[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.formula1

Portiamo a casa

samsenbest

14/05/2018 07:13:22

GP sicuramente più palloso della stagione, dove LH domina dal 1° giro e non stavolta non ci sono SC o VSC in grado di alterare gli equilibri.
Anzi... Un po' li alterano visto che in regime di VSC Ferrari sceglie di fermare SV per una seconda sosta e questo, complice un pit-stop lento, costerà il podio.
Le Q di sabato facevano pensare ad una gara oggettivamente più combattuta, ma ancora una volta in questo 2018 Mercedes è meglio in gara che in prova e la gara non è mai in discussione.
Unico episodio degno di nota le mega minchiata di RG alla partenza: va bene cercare di non fotterti il GP alla seconda curva, ma c'è un limite a tutto...

E ora veniamo al capitolo gomme, la presunta pietra dello scandalo.
Premessa: sono sempre stato contrario ai cambi regolamentari in corsa, e __questo lo è__, piaccia o meno, conti molto o conti poco. C'erano problemi? Invece di portare le SS a Barcellona "per fare spettacolo" (che poi non le usa nessuno...), si portavano M - H e EH così finivano problemi e polemiche.
Seconda premessa: se dopo tutte le polemiche Pirelli decidesse di tornare indietro sulla decisione di usare gomme più sicure per Francia e Gran Bretagna darebbe ragione a chi protesta.
Invece sul discorso "è colpa delle gomme come è andata a Barcellona" ci sono ben più distinguo: in Q la Mercedes ritrova la pole con 0"13 di vantaggio sulla rossa; a Baku LH era dietro di 0"2 (scarsi). 0"3 di differenza tra le 2 Q.
A Melbourne LH era in pole con 0"66 di vantaggio su KR; A Sakhir SV era in pole con 0"27 di vantaggio su VB. La differenza tra le prime 2 gare è 3 volte la differenza tra le ultime 2; a parità di gomma.
Forse forse una differenza di 0"3 tra 2 qualifiche si può spiegare anche con altro (a partire dal fatto che nei test invernali qui la Mercedes era andata meglio).
In gara in Ferrari sono gli unici a essere costretti a 2 soste (anche se io qualche dubbio su questa "costrizione" continuo ad averlo...)
Io dico che, ferma restando la premessa, in Ferrari vuoi per le gomme vuoi per le brutte giornate, non ci hanno capito un tubo e quindi sono finiti dietro; l'equilibrio tra gli altri non è cambiato più di tanto, elemento in più a favore della pessima giornata.
Capita anche ai più forti, come capitava alla Mercedes negli anni passati.
3 pole di fila non sono un contratto che garantisca di farne 20 di fila. Non c'è riuscita neanche la Mercedes del 2014.

Ora si cambia completamente scenario, si va al Monte. Circuito unico, setup unici e non è detto indovinarli. Ci arrivo :-) a morale alto vista la classifica, ma con la consapevolezza che l'anno scorso fu il punto più basso della stagione. Dovesse ripetersi mi sento che qualcuno sarebbe pronto a dar la colpa alle gomme... :-)

21 Risposte

marloc

14/05/2018 07:44:06

0

Il giorno lunedì 14 maggio 2018 09:13:23 UTC+2, MaxBass #I-D +GTT ha scritto:

> Premessa: sono sempre stato contrario ai cambi regolamentari in corsa,
> e __questo lo è__, piaccia o meno, conti molto o conti poco.
> C'erano problemi? Invece di portare le SS a Barcellona "per fare
> spettacolo" (che poi non le usa nessuno...), si portavano M - H e
> EH così finivano problemi e polemiche.

Quoto a raffica.
Nulla da aggiungere.

strada.davide

14/05/2018 08:04:53

0


>
> Ora si cambia completamente scenario, si va al Monte. Circuito unico, setup unici e non è detto indovinarli. Ci arrivo :-) a morale alto vista la classifica, ma con la consapevolezza che l'anno scorso fu il punto più basso della stagione.

Quest' anno è già finito. Mi dispiace da una parte, perchè lo spettacolo finirà a luglio

Faso

14/05/2018 08:23:51

0

MaxBass #I-D +GTT <samsenbest@hotmail.com> wrote:
> GP sicuramente più palloso della stagione, dove LH domina dal 1° giro e
> non stavolta non ci sono SC o VSC in grado di alterare gli equilibri.
> Anzi... Un po' li alterano visto che in regime di VSC Ferrari sceglie di
> fermare SV per una seconda sosta e questo, complice un pit-stop lento, costerà il podio.
> Le Q di sabato facevano pensare ad una gara oggettivamente più
> combattuta, ma ancora una volta in questo 2018 Mercedes è meglio in gara
> che in prova e la gara non è mai in discussione.
> Unico episodio degno di nota le mega minchiata di RG alla partenza: va
> bene cercare di non fotterti il GP alla seconda curva, ma c'è un limite a tutto...
>
> E ora veniamo al capitolo gomme, la presunta pietra dello scandalo.
> Premessa: sono sempre stato contrario ai cambi regolamentari in corsa, e
> __questo lo è__, piaccia o meno, conti molto o conti poco. C'erano
> problemi? Invece di portare le SS a Barcellona "per fare spettacolo" (che
> poi >non le usa nessuno...), si portavano M - H e EH così finivano problemi e polemiche.

sarebbe stato peggio, perché Ä? noto che più son dure le mescole più le
gradisce la Mercedes.

<<Tuttavia Isola, a chi lo provoca dicendo di aver compiuto una scelta a
favore del team anglo-tedesco, ha replicato secco: â??Ã? unâ??accusa che non sta
in piedi. Se la Mercedes ci avesse chiesto espressamente di modificare le
gomme per ridurre i loro problemi, non lo avremmo mai fatto. Al contrario,
abbiamo scelto di ridurre il battistrada proprio perché è una modifica
uguale che sulla carta non avrebbe creato differenze prestazionali fra i
team. Pensate che sarebbe invece successo se avessimo scelto di adottare
mescole più dure. Chi ne avrebbe tratto vantaggio? Provate a indovinare...�
rilancia Isola. Risposta facile: proprio quel team che di solito è più a
suo agio con le coperture più dure: la Mercedes.>>


http://autosprint.corrieredellosport.it/news/formula1/nel-mirino/2018/05/12-1504246/formula_1_spagna_la_questione-gomme_e_le_false...


> Seconda premessa: se dopo tutte le polemiche Pirelli decidesse di tornare
> indietro sulla decisione di usare gomme più sicure per Francia e Gran
> Bretagna darebbe ragione a chi protesta.
> Invece sul discorso "è colpa delle gomme come è andata a Barcellona" ci
> sono ben più distinguo: in Q la Mercedes ritrova la pole con 0"13 di
> vantaggio sulla rossa; a Baku LH era dietro di 0"2 (scarsi). 0"3 di differenza tra le 2 Q.
> A Melbourne LH era in pole con 0"66 di vantaggio su KR; A Sakhir SV era
> in pole con 0"27 di vantaggio su VB. La differenza tra le prime 2 gare è
> 3 volte la differenza tra le ultime 2; a parità di gomma.
> Forse forse una differenza di 0"3 tra 2 qualifiche si può spiegare anche
> con altro (a partire dal fatto che nei test invernali qui la Mercedes era andata meglio).

Quando le differenze sono così minime in qualifica, conta si la gomma, la
macchina e tutto il resto ma conta anche il pilota, quanto faccia il giro
più o meno perfetto.

> In gara in Ferrari sono gli unici a essere costretti a 2 soste (anche se
> io qualche dubbio su questa "costrizione" continuo ad averlo...)

han tentato il colpaccio con la vsc. Senza l'errore al pit stop sarebbe
rientrato in pista come era uscito.
che poi boh, dubito proprio che potesse andare a riprendere Hamilton (e poi
comunque sorpassarlo..)
errore madornale del muretto, a sto giro.


