[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.atletica

Trail sulla neve

megaMAX

02/12/2017 21:06:11

Mettiamo che uno non voglia smettere di correre trail anche d'inverno,
come molti di noi immagino.

Domanda: che attrezzatura consigliate? Parlo di allenamento e/o gare a
quote ragionevoli, diciamo max 2000-2500m.

Io vedo, nell'ordine:

- ramponcini (da mettere sotto le scarpe)

- ciaspole/racchette

- ramponi veri e propri

Quali sono i pro e contro?

Siccome non ho mai fatto vere e proprie gare o corse di lunga durata, ma
solo escursioni invernali, non so quanto le ciaspole/racchette possano
coprire la maggioranza dei casi... voglio dire, ghiacciaio a parte, sono
versatili a sufficienza? O conviene saltarle proprio e tenersi dei
ramponi? Ma a quel punto servono anche scarponi adatti e ciao corsa...

Insomma, in un trail invernale, la gente cosa mette?


--
"...riesco ad andare al mio passo, e posso correre piu' rilassato.Premo
il tasto del pilota automatico, programmato nel mio cervello da millenni
di perfetta evoluzione e da qualche mese di imperfetto allenamento" (Mau)

5 Risposte

Gert dal pozzo

04/12/2017 09:01:26

0

megaMAX <massimo.bombino_LEVA@QUESTO_email.it.invalid> ha scritto:

> Insomma, in un trail invernale, la gente cosa mette?

qualche allenamento dietro casa lo faccio, quando viene qualche cm...
niente di particolare
feci tanti anni fa un winter trail con 20cm di neve quasi fresca, vecchia
solo di un paio di giorni. l'elemento essenziale sono solo le ghette
la neve fresca o compatta non è più scivolosa del fango

viceversa se la neve è dura/ghiacciata. allora direi ramponcini ma non ho
esperienza


Pedro

04/12/2017 10:05:01

0

megaMAX <massimo.bombino_LEVA@QUESTO_email.it.invalid> ha scritto:

> Mettiamo che uno non voglia smettere di correre trail anche d'inverno,
> come molti di noi immagino.
>
> Domanda: che attrezzatura consigliate? Parlo di allenamento e/o gare a
> quote ragionevoli, diciamo max 2000-2500m.
>
> Io vedo, nell'ordine:
>
> - ramponcini (da mettere sotto le scarpe)
>
> - ciaspole/racchette
>
> - ramponi veri e propri
>
> Quali sono i pro e contro?
>
> Siccome non ho mai fatto vere e proprie gare o corse di lunga durata,
ma
> solo escursioni invernali, non so quanto le ciaspole/racchette possano
> coprire la maggioranza dei casi... voglio dire, ghiacciaio a parte,
sono
> versatili a sufficienza? O conviene saltarle proprio e tenersi dei
> ramponi? Ma a quel punto servono anche scarponi adatti e ciao corsa...
>
> Insomma, in un trail invernale, la gente cosa mette?
>
>

un buon paio di ramponcini ti copre la maggior parte delle situazioni su
sentiero battuto, o anche fuori se la neve è ghiacciata. Per dire, io li
uso anche per salire al rifugio Brioschi in Grignone. Se la neve non è
bella compatta e se i pendii sono ripidi allora anche i ramponcini
servono a poco, lì andrebbero bene dei veri e propri ramponi con lo
scarpone adatto.
Se invece vuoi andare in neve fresca, allora le ciaspole, ma lì le vedo
soprattutto per uscite tipo escursione.
Sulla neve vedo bene le scarpe in goretex, ho usato fin quasi allo
sfondamento le Sportiva Crossover, quelle con la ghetta integrata;
peccato che serva impegnare un rene per comprarle, anche se ora ci sono
diversi modelli simili di altri marchi.

gg

megaMAX

04/12/2017 23:17:31

0

On 04/12/2017 11:05, Pedro wrote:

> un buon paio di ramponcini ti copre la maggior parte delle situazioni su
> sentiero battuto, o anche fuori se la neve è ghiacciata. Per dire, io li
> uso anche per salire al rifugio Brioschi in Grignone. Se la neve non è
> bella compatta e se i pendii sono ripidi allora anche i ramponcini
> servono a poco, lì andrebbero bene dei veri e propri ramponi con lo
> scarpone adatto.

Esatto, quello che pensavo. La mia idea era di farmi 3/4 giorni di
escursioni/corsa tra un rifugio e l'altro sulle Dolomiti e ci volevo
andare attrezzato. Infatti sto valutando l'ipotesi skialp...

> Se invece vuoi andare in neve fresca, allora le ciaspole, ma lì le vedo
> soprattutto per uscite tipo escursione.

Eh, una volta mi è capitato al Pizzo dei Tre Signori ad Aprile/Maggio di
dover tornare indietro per la quantità pazzesca di neve alta... arrivavo
a metà coscia ad ogni passo ed era impossibile

> Sulla neve vedo bene le scarpe in goretex, ho usato fin quasi allo
> sfondamento le Sportiva Crossover, quelle con la ghetta integrata;
> peccato che serva impegnare un rene per comprarle, anche se ora ci sono
> diversi modelli simili di altri marchi.
Interessante, cercherò!


--
"...riesco ad andare al mio passo, e posso correre piu' rilassato.Premo
il tasto del pilota automatico, programmato nel mio cervello da millenni
di perfetta evoluzione e da qualche mese di imperfetto allenamento" (Mau)

megaMAX

04/12/2017 23:22:44

0

On 04/12/2017 10:01, Gert dal pozzo wrote:
> qualche allenamento dietro casa lo faccio, quando viene qualche cm...
> niente di particolare
> feci tanti anni fa un winter trail con 20cm di neve quasi fresca, vecchia
> solo di un paio di giorni. l'elemento essenziale sono solo le ghette
> la neve fresca o compatta non è più scivolosa del fango

Eh infatti, mi devo attrezzare

> viceversa se la neve è dura/ghiacciata. allora direi ramponcini ma non ho
> esperienza

Mi sa anche ramponi nei casi peggiori...


--
"...riesco ad andare al mio passo, e posso correre piu' rilassato.Premo
il tasto del pilota automatico, programmato nel mio cervello da millenni
di perfetta evoluzione e da qualche mese di imperfetto allenamento" (Mau)

Jk

05/12/2017 08:55:24

0

Il 05/12/2017 0.22, megaMAX ha scritto:

> Mi sa anche ramponi nei casi peggiori...
>
>

i ramponi da soli sono un po' pericolosi...
se sei in una situazione da rampone, di solito significa che ci vuole
anche la picozza e saper fare la manovra di arresto.
altrimenti bastano ramponcini o se ti interessa potresti provare se
applicabili
http://www.best-grip.com/site/prodotti/calzature-an...