo me le prestazioni decadono di meno
- Testa, grinta, tenacia: da giovane credo che gli ormoni aiutino molto su questo aspetto, ma la testa può fare tanto a qualsiasi età. Io credo che qui non ci siano peggioramenti significativi

VonKappel

26/09/2018 12:53:25

0

Riccardo,

> CUTTONE
>
> hey von Kappel, ma non siamo "collegati" su uno dei seg. siti:
> runtastic
> strava
> Garmin
>
> o ricordo male?

Ricordi bene, su garmin connect
O meglio, eravamo collegati perché diverso tempo fa ho rimosso tutti i collegamenti
perché lo usavo (uso) solo da ponte con Sportracks e quindi non aveva più senso.

>
> io sono o Riccardo o clarisaxo
> ciao ;-)
> ric

LOL
Ma guarda che sapevo benissimo chi eri quando ti ho risposto sopra, eh, solo
che facevo un po' il coglione prefigurando uno scenario apocalittico di usenet.
Scenario quanto mai vicino.

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalass...

Marre-du-spam

11/10/2018 13:24:29

0

CUT

> In generale, con l'età credo che le prestazioni calano in questa misura:
> - velocità, elasticità, esplosività: queste sono le caratteristiche in cui le prestazioni decadono di più
> - tempi di recupero, da allenamenti/gare e anche da infortuni: anche in questi aspetti si perde tanto
> - Forza pura: si perde sicuramente qualcosa ma il divario secondo me è già minore rispetto a quel che si perde nella forza esplosiva
> - lavori anaerobici: quanto più i lavori sono anaerobici quanto più il divario è alto (es: su un 1000 credo che le prestazioni peggiorino di più che su un 5000)
> - Resistenza, lavori aerobici: questi sono gli aspetti in cui secondo me le prestazioni decadono di meno
> - Testa, grinta, tenacia: da giovane credo che gli ormoni aiutino molto su questo aspetto, ma la testa può fare tanto a qualsiasi età. Io credo che qui non ci siano peggioramenti significativi
>

grazie mille a te ed a tutti quelli che hanno risposto ;-)

per ora fermo da 3 sett. causa pubalgia che mi trascino dietro da un po'
ed influenza. :-(

Spero che Newsnet non muoia, per me sempre meglio qua che sui socialnet.

ciao
riccardo
--
http://clarisaxo.alter...