[lnkForumImage]
Download FREE Software.

Confronta i prezzi di migliaia di prodotti.
News Forum Italiano
 Home | Login | Registrati | Ricerca 


 

Forums >

it.hobby.motociclismo.viaggi

Vajont: 9 ottobre

gattostanco

09/10/2009 08:59:08

Era il 9 ottobre del 1963. Sono passati 46 anni, molti di noi non
erano neppure nati, eppure è importante non dimenticare, anche perchè
in questo Paese si continua a "giocare" con il territorio e poi a
piangere i "disastri naturali", anche quando sono poco naturali e
molto annunciati...

E' sempre un colpo allo stomaco salire in moto al Vajont, costeggiare
l'invaso e vedere come la frana sia più alta della strada... la
frana... quello che è caduto nel lago era un'intera montagna.

Ci sono caduti dentro in pochi secondi pascoli, case, uomini, donne,
bambini, animali. E tutto quello che c'era intorno al lago è stato
spazzato via in pochi secondi.

La "M" della roccia rimasta sul Toc è ancora ben visibile, mentre la
collina cresciuta dentro all'invaso è ormai abitata da abeti e
animali...

E poi, a Longarone, quando ci si ferma nel punto in cui il torrente
Vajont esce dal Canyon e si vede la Diga lassù... è terribile
immaginare la forza distruttiva, la potenza che deve avere avuto
quell'immensa quantità d'acqua nel momento in cui è giunta in
valle...

C'erano state tante avvisaglie, tanti smottamenti. Era un disastro che
si poteva e si doveva evitare. Ma in questo Paese, da sempre, i
potenti non si fermano davanti ai diritti della povera gente e,
soprattutto, non pagano mai correttamente le conseguenze delle loro
azioni.

Un appello ai motociclanti: andate al Vajont.
La strada è bellissima. Sono splendidi i pochi ma gustosi tornanti che
salgono da Longarone, ancor più bella è la lunga strada che sale dalla
piana di Maniago e che passa poi anche dal Lago di Barcis e poi dal
Passo di S. Osvaldo.
Ma non godetevi solo la strada: andate a visitare Casso, con le sue
strettissime case abbarbicate nella roccia, che p stata solo sfiorata
dalla tragedia ma che poi è stata abbandonata da anni perchè la valle
era ormai morta.
E visitate la vecchia Erto ed il piccolo museo dedicato al disastro
del Vajont, e la bottega di Mauro Corona ad Erto nuova.
E attraversate il Lago (anzi... ciò che era l'e'ex Lago) sulla strada
che è stata costruita sulla frana. Là, dall'altra parte del lago si ha
la visione di ciò che è stato distrutto e colpito ì, così come lo
devono aver visto per l'ultima volta coloro che nel lago sono
precipitati...

In moto non si è dentro ad un abitacolo, e colori, profumi, sapori
e... sensazioni, sono più vicine e più forti.

Qualche info:
http://www....

Qualche mio passaggio dal Vajont:
http://www.gatt.../20090...
http://digilander.libero.it/gattostanco/2007p...

L'articolo pubblicato su Mototurismo:
http://digidownload.libero.it/gattostanco/Articolo...

Lamps

Giancarlo 'gattostanco' Gattelli
http://www.gatt...

1 Risposta

pixel

09/10/2009 15:37:12

0


"gattostanco" <gattostanco@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:7b9e3198-812f-4e58-89fd-68de64f21985@f16g2000yqm.googlegroups.com...
>Era il 9 ottobre del 1963. Sono passati 46 anni, molti di noi non
erano neppure nati, eppure è importante non dimenticare, anche perchè
in questo Paese si continua a "giocare" con il territorio e poi a
piangere i "disastri naturali", anche quando sono poco naturali e
molto annunciati...


>In moto non si è dentro ad un abitacolo, e colori, profumi, sapori
>e... sensazioni, sono più vicine e più forti.

Qualche info:
http://www....

Qualche mio passaggio dal Vajont:
http://www.gatt.../20090...
http://digilander.libero.it/gattostanco/2007p...

L'articolo pubblicato su Mototurismo:
http://digidownload.libero.it/gattostanco/Articolo...

Lamps

Giancarlo 'gattostanco' Gattelli
http://www.gatt...


c'è anche un film Vajont da vedere
comunque quando i politici sono ignoranti succedono queste cose
2000 vittime innocenti per la ignoranza di politici che non hanno dato
ascolto alle verità
e agiscono per interessi propri o di società e non per il popolo
Toc in friulano vuol dire marcio e quel ammasso di terra era marcio e cadde
giù .

bye