[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.montagna

scarpe con piede a pianta stretta

GiorgioB

22/07/2016 07:03:55

Vedo purtroppo che il ng è praticamente evaporato e l'unico post recente
è relativo a una notizia luttuosa...cmq ci provo lo stesso a cercare
consiglio.

Vorrei cambiare scarponi.
Faccio escursioni spesso molto lunghe ma mai troppo impegnative. Al
massimo qualche ferrata di medio/bassa difficoltà (tipicamente tutte
quelle del brenta) e qualche escursione su facili percorsi
innevati/ghiacciati (adamello).

Ho il piede magro.

Da anni viaggio con delle tecnica....praticamente queste:

http://www.journaldutrek.com/products/te/tecnica-magneto-ii-gtx/tecnica-magneto-ii-gt...


Qualitativamente sono molto contento ma a fine di lunga camminata il
piede è cotto e in discesa, il fatto che è magro....lo fa scivolare in
avanti con mazzate sull'alluce.

Sono stufo e vorrei cambiare.....disponibile pure a spendere qualche
soldo se necessario.

Se possibile ne vorrei uno ramponabile (cosa NON indispensabile).
Sicuramente goretex, preferibilmente vibram, esteticamente mi piacciono
quelli in pelle ma non è indispensabile.

Avete qualche cosa da consigliarmi?

9 Risposte

Cordy

22/07/2016 09:00:41

0

Il 22/07/2016 09:03, GioRgioB ha scritto:
> Vedo purtroppo che il ng è praticamente evaporato e l'unico post
> recente è relativo a una notizia luttuosa...cmq ci provo lo stesso a
> cercare consiglio.

:-(

>
> Vorrei cambiare scarponi. Faccio escursioni spesso molto lunghe ma
> mai troppo impegnative. Al massimo qualche ferrata di medio/bassa
> difficoltà (tipicamente tutte quelle del brenta) e qualche escursione
> su facili percorsi innevati/ghiacciati (adamello).
>
> Ho il piede magro.
>
> Da anni viaggio con delle tecnica....praticamente queste:
>
> http://www.journaldutrek.com/products/te/tecnica-magneto-ii-gtx/tecnica-magneto-ii-gt...
>
>
>
>
> Qualitativamente sono molto contento ma a fine di lunga camminata il
> piede è cotto e in discesa, il fatto che è magro....lo fa scivolare
> in avanti con mazzate sull'alluce.
>
> Sono stufo e vorrei cambiare.....disponibile pure a spendere qualche
> soldo se necessario.
>
> Se possibile ne vorrei uno ramponabile (cosa NON indispensabile).
> Sicuramente goretex, preferibilmente vibram, esteticamente mi
> piacciono quelli in pelle ma non è indispensabile.
>
> Avete qualche cosa da consigliarmi?

Ho il problema opposto (piede magro ma che si apre "a rastrello"... :-)
). In più ho rischiato l'amputazione di un piede, per cui ho i piedi un
po' problematici.
Quindi: il mio consiglio è di prenderti almeno mezza giornata libera,
andare in un grosso negozio molto ben fornito con un paio di spessi
calzettoni da montagna e provare quante più scarpe puoi! Un buon negozio
ha le pedane inclinate e con il finto sentiero, per farti provare "in
discesa" e "sullo sconnesso" gli scarponi. Prenditi tutto il tempo che
ci vuole!!!

I TUOI PIEDI TI CONSIGLIERANNO IL MEGLIO, non internet.
Consiglio di provare i prodotti più vicini alla cifra che vuoi spendere,
eliminare quelli troppo larghi e fare almeno 5-10 minuti a scarpa
calzata per i 3 contendenti finali, restando fermo "in discesa" e
camminando lentamente sullo sconnesso, valutando le minime variazioni di
assetto e le relative pressioni sul piede da parte della scarpa.

Consigli possibili "da internet": considera anche fibre alternative al
Goretex, per l'impermeabilizzazione. Ci sono versioni "della casa" dello
stesso tipo di materiale, con affinamenti anche consistenti. Per dire,
io per le giacche preferisco la versione Columbia (non ricordo il nome
della loro membrana impermeabile), perché è meno rigida e più resistente.
Per il Vibram d'accordo al 100%. Più per la durata che per il grip, a
dire il vero. Se non hai particolari problemi economici, potresti
prendere in considerazione anche altri prodotti, imho.

ilChierico

22/07/2016 14:50:07

0

On 22/07/2016 09:03, GioRgioB wrote:

> Avete qualche cosa da consigliarmi?

Una soletta interna in gomma con la parte superiore in spugna? :-)))

GiorgioB

22/07/2016 15:08:30

0

Il 22/07/2016 16:50, ilChierico ha scritto:
> On 22/07/2016 09:03, GioRgioB wrote:
>
>> Avete qualche cosa da consigliarmi?
>
> Una soletta interna in gomma con la parte superiore in spugna? :-)))


....devo dire che ci avevo pensato pure io. Ma non peggiorerebbe
l'effetto "piede cotto"?

GiorgioB

22/07/2016 15:26:24

0

Il 22/07/2016 16:50, ilChierico ha scritto:
> On 22/07/2016 09:03, GioRgioB wrote:
>
>> Avete qualche cosa da consigliarmi?
>
> Una soletta interna in gomma con la parte superiore in spugna? :-)))


cmq fare un tentativo non costa molto.
Mi sapresti consigliare un marca/modello specifico di soletta da
piazzare nello scarpone o tento con la prima che mi capita....

Paolo.R

22/07/2016 20:37:28

0


Il 22/07/2016 09:03, GioRgioB ha scritto:
> Vedo purtroppo che il ng è praticamente evaporato e l'unico post recente
> è relativo a una notizia luttuosa...cmq ci provo lo stesso a cercare
> consiglio.

Ho riportato la notizia della scomparsa di Roberto Iannilli perche' una
persona conosciuta sul NG, sul sito htt://itsportmontagna.org si trovano
alcuni suoi *Racconti*

> Vorrei cambiare scarponi.
> Faccio escursioni spesso molto lunghe ma mai troppo impegnative. Al
> massimo qualche ferrata di medio/bassa difficoltà (tipicamente tutte
> quelle del brenta) e qualche escursione su facili percorsi
> innevati/ghiacciati (adamello).
>
> Ho il piede magro.
>

Anch'io ho il piede magro (per lo scialpinismo prediligo Scarpa/Dynafit,
non mi trovo con Nordica/Garmont), per l'"estivo" mi trovo bene con La
Sportiva, uso dei Trango, con attacco rampone semi-automatico, simili a
questi:

http://www.lasportiva.com/it/mountaineering/mountaineering-man/search-for-lines/trango-series/details/categories/313/products/trango-s-evo...

Paolo.R

22/07/2016 20:38:35

0

Il 22/07/2016 22:37, PaoloR ha scritto:
>
> Il 22/07/2016 09:03, GioRgioB ha scritto:
>> Vedo purtroppo che il ng è praticamente evaporato e l'unico post recente
>> è relativo a una notizia luttuosa...cmq ci provo lo stesso a cercare
>> consiglio.
>
> Ho riportato la notizia della scomparsa di Roberto Iannilli perche' una
> persona conosciuta sul NG, sul sito htt://itsportmontagna.org si trovano

oops http://itsportmo...

> alcuni suoi *Racconti*
>
>> Vorrei cambiare scarponi.
>> Faccio escursioni spesso molto lunghe ma mai troppo impegnative. Al
>> massimo qualche ferrata di medio/bassa difficoltà (tipicamente tutte
>> quelle del brenta) e qualche escursione su facili percorsi
>> innevati/ghiacciati (adamello).
>>
>> Ho il piede magro.
>>
>
> Anch'io ho il piede magro (per lo scialpinismo prediligo Scarpa/Dynafit,
> non mi trovo con Nordica/Garmont), per l'"estivo" mi trovo bene con La
> Sportiva, uso dei Trango, con attacco rampone semi-automatico, simili a
> questi:
>
> http://www.lasportiva.com/it/mountaineering/mountaineering-man/search-for-lines/trango-series/details/categories/313/products/trango-s-evo...
>
>

ilChierico

23/07/2016 21:29:08

0

On 22/07/2016 17:08, GioRgioB wrote:

> ....devo dire che ci avevo pensato pure io. Ma non peggiorerebbe
> l'effetto "piede cotto"?

Io ci ho fatto un anno di militare, a volte dormendo con gli anfibi ai
piedi, poi fai tu (gli anfibi militari dentro erano scivolosissimi, da
cui lo stratagemma della soletta obbligatoria).

Certo non ho mai usato le calze di lana, solo di cotone.


ilChierico

23/07/2016 21:41:01

0

On 22/07/2016 17:26, GioRgioB wrote:

> Mi sapresti consigliare un marca/modello specifico di soletta da
> piazzare nello scarpone o tento con la prima che mi capita....

Guarda, io mi son portato a casa gli anfibi usati da militare e ho
ancora le solette in gomma e spugna che avevo trovato in un grande
magazzino.

Non garantisco che siano state custodite nella confezione originale dopo
tanti anni, l'unico indizio che posso dare è la marca che ho trovato
sulla confezione, Dio sa come l'abbia conservata: Sipratic.

Ma se cerchi "sottopiede in spugna o in gel" sul web ti si aprirà un
mondo, forse col gel ti va anche meglio.

Pedro

02/08/2016 13:46:18

0

GioRgioB <fasomail@tiscali.it> ha scritto:

> a fine di lunga camminata il piede è cotto

> Sicuramente goretex,

il "piede cotto" direi che dipende quasi sicuramente dal goretex: la
tanto decantata traspirabilità del materiale in oggetto non mi pare sia
poi così reale

gg