[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.sport.americani

[ NBA] Spoiler :-), MVP stagionale

(FrancoC)

26/02/2011 07:51:11

In un anno dove non ci sono uno o due giocatori che possono vincere l'MVP
senza se e se ma, e quindi i voti saranno molto parcellizzati, alla fine l'
MVP sarà Howard.(meritatamente, anche se non sono un suo estimatore tout
court, tutt'altro). A meno di tracolli nell'ultimo mese .....Lasciate
perdere altri nomi di fantasia che verranno fatti per alimentare la
discussione.
Derrick Rose ? Prematuro, ne riparliamo fra un paio d'anni.

FrancoC


4 Risposte

Ugo

28/02/2011 08:41:39

0

On 26 Feb, 08:51, "FrancoC" <f.ce...@libero.it> wrote:
> In un anno dove non ci sono uno o due giocatori che possono vincere l'MVP
> senza se e se ma, e quindi i voti saranno molto parcellizzati, alla fine l'
> MVP sar Howard

Dici? Io avrei dato Lebron sicuro al 90%...
La sua squadra ha uno dei migliori record (primo paletto ok),
individualmente ha fatto la migliore RS della sua squadra (secondo
paletto ok), rimangono i numeri individuali confrontati con gli altri
candidati (e anche qui ok, gli Heat han deciso che la palla in mano ce
l'ha lui, quindi...).
Penso che Howard parta penalizzato da un record inferiore, Durant
idem, Kobe anche, nei Celts e negli Spurs non si sa chi si votare dei
migliori 3-4. Nowitzki non ce lo vedo dopo il flop della scorsa volta.
Rimane Rose, personalmente non glielo darei, ma i criteri generalmente
usati lo vedono messo benissimo. Qui però può anche contare il "è
giovane, per prenderlo avrà tempo".
L'unico possibile dubbio è sul fatto che la gente voti Wade, ma dire
che Wade sta facendo un campionato da MVP mi pare decisamente fuori
luogo. IMHO ovviamente.

(FrancoC)

28/02/2011 16:46:09

0


"Ugo" <usirtori@yahoo.it> ha scritto nel messaggio
news:5355cce0-71e6-4404-b933-be4ddb0b0ef6@u3g2000vbe.googlegroups.com...
On 26 Feb, 08:51, "FrancoC" <f.ce...@libero.it> wrote:
>> In un anno dove non ci sono uno o due giocatori che possono vincere l'MVP
>> senza se e se ma, e quindi i voti saranno molto parcellizzati, alla fine
>> l'
>> MVP sar Howard

> Dici? Io avrei dato Lebron sicuro al 90%...
[cut]

Guarda ti quoto su quasi tutto, anche quasi su Lebron .....
Io penso che Lebron si piazzerà secondo (ripeto manca ancora più di 1 mese e
in una situazione di così equilibrio può cambiare tutto).
Lebron è sempre un giocatore che mantiene un livello in RS sempre elevato,
le sue statistiche sono sempre bulimiche, il record della squadra ok .....In
un mondo perfetto
penso si beccherebbe il 3° MVP di fila, ma essendo che i giurati non sono
macchine, il fatto che abbia vinto gli ultimi 2 MVP possa (leggermente)
penalizzarlo in quanto nella testa dei giurati scatterà il meccanismo
mentale: "Ok, quest'anno vediamo se sarà l'MVP delle Finals !". E' a quel
livello che quest'anno TUTTI stiamo aspettando risposte da Lebron !!!
Su Howard invece ci sarà un discreto e trasversale accordo, perchè comunque
i Magic saranno attorno al 70% che è sempre rispettabile e la sua annata (a
parte qualche nervosismo di troppo) è altrettanto bulimica di Lebron dal
punto di vista statistico, probabilemente la sua migliore di sempre. Su
Rose, mi pare si faccia più che altra speculazione. Derrick è molto molto
forse, è migliorato moltissimo (ha messo su anche un Jumper quasi credibile)
ma ha 23 anni, deve crescere ancora molto. Essendo che ho molto rispetto per
il trofeo MVP, ritengo che lui non sia ancora a quel livello.
Durant: visto ieri con un pò di delusione. Non vorrei che il ragazzo si stia
reincarnando eccessivamente nel nuovo Geroge Gervin. L'ho visto tirare con
la sua solita regale eleganza, ma poco altro. non ho visto CONSISTENZA nel
suo gioco, non ho visto leadership. Il confronto con Kobe, che ieri peraltro
ha tirato spesso male, per il tipo di approccio e INFLUENZA sul gioco è
stato impietoso.
Ma non dimentico nemmeno che lui come Rose è dell'88, (e non dimentico
nemmeno come ha dominato ai mondiali)....come giocatori di basket sono
ancora dei ragazzini.
Tutto questo rigorosomente IMHO.

Ciao
FrancoC


Ugo

01/03/2011 10:27:02

0

On 28 Feb, 17:46, "FrancoC" <f.ce...@libero.it> wrote:

> il fatto che abbia vinto gli ultimi 2 MVP possa (leggermente)
> penalizzarlo in quanto nella testa dei giurati scatter il meccanismo
> mentale: "Ok, quest'anno vediamo se sar l'MVP delle Finals !".

Certo, questo non l'ho detto ma è verissimo. E potrebbe esserci un pò
di cattiveria anche per "the decision": gli anni scorsi Lebron era
simpatico al 70% del mondo NBA, oggi se sta simpatico al 30% è grassa.

> Su Rose, (...)
> ma ha 23 anni, deve crescere ancora molto. Essendo che ho molto rispetto per
> il trofeo MVP, ritengo che lui non sia ancora a quel livello.

Concordo, però per altre ragioni va tenuto in conto.

> Durant: visto ieri con un p di delusione.

Penso possa anche pesare il fatto che per la prima volta ha saltato le
ferie e la possibilità di lavorare in estate sul suo gioco per fare
l'esperienza internazionale.
Per carità, gli sarà servito sicuramente come consapevolezza dei suoi
mezzi e esperienza internazionale, ma credo stia pagando a livello
fisico il mancato riposo e non abbia avuto l'occasione di lavorare in
maniera mirata in estate.
Se quest'anno se ne starà tranquillo a casa a riposarsi e lavorare, mi
aspetto altri passi in avanti. Vedremo, come hai detto ancora è
giovanissimo.

ilmionickname

01/03/2011 18:38:31

0

On Mon, 28 Feb 2011 17:46:09 +0100, "FrancoC" <f.cente@libero.it>
wrote:

>Durant: visto ieri con un pò di delusione. Non vorrei che il ragazzo si stia
>reincarnando eccessivamente nel nuovo Geroge Gervin. L'ho visto tirare con
>la sua solita regale eleganza, ma poco altro. non ho visto CONSISTENZA nel
>suo gioco, non ho visto leadership.

quest'anno ci ha messo un po' più del solito a carburare, ma nella
partita con i Lakers è stato in sofferenza più per meriti di artest
(che ha deciso improvvisamente di iniziare la sua stagione
2010/2011, scendendo in campo più o meno per la prima volta) che per
demeriti suoi; e l'ultimo tiro del pareggio da 8 metri, con artest
addosso e gasol in faccia, gli è uscito di pochissimo, avrebbe
cambiato di molto la valutazione.