> Io dico che, ferma restando la premessa, in Ferrari vuoi per le gomme
> vuoi per le brutte giornate, non ci hanno capito un tubo e quindi sono
> finiti dietro; l'equilibrio tra gli altri non è cambiato più di tanto,
> elemento in più a favore della pessima giornata.
> Capita anche ai più forti, come capitava alla Mercedes negli anni passati.
> 3 pole di fila non sono un contratto che garantisca di farne 20 di fila.
> Non c'è riuscita neanche la Mercedes del 2014.
>
> Ora si cambia completamente scenario, si va al Monte. Circuito unico,
> setup unici e non è detto indovinarli. Ci arrivo :-) a morale alto vista
> la classifica, ma con la consapevolezza che l'anno scorso fu il punto più
> basso della stagione. Dovesse ripetersi mi sento che qualcuno sarebbe
> pronto a dar la colpa alle gomme... :-)
>

Robotix

14/05/2018 09:10:48

0

MaxBass #I-D +GTT scriveva il 14/05/2018 :


> E ora veniamo al capitolo gomme, la presunta pietra dello scandalo.
> Premessa: sono sempre stato contrario ai cambi regolamentari in corsa, e
> __questo lo è__, piaccia o meno, conti molto o conti poco. C'erano problemi?
> Invece di portare le SS a Barcellona "per fare spettacolo" (che poi non le
> usa nessuno...), si portavano M - H e EH così finivano problemi e polemiche.

Amen. Invece vedere Lauda e Todd a braccetto sia il sabato che la
domenica sembra fatto apposto per scatenare i dubbi.

> In gara in Ferrari sono gli unici a essere
> costretti a 2 soste (anche se io qualche dubbio su questa "costrizione"
> continuo ad averlo...) Io dico che, ferma restando la premessa, in Ferrari
> vuoi per le gomme vuoi per le brutte giornate, non ci hanno capito un tubo e
> quindi sono finiti dietro;

Il motore rotto di di Rikkio ha fatto si che non avessero dati di long
run sulle medie, secondo me hanno valutato (male) che nemmeno le
mercedes avrebbero retto fino alla fine e quindi pensato bene di fare
il cambio durante la VSC che come sappiamo fa perdere molto meno. Ma
hanno fatto un cambio lungo e valutato male secondo me anche la durata
delle gomme medie.

--
\ /
O o
=.=

samsenbest

14/05/2018 09:22:33

0

Il giorno lunedì 14 maggio 2018 10:23:52 UTC+2, Faso ha scritto:

> sarebbe stato peggio, perché e noto che più son dure le mescole più le
> gradisce la Mercedes.

Ma non diciamo cazzate. Le gomme a disposizione erano quelle 7 e il gommista poteva tranquillamente scegliere di portare la gamma più dura esistente dopo i risultati dei test.
E invece (magari tecnicamente ha pure ragione, ma poco cambia) ha scelto di cambiare le regole in corso modificando strutturalmente le gomme. Una minchiata, punto.

Faso

14/05/2018 15:56:02

0

MaxBass #I-D +GTT <samsenbest@hotmail.com> wrote:
> Il giorno lunedì 14 maggio 2018 10:23:52 UTC+2, Faso ha scritto:
>
>> sarebbe stato peggio, perché Ä? noto che più son dure le mescole più le
>> gradisce la Mercedes.
>
> Ma non diciamo cazzate. Le gomme a disposizione erano quelle 7 e il
> gommista poteva tranquillamente scegliere di portare la gamma più dura
> esistente dopo i risultati dei test.


sarebbero state le stesse polemiche, più son dure più è meglio per la
Mercedes (scusate l'italianoh alla Arrivabene)

samsenbest

14/05/2018 15:59:10

0

Il giorno lunedì 14 maggio 2018 17:56:03 UTC+2, Faso ha scritto:

> sarebbero state le stesse polemiche, più son dure più è meglio per la
> Mercedes (scusate l'italianoh alla Arrivabene)

Ma almeno non sarebbe stato un cambio regolamentare in corsa.
E non è esattamente un dettaglio formale...

Faso

14/05/2018 16:15:35

0

MaxBass #I-D +GTT <samsenbest@hotmail.com> wrote:
> Il giorno lunedì 14 maggio 2018 17:56:03 UTC+2, Faso ha scritto:
>
>> sarebbero state le stesse polemiche, più son dure più è meglio per la
>> Mercedes (scusate l'italianoh alla Arrivabene)
>
> Ma almeno non sarebbe stato un cambio regolamentare in corsa.
> E non è esattamente un dettaglio formale...
>

con qualsiasi gomma Hamilton ieri avrebbe vinto facile...
a Montecarlo non so, pista in cui Hamilton in genere fa fatica, ha vinto
solo due volte (più ce ne sarebbe un'altra in cui stava stradominando ma il
suo box ha pensato di fare un pitstop inutile..)

Guglielmo

14/05/2018 17:41:05

0

Il 14/05/2018 18:15, Faso ha scritto:
>> Ma almeno non sarebbe stato un cambio regolamentare in corsa.
>> E non è esattamente un dettaglio formale...
>>
> con qualsiasi gomma Hamilton ieri avrebbe vinto facile...

Probabilmente è vero anche questo, la superiorità imbarazzante mostrata
può farci pensare che avrebbe tranquillamente potuto sostenere un pit
stop in più e vincere lo stesso, così come Bottas avrebbe potuto fare lo
stesso 2.

Per questo la scelta di portare queste nuove gomme è ancora più
grottesca. Però ciò non toglie che queste restano supposizioni, la gara
andava fatta con le gomme "regolari" e poi si vedeva il risultato alla
bandiera a scacchi.

Tra l'altro sono state invocate come misure per la sicurezza
scordandosi(?) che le gomme per i casi critici Pirelli le ha predisposto
nel suo catalogo già lo scorso hanno. Sono le superhard. Ancora più
incomprensibile, a voler essere buoni e e non pensare male..., la scelta
di schierare gomme nuove senza che fossero mai state testate in pista.


--
Ciao, Guglielmo.

Faso

14/05/2018 17:51:11

0

Guglielmo <mmemmoTOGLIQUESTO@tiscali.it.invalid> wrote:
> Il 14/05/2018 18:15, Faso ha scritto:
>>> Ma almeno non sarebbe stato un cambio regolamentare in corsa.
>>> E non è esattamente un dettaglio formale...
>>>
>> con qualsiasi gomma Hamilton ieri avrebbe vinto facile...
>
> Probabilmente è vero anche questo, la superiorità imbarazzante mostrata
> può farci pensare che avrebbe tranquillamente potuto sostenere un pit
> stop in più e vincere lo stesso, così come Bottas avrebbe potuto fare lo
> stesso 2.
>
> Per questo la scelta di portare queste nuove gomme è ancora più
> grottesca. Però ciò non toglie che queste restano supposizioni, la gara
> andava fatta con le gomme "regolari" e poi si vedeva il risultato alla
> bandiera a scacchi.
>
> Tra l'altro sono state invocate come misure per la sicurezza
> scordandosi(?) che le gomme per i casi critici Pirelli le ha predisposto
> nel suo catalogo già lo scorso hanno. Sono le superhard. Ancora più
> incomprensibile, a voler essere buoni e e non pensare male..., la scelta
> di schierare gomme nuove senza che fossero mai state testate in pista.
>

perchè non erano gomme nuove.

per il resto, ci sarà da soffrire a Montecarlo, poi Ham vincerà in carrozza
molte delle successive gare.