[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.arti-marziali

Re: Per quanti fanno WT: una riflessione

wkfmaster

15/02/2018 06:37:17

Il giorno venerdì 19 ottobre 2001 15:03:19 UTC+2, Geppo ha scritto:
> Ieri l'istruttore del mio paese c stato aggredito da un idiota che,
> dopo, ha detto che 'voleva solo vedere'. Dopo, intendo, che un suo
> tentato gancio si era risolto in una manata tatuata sulla faccia, piu
> alla Bud Spencer che alla WT a dire il vero. Non c questo che mi
> interessa.
>
> Mi interessa la riflessione che quell'istruttore, dopo la 'vittoria',
> ha fatto a noi (c un amico): 'certo' ha detto 'mi sono potuto
> difendere grazie al WT, pern c anche vero che se non facevo WT non mi
> capitava....'.
>
> Siccome questo non c un post rivolto ai praticanti di altri stili,
> evito di spezzare una lancia a favore nostro sottolineando che la
> violenza insita nei WTisti tanto insita non c, visto che il tipo ha
> rimediato solo un pizzone in faccia, quando dopo l'assalto vergognoso
> di cui si era reso protagonista meritava almeno di finire sdraiato...
>
> Questo invece mi domando: c stato detto, a proposito dell'episodio, da
> altri istruttori, che era solo questione di tempo. Pare dunque che la
> cosa sia non dico all'ordine del giorno, pern siamo le. Mi rendo conto
> che la Toscana c la Toscana e la situazione c diversa (magari
> specialmente in questa fase) quindi potrebbe anche essere che da voi
> la cosa non sia cose immediata.
>
> Pern il dubbio resta; sappiamo che almeno in teoria la politica della
> WTOI non tocca il praticante, il quale pratica esprimendo riprovazione
> pro forma per le commercializzazioni dell'arte. Un discorso che mi
> vede d'accordo a grandi linee.
> Ma come si fa a non essere diciamo seccati quando portare pantaloni WT
> ti sottopone agli sguardi malevoli della gente (senza citare le
> aggressioni)? Come si fa ad astrarsi dalla politica di federazione
> quando la nomea che alcuni simpatici individui hanno deciso di
> addossare al WT (a scopi pubblicitari, diciamocelo) fa se che tu
> divenga bersaglio di scherzucci amichevoli come un tipo che ti attende
> all'uscita dalla tua palestra?
>
> Si potrebbe anche dire che la cosa ha un vago sapore all'antica di
> sfida tra combattenti. Se, se, come no. Peccato che adesso siamo nel
> 2001 e che sapere che non puoi girare tranquillo nemmeno a casa tua
> risulta seccante.
>
> A me vengono in mente un paio di spiegazioni:
> - si c sparsa la voce che siamo potentissimi a causa dei numerosi
> combattimenti vinti, cose tutti vogliono competere;
> - qualche idiota (in alto? meno in alto?) ha cominciato a fare
> discorsi a bischero sulla presunta invincibilitr dello stile, dal che
> tutti, ovviamente seccati, hanno pensato bene di toccare con mano.
>
> Mi pare che la seconda ipotesi sia piu verosimile. Anche qui dentro,
> chissr com'c, sono in diversi a sostenere che abbiamo le manie di
> grandezza. Io ero tra i primi - non ho difficoltr ad ammettere che
> stando 'dentro' le cose vengono viste in maniera diversa... ma fino a
> che tutto il mondo non si iscriverr al WT, ho i miei dubbi che una
> visione obiettiva della questione sarr accessibile a tutti.
> Eppure le voci da qualche parte saltano fuori, e ho una mezza idea del
> come... per questo mi chiedevo se e quanto la politica pubblicitaria
> WTOI paghi e continui a pagare...
>
> Non c una critica (non solo), piuttosto una riflessione sulla quale
> vorrei che portaste il vostro contributo. Per ovvie ragioni, sono piu
> interessato al commento dei miei 'colleghi' che a quello di altri...
> il che non vuol dire che dobbiare starvene zitti, solo che interventi
> del tipo 'se se siete maniaci' potete riservarli per il prossimo 3d
> che ho intezione di aprire apposta, intitolato: Siamo dei maniaci.
>
> Ciao
>
> Geppo
>
> --
> Non c'c peggior troll di chi non vuol capire

Mi hanno riportato questo forum, anche se vecchio, e leggendo dell'episodio avvenuto anni fa tra me e Paolo di Clemente, mi chiedo e chiedo a quelli che hanno usato il mio nome, perché non vi informate bene dei fatti prima di sparare cazzarte...Io non ho subito una sconfitta e chi realmente era li, o ha saputo il giorno dopo, sa come é andata. Facile sparare sentenze dietro una tastiera! Sifu Francesco Mavilio