[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.calcio.genoa

L'analisi stecnico-tattica dell'esperto

andy capp

11/02/2018 16:17:35

Primo tempo a livello dei peggiori Festival di Sanremo, con due squadre che si
sono guardate senza però cercare mai un affondo.
Secondo tempo con una sola squadra in campo dopo un inizio quasi alla pari.
Dopo il 60' infatti il Chievo non c'è più stato, e solo la mancanza d'incisività
dei nostri ha impedito che si segnasse prima del 90'.
Se vogliamo una partita molto simile a quella contro la Lazio, fra l'altro
anche oggi ha segnato Laxalt, con noi che cresciamo quando gli altri invece non
ne hanno più.
In ogni caso tre punti meritati che ci portano a + 10 dalla terzultima, quindi
senza nessun patema per la partita di sabato contro l'Inter., che almeno in
teoria ci è superiore.
Il 3-5-2 di Ballardini non sarà certo la fonte del bel gioco, ma di tanti punti si.
Oggi più che i singoli per me s'è vista una squadra con un preciso disegno, il
che mancava da tempo. Ora mancano 12-13 punti per la salvezza tranquilla, ma di
questo passo sono più che fiducioso di ottenerli senza patire tanto. Con la
speranza di poter veder dopo Giuseppe Rossi che torna ad essere un giocatore, di
quelli che poi fanno la differenza.

P.S. il titolo è dovuto al fatto che oggi non ho preso la pasticca blu :-)

4 Risposte

Liaigh

11/02/2018 18:27:47

0

Il 11/02/2018 17:17, andy capp ha scritto:

> noi che cresciamo quando gli altri invece non
> ne hanno più.

E il problema per gli altri è che crearci dei veri problemi là dietro è
davvero difficile.

> Oggi più che i singoli

Una citazione per il ritrovato Laxalt e per l'immenso Pandev, oltre ai
soliti tre dietro.

> per me s'è vista una squadra con un preciso disegno, il
> che mancava da tempo.

Presto per parlare dell'anno prossimo, ma mi piacerebbe vedere una volta
Ballardini da inizio campionato.


--
Saluti

Liaigh
www.druidi.it

"Se qualcosa può andar male lo farà"
(Quel gran portasfiga di Murphy)

andy capp

12/02/2018 12:20:00

0

Il giorno domenica 11 febbraio 2018 19:27:46 UTC+1, Liaigh ha scritto:

> E il problema per gli altri è che crearci dei veri problemi là dietro è
> davvero difficile.
> Una citazione per il ritrovato Laxalt e per l'immenso Pandev, oltre ai
> soliti tre dietro.
> Presto per parlare dell'anno prossimo, ma mi piacerebbe vedere una volta
> Ballardini da inizio campionato.

Io ripartirei da una dichiarazione di Ballardini.
"Pandev? Sono in debito con lui da sette, otto anni: ero così stupido da non
metterlo nemmeno in rosa."
Il che vuol dire che è un uomo che impara dai suoi errori, cosa che non riusciva
mai a Juric.
Delle prossime 6 partite solo quella col Napoli è in partenza fuori dalla nostra
portata, quindi si può arrivare al derby con quella tranquillità che non c'era
nelle ultime stracittadine.
La speranza è che in questo mese e mezzo si recuperi non solo Izzo, ma Rossi che
in fondo è l'unico pero giocatore insieme a Pandev, che può farci fare un salto
di qualità.
E che magari Lapadula ritrovi la porta e non solo su rigore.


Liaigh

13/02/2018 06:45:52

0

Il 12/02/2018 13:20, andy capp ha scritto:

> Io ripartirei da una dichiarazione di Ballardini.
> "Pandev? Sono in debito con lui da sette, otto anni: ero così stupido da non
> metterlo nemmeno in rosa."
> Il che vuol dire che è un uomo che impara dai suoi errori, cosa che non riusciva
> mai a Juric.

In realtà Balla era ironico, perchè a Roma fu costretto a mettere Pandev
fuori rosa dalla società.
Sicuramente però è una persona umile, come lo era Bagnoli: tersin fasa
il tersin, non è uno che pretende di inventare calcio.

> E che magari Lapadula ritrovi la porta e non solo su rigore.

Avesse ritrovato quella del Pio alla rovescia ... ;-)


--
Saluti

Liaigh
www.druidi.it

"Se qualcosa può andar male lo farà"
(Quel gran portasfiga di Murphy)

andy capp

13/02/2018 20:45:51

0

Il giorno martedì 13 febbraio 2018 07:45:52 UTC+1, Liaigh ha scritto:

> In realtà Balla era ironico, perchè a Roma fu costretto a mettere Pandev
> fuori rosa dalla società.

Va bene che con Lolito bisogna esser aziendalisti altrimenti è meglio andarsene,
ma all'epoca la questione Pandev sfiorò il ridicolo con nessuno che si prendeva
la responsabilità di dire quello che era palese.
Forse oggi il Balla ha imparato che a volte bisogna dire la propria, e non credo
che con Preziosi sia poi così semplice, altrimenti si fanno figuracce come
quella di Pandev alla Lazio

> Sicuramente però è una persona umile, come lo era Bagnoli: tersin fasa
> il tersin, non è uno che pretende di inventare calcio.

Una volta si chiamava calcio pane e salame per dire che le cose semplici sono
quelle che riescono quasi sempre meglio. Ballardini però ci mette un po' del suo
anche solo rimettendo giocatori nei loro veri ruoli come Lazovic davanti e non
a fare il terzino com'eravamo abituati a vedere